SARDEGNA

31 Maggio 2019

Le finali di Vinibuoni d’Italia “sbarcano” sull’isola di B’NU 2019!

Un luogo da mozzare il fiato, le bottiglie più pregiate d’italia ed un parterre di grandi nomi dell’enogastronomia della penisola: dal 24 al 27 luglio sbarca in Sardegna e precisamente ad Orosei, nella provincia di Nuoro, uno degli eventi più attesi per il settore vitivinicolo della penisola, ovvero le finali che decreteranno quei vini che entreranno nell’Olimpo della prestigiosa Guida VINIBUONI d’Italia promossa dal Touring Club.

Degustazioni, rigorosamente alla cieca, di oltre 26000 campioni da tutta Italia, operate dai coordinatori regionali al fine di individuare le circa 5000 etichette che entrano ogni anno in guida e i circa 700 vini finalisti che si sfidano per la Corona, il massimo riconoscimento attribuito dalla guida e le Golden Stars.

Alle due commissioni formate dai coordinatori regionali della guida e dirette da Mario Busso e Alessandro Scorsone, curatori nazionali, si aggiungerà il voto degli appassionati e di chi opera nel mondo della comunicazione del vino e del turismo enogastronomico. “Oggi le corone le decido io” è il titolo della votazione affidata a sommelier, giornalisti e wine lovers: un appuntamento unico ed inusuale nel mondo delle guide, ma ormai consolidato nell'attenzione e nella partecipazione.

Le finali di Vinibuoni d’Italia si concluderanno con un grande evento aperto al pubblico. Sarà allestito un percorso enologico che, da Nord a Sud dell’Italia, condurrà i partecipanti alla scoperta del ricco patrimonio di vini da vitigni autoctoni, tutti finalisti della guida Vinibuoni d’Italia 2020, circa 700 etichette.

Dopo sette edizioni in Friuli Venezia Giulia, le finali di VINIBUONI stringono un importante sodalizio con la Sardegna, grazie alla fondamentale collaborazione con la Camera di Commercio Nuoro e del suo Presidente Agostino Cicalò.

Non solo VINIBUONI: un evento nell’evento focalizzerà, sempre in quei giorni, tutta l’attenzione del mondo enologico e della distillazione in quel meraviglioso fazzoletto di terra sarda, affacciato sul mare cristallino della marina di Orosei. Chiuse le finali della guida del Touring infatti, seguiranno quelle di B’Nu, il concorso enologico nazionale organizzato e promosso dalla CCIAA NUORO in collaborazione con il sistema camerale della Sardegna, l’Agenzia Regionale LAORE, l'O.N.A.V. (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino) e l'AIS (Associazione Italiana Sommelier), da quest’anno anche nella “versione” B’Nu Spirits, il 1° Concorso Nazionale Distillati, Liquori e Spiriti Italiani.

Nella stessa settimana enologica, mentre le diverse commissioni d’assaggio di B’NU 2019 e di B’Nu Spirits 2019 si confronteranno sui vini e su i distillati del panorama nazionale, una giuria composta da giornalisti, stakeholders, personaggi di spicco della comunicazione, si riunirà per assegnare il B’Nu D’ORO, l’ambito riconoscimento per la “comunicazione del territorio e della biodiversità agroalimentare”. Il premio, promosso dal 2018 da CCIAA Nuoro, alla sua prima edizione è stato concesso a professionisti del calibro di Helmuth Kocher, Stevie Kim, Sofia Carta, Eleonora Cozzella, solo per citarne alcuni.

Vino e cultura, binomio perfetto: tra i grandi partner del progetto figura Carlo Delfino, uno dei più importanti esponenti dell’editoria in Sardegna, che per l’occasione sarà l’editore di MAGAZI’Nu, la rivista ufficiale della kermesse che verrà distribuita principalmente da GEASAR Aeroporto di Olbia e Sardinia Ferries. La pubblicazione racconterà le storie, i personaggi e i vigneron protagonisti nel grande evento in programma a fine Luglio, con una mappa tematica dedicata ai vitigni dell’intero territorio nuorese.

Restando in tema di novità e di anticipazioni, la CCIAA Nuoro ci tiene a confermare la collaborazione con il Merano Wine Festival e il suo patron Helmut Kocher (B’Nu D’Oro 2018) e WineHunter, iniziata proprio l’anno scorso.La notizia, anticipata dal presidente Cicalò, annuncia un ruolo da protagonista, nelle commissioni d’assaggio di Luglio, per il fondatore e curatore del più prestigioso e autorevole festival del vino in Europa.

A Orosei un WineHunter di grandi novità: per la prima volta verrà pubblicato uno speciale sui cento migliori vini italiani in tutte le categorie (rossi, bianchi, rosati, dolci e bollicine), sui cinque migliori vini di ogni regione in tutte le categorie (rossi, bianchi, rosati, dolci e bollicine) e sulle aziende vinicole italiane che con costanza partecipano da anni al Merano WineFestival e agli eventi WineHunter, confermando così l’alta qualità dei loro vini.

Queste solo alcune anticipazioni di B’NU Preview, quello che si preannuncia l’inizio del più grande evento enologico dell’isola.

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto 2 Gennaio 2018

© 2018 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.