12 Febbraio 2016

Vini&Cantine di Sardegna alla conquista dell'Europa

Il prossimo Aprile, in occasione del Vinitaly 2016, uscirà la terza edizione di Vini&Cantine di Sardegna, la guida tascabile interamente prodotta in Sardegna che dal 2013 promuove le produzioni enologiche dell'isola. Tante novità quest'anno, la più importante delle quali sarà una edizione speciale inglese/tedesco per andare alla conquista del mercato europeo.

Siamo andati ad incontrare Davide Struglia, titolare della DS Comunicazione società che realizza e distribuisce la guida, a cui abbiamo rivolto alcune domande sul progetto e sugli obiettivi della guida.

Ciao Davide, raccontaci come nasce il progetto.

Il progetto nasce nel 2013 con l'obiettivo di creare una rivista che tenesse informati consumatori e buyer sulla produzione vitivinicola sarda; non solo presentare i prodotti, ma anche le cantine, la loro storia e le loro peculiarità. Avendo però un occhio di riguardo alla promozione soprattutto per quelle piccole realtà che non hanno la possibilità, anche economiche, di far conoscere adeguatamente i propri prodotti spesso eccellenti.

Parliamo dell'edizione 2016. Che tiratura avrà e dove verrà distribuita?

Come le precedenti edizioni, anche quella del 2016 sarà in italiano e uscirà in 20.000 copie in occasione del Vinitaly. Verrà realizzata e distribuita direttamente dalla mia società nelle maggiori città sarde e nelle più importanti località turistiche, in particolar modo presso le aziende del settore HORECA, rappresentate dai migliori e più rinomati hotel, ristoranti, catering, bar, winebar ed enoteche dell'isola. Inoltre tutto il progetto verrà sempre veicolato anche attraverso i canali social, in particolare tramite la pagina dedicata di facebook (Vini&cantine di Sardegna). Ovviamente una parte delle guide è riservata agli inserzionisti, che potranno farne omaggio ai loro clienti.

Mi dicevi però che quest'anno ci sono altre novità. Ce ne vuoi parlare?

Come dicevo in precedenza, sono titolare di una società di comunicazione la cui mission è quella di promuovere al meglio gli inserzionisti delle nostre riviste. Ecco perchè abbiamo pensato di far uscire anche un'edizione speciale di Vini&Cantine di Sardegna a marzo, per poterla distribuire al ProWine 2016, la fiera internazionale di Dusseldorf. Essendo un ambiente multiculturale, realizzeremo delle copie interamente in inglese e una versione in tedesco per una tiratura totale di 10.000 copie. Quelle in tedesco saranno distribuite anche nei ristoranti italiani in Germania.

Prima di iniziare la nostra conversazione mi parlavi anche di Milano. Che progetti ci sono e perchè hai scelto proprio la città lombarda?

Milano è da sempre la capitale economica d'Italia. Il successo dell'Expo ha rinforzato l'interesse verso l'enogastronomia italiana, ed inoltre sappiamo tutti che esiste una forte e diffusa comunità sarda. Per questo motivo stiamo iniziando la distribuzione delle nostre riviste anche su quel mercato. Con Vini&Cantine di Sardegna abbiamo cominciato già quest'anno portandole ad alcuni ristoranti sardi, ma con l'edizione 2016 andremo a diffonderla capillarmente. Solo nella cerchia di Milano operano infatti circa 40 ristoranti sardi, che spesso non conoscono le piccole ma interessanti realtà che nascono ogni anno in Sardegna.

Quali altri riviste pubblicate?

Come DS Comunicazione abbiamo un marchio, Sardegna Tascabili, con il quale realizziamo guide tascabili su vari argomenti, ma soprattutto turistiche ed enogastronomiche. Sono questi i settori nei quali ci stiamo specializzando, e infatti con riviste come "Guida di Cagliari", "Vini&Cantine di Sardegna", "La Sardegna Agroalimentare" e Villasimius Sardegna", stiamo diventando un punto di riferimento per le aziende dei due comparti. Senza dimenticare però che grazie alla struttura attuale della DS Comunicazione siamo in grado di aiutare le aziende di tutti i settori a migliorare e differenziare la loro immagine, e a promuoversi anche attraverso altri canali, in particolare sul web e sui social network.

Chi volesse partecipare ai vostri progetti come lo può fare?

Contattandoci direttamente e consultando il sito web dscomunicazione.it; come dicevo in precedenza, per la guida Vini&Cantine di Sardegna ci potete anche trovare e contattare su Facebook con la pagina dedicata.

Ci vedremo di nuovo al ProWine?

Sicuramente. Oltre che a distribuire la guida andremo anche a prendere contatti che potremo rigirare alle cantine. Non siamo intermediari, ma vogliamo che i nostri inserzionisti abbiano il massimo riscontro possibile dalla partecipazione al progetto, e per noi questo è la miglior soddisfazione.

Stefano Serci
Le Strade del Vino.com Founder
indietro

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.