17 Marzo 2017

Le Cantine della Sardegna al Vinitaly 2017

Manca pochissimo alla 51ª edizione di Vinitaly il Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati che si svolgerà come di consueto a Verona dal 9 al 12 Aprile 2017.

Produttori, importatori, distributori, ristoratori, giornalisti, opinion leaders, provenienti da tutto il mondo, arrivano a Verona per conoscere le tendenze del mercato, scoprire le innovazioni e creare nuove opportunità di business.

Quattro giorni di grandi eventi, rassegne, degustazioni e workshop mirati all’incontro delle cantine espositrici con gli operatori del comparto, assieme ad un ricco programma convegnistico che affronta ed approfondisce i temi legati alla domanda ed offerta in Italia, Europa e nel resto del mondo.

Una straordinaria varietà di vini rossi, bianchi, rosè e spumanti, espressione dell’intera penisola italiana e un intero padiglione, Vininternational, che ospita vini provenienti dai principali paesi esteri produttori di vino. Un ruolo importante nel contatto tra professionisti del settore e produttori viene svolto dalle numerose degustazioni in programma nei quattro giorni: degustazioni guidate, walk around, prestigiose verticali, seminari ed educational.

Vinitaly offre in più - come caratteristica esclusiva - la possibilità di trovare, grazie alla contemporaneità con il Salone Internazionale Sol&Agrifood, il meglio delle produzioni enologiche ed agroalimentari e, con Enolitech, le tecnologie e i mezzi tecnici per le filiere vino e olio.

I numeri della scorsa edizione

Nell’edizione del cinquantesimo (dati certificati Fkm) gli espositori sono stati 4.120 da 27 nazioni (23 nel 2015), mentre gli operatori sono stati oltre 131.000, dei quali più di 49.000 esteri da 140 Paesi, pari al 38% del totale, con un’incidenza in crescita di un punto percentuale sull’anno precedente. I giornalisti presenti in arrivo da tutto il mondo sono stati 2.110. Nel 2016 la superficie espositiva netta è stata pari a 90.000 metri quadrati, per 183.100 i metri quadrati lordi.

E la Sardegna?

Tra conferme e new entry, la nostra isola si prepara all’evento con un folto numero di produttori, a loro il compito di far conoscere al meglio la realtà vinicola sarda. Non ci resta che scoprirle assieme.

Le cantina della Sardegna che parteciperanno a Vinitaly 2017

Accademia Olearia Tenute Fois – Alghero 

Agricola Punica – Santadi > [scheda]

Vitivinicola Ledda – Bonnannaro > [scheda]

Argei Le Fattorie Renolia – Gergei > [scheda]

Argiolas – Serdiana > [scheda]

Cantina Arvisionadu – Benetutti > [scheda]

Tenute Asinara – Marritza > [scheda]

Poderi Atha Ruja – Dorgali > [scheda]

Atlantis Terre di Sardegna - Berchidda > [scheda]

Audarya – Serdiana > [scheda]

Azienda Agricola Montespada – Trinita D’Agultu e Vignola

Cantina Tondini – Calangianus > [scheda]

Cantina Chessa – Usini > [scheda]

Bingiateris – Ortueri

Binzamanna – Martis > [scheda]

Bresca Dorada – Muravera > [scheda]

Cantina del Bovale – Terralba > [scheda]

Piero Mancini – Olbia > [scheda]

Cantina del Mandrolisai – Sorgono > [scheda]

Cantina del Vermentino – Monti > [scheda]

Cantina di Calasetta – Calasetta > [scheda]

Cantina di Quartu – Maracalagonis > [scheda]

Cantina Gallura – Tempio Pausania > [scheda]

Cantina Puggioni – Mamoiada > [scheda]

Cantina Giba – Giba > [scheda]

Cantina di Mogoro – Mogoro > [scheda]

Cantina Li Duni – Badesi > [scheda]

Cantina Li Seddi – Badesi > [scheda]

Cantina Pedres – Olbia > [scheda]

Cantina Santadi – Santadi > [scheda]

Cantina Santa Maria La Palma - Alghero > [scheda]

Cantina Della Vernaccia – Oristano > [scheda]

Cantine di Monserrato – Monserrato > [scheda]

Cantina Dorgali – Dorgali > [scheda]

Cantina Ogliastra – Tortoli > [scheda]

Cantina Tani – Monti > [scheda]

Cantina Trexenta – Senorbì > [scheda]

Cantina di Dolianova – Dolianova > [scheda]

Sardus Pater – Sant’Antioco > [scheda]

Capichera – Arzachena > [scheda]

Carpante – Usini > [scheda]

Silvio Carta – Zeddiani > [scheda]

Cantina Castiglia – Calangianus > [scheda]

Cantina Castiadas – Castiadas > [scheda]

Vinicola Cherchi – Usini > [scheda]

Tenute Smeralda – Donori > [scheda]

Colle Nivera – Lula > [scheda]

Liquoreria Collu – Decimomannu > [scheda]

Consorzio San Michele – Berchidda > [scheda]

Contini – Cabras > [scheda]

Antonella Corda – Serdiana

Cantina Deaddis – Sedini > [scheda]

Tenute Delogu – Sassari > [scheda]

Tenute Dettori – Sennori > [scheda]

Ferruccio Deiana – Settimo San Pietro > [scheda]

Fradiles – Atzara > [scheda]

Rau – Sassari

Gabbas - Nuoro > [scheda]

Cantina del Giogantinu – Berchidda > [scheda]

Bastiano Ligios – Valledoria > [scheda]

Locci Zuddas – Monserrato > [scheda]

Lucrezio R. – Berchidda > [scheda]

Distillerie Lussurgesi – Santu Lussurgiu > [scheda]

Cantine Mastio – Galtellì

Melis – Terralba > [scheda]

Meloni – Selargius > [scheda]

Mesa – Sant’Anna Arresi > [scheda]

Mora&Memo – Serdiana > [scheda]

Mulleri – Quartucciu > [scheda]

Vini Mura – Loiri Porto San Paolo > [scheda]

Nuraghe Crabioni – Sennori > [scheda]

Olianas - Gergei > [scheda]

Cantina Oliena - Oliena > [scheda]

Pala – Serdiana > [scheda]

Kastia - Castiadas > [scheda]

Pedra Majore – Monti > [scheda]

Tenute Carlo Pili – Monserrato > [scheda]

Poderi Parpinello – Alghero > [scheda]

Quarto Moro – Arborea > [scheda]

Rigàtteri – Alghero > [scheda]

Viticoltori della Romangia – Sorso > [scheda]

Giuseppe Sedilesu - Mamoiada > [scheda]

Tenute Sella&Mosca – Alghero > [scheda]

Siddùra – Luogosanto > [scheda]

Tenute Soletta – Florinas > [scheda]

Su’entu - Sanluri > [scheda]

Surrau - Arzachena > [scheda]

U-Tabarka – Carloforte > [scheda]

Tentute Muscazega – Luras > [scheda]

Tenute Gregu – Calangianus > [scheda]

Tenute Olbios – Olbia > [scheda]

Un Mare di Vino – Berchidda > [scheda]

Vigne Deriu – Codrongianus > [scheda]

Vike Vike - Mamoiada

Vitivinicola Alberto Loi – Cardedu > [scheda]

Antichi Poderi di Jerzu – Jerzu > [scheda]

 

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.