Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

18 Settembre 2011

Dal 24 ottobre all’1 novembre Verona, Valpolicella, San Giovanni Lupatoto, Vicenza.

AMARONE IN JAZZ 2011, Quarta edizione

PAOLO FRESU, URI CAINE, MARTIN TAYLOR, AREA Reunion Tour, JORGE PARDO MOCAMBO QUINTET, DIEGO AMADOR, JIM MULLEN, X-PRESS TRIO

È una grande edizione la 4a di Amarone in Jazz, in programma dal 24 ottobre all’1 novembre 2011.
Tante, tantissime le novità che rendono Amarone in Jazz uno tra i festival jazz più interessanti di Verona, ma non solo. La prima grande novità di questa edizione è che Amarone in Jazz varca la linea della Valpolicella e del comune di Verona per spingersi fino a San Giovanni Lupatoto e addirittura a Vicenza! Entrano infatti nel network di concerti dedicati al jazz internazionale combinati con la massima espressione della cultura vinicola italiana nientemeno che il Panic Jazz Club (il jazz club di Marostica in provincia di Vicenza, tra i più rinomati d’Italia), Le Cantine de l’Arena (la brasserie che da anni propone a Verona i migliori concerti jazz), il Crowne Plaza (che ospiterà un live nella sala conferenze dell’hotel) e il Comune di San Giovanni Lupatoto con Associazione Balder, che hanno sposato in pieno il progetto offrendo il Teatro Astra come location per una data speciale.
Il programma dell’edizione 2011 è all’altezza delle aspettative.

Sono attesissimi Paolo Fresu con Uri Caine, Martin Taylor, il reunion tour degli Area (sì, Tavolazzi, Fariselli e Tofani) con un concerto free jazz/progressive, Diego Amador, il Jorge Pardo Mocambo Quintet e il trio Jim Mullen, Raphael Wressinig e Lucas Knofler.
Organizzazione e coordinamento sono a cura di CSM (Centro Studi Musicali di Verona), Consorzio Tutela Vini Valpolicella, Doc Servizi, Freecom e Associazione Culturale Silent Groove, con la partecipazione e collaborazione del Comune di San Giovanni Lupatoto, Associazione Balder e Musicalbox e con il patrocinio del Comune di Verona – Prima Circoscrizione.

Si parte ufficialmente lunedì 24 ottobre dal Panic Jazz Club di Marostica. Dal vivo il duo da capogiro composto da Paolo Fresu (tromba) e Uri Caine (piano), mentre martedì 25 ottobre sarà di scena al Crowne Plaza di Verona il chitarrista scozzese Martin Taylor, performer inimitabile grazie ad uno stile che lo ha reso il più prominente esponente della chitarra solistica jazz. Oltre ad essere un vero innovatore, Martin Taylor è anche esecutore sopraffino, che stupisce il pubblico con i suoi spettacoli solisti che uniscono virtuosismo, emozione e umorismo grazie alla sua forte presenza scenica. Questo artista ha collaborato con i più grandi, tra questi Stephane Grappelli, Jeff Beck, Gary Burton, Chet Atkins, Bill Wyman, George Harrison, Dionne Warwick, Diane Schuur e Jamie Cullum.

Mercoledì 26 ottobre, nuovamente al Panic, concerto del quintetto formato da Myron Walden (sax), Darren Barrett (tromba), Misha Tsiganof (piano), Yasushi Nakamura (basso) e John Davis (batteria).
Giovedì 27 ottobre uno degli eventi più alternativi e di ricerca di tutto l’Amarone in Jazz 2011. In occasione del reunion tour, arrivano nel veronese in esclusiva per tutto il Veneto gli Area. Al Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto Patrizio Fariselli (pianoforte, tastiere), Paolo Tofani (chitarre, elettronica) e Ares Tavolazzi (contrabbasso, basso elettrico), con la partecipazione di Walter Paoli (batteria), proporranno un viaggio affascinante nella storia dell’international pop group. Quella di Fariselli, Tofani e Tavolazzi non è una "reunion" dal sapore nostalgico, ma un'operazione musicale di ben più ampio respiro: facendo tesoro del comune passato, questi grandi artisti vogliono guardare soprattutto al futuro, proponendo oltre alla musica degli Area anche i rispettivi percorsi musicali individuali.

Venerdì 28 ottobre Amarone in Jazz sarà al Bar The Brothers di Grezzana, enoteca molto apprezzata in Valpantena, con il quartetto di Massimo Coppola.
Domenica 30 ottobre l’appuntamento è all’Hotel Gran Can di Pedemonte con l’X-Press Trio, ovvero Adriano Mondini (oboe), Gianni Serino (basso) e Marco Fadda (percussioni).
Lunedì 31 ottobre un doppio concerto al Teatro Camploy, che promette uno spettacolo ancora una volta di ricerca, di commistioni e di “miscele” artistiche e musicali. In apertura Diego Amador, proporrà flamenco con piano e “cante” in un concerto solistico, mentre il Jorge Pardo Mocambo Quintet (Jorge Pardo – flauto, sax, Julio Barreto – batteria, Mirko Signorile – piano, Alfredo Paixao – basso e Gilson Silveira - percussioni) suonerà un concerto dedicato ai suoni jazz latino-americani. Jorge Pardo è uno dei massimi sassofonisti/flautisti “latini” al mondo, considerato dalla critica specializzata come un geniale innovatore del flamenco e del jazz; fu componente del leggendario sestetto di Paco de Lucia. Tra le numerose collaborazioni quelle con Chick Corea, Camaron de la Isla, Tomatito e Vince Mendoza, con i quali ha registrato per etichette come Blue Note e Milestone.
La chiusura non poteva essere che con l’ultima novità. Amarone in Jazz 2011 si conclude a Le Cantine de l’Arena martedì 1 novembre, con il concerto di Jim Mullen (chitarra), Raphael Wressnig (Hammond) e Lucas Knöfler (batteria).

Tra gli eventi collaterali sono da sottolineare la degustazione eno-gastronomica al Plurimix Point in centro a Verona il 30 ottobre e la serata dedicata a Billie Holiday raccontata da Marco Ongaro al Posta Cafè di Arbizzano il 29 ottobre.
Durante ogni singolo concerto ed evento il Consorzio di Tutela dei Vini della Valpolicella proporrà una degustazione di Amarone della Valpolicella che, insieme alla musica, è il vero protagonista di Amarone in Jazz. Un modo per far conoscere quanto di meglio offre il nostro territorio, tra i primi al mondo in fatto di cultura vinicola.
Tutto il programma degli eventi è consultabile sul sito www.amaroneinjazz.it.
I biglietti sono già disponibili in prevendita direttamente sul sito. Possibilità di acquisto concerti in abbonamento scontato.

AMARONE IN JAZZ 2011
Programma dettagliato

Lunedì 24 ottobre
PAOLO FRESU & URI CAINE
Panic Jazz Club – Piazza degli Scacchi (Marostica, Vicenza)
Inizio ore 21.30. Ingresso 20 euro incluse degustazioni di Amarone della Valpolicella. Cena su prenotazione

Martedì 25 ottobre
MARTIN TAYLOR
Crowne Plaza – Via Belgio, 16 (Verona)
Inizio ore 21.30. Ingresso 16 euro (+ 2 euro d.p.) incluse degustazioni di Amarone della Valpolicella. Cena a buffet su prenotazione

Mercoledì 26 ottobre
MYRON WALDEN, DARREN BARRETT, MISHA TSIGANOF, YAKUSHI NAKAMURA, JOHN DAVIS
Panic Jazz Club – Piazza degli Scacchi (Marostica, Vicenza)
Inizio ore 21.30. Ingresso 10 euro incluse degustazioni di Amarone della Valpolicella. Cena su prenotazione

Giovedì 27 ottobre
AREA
Teatro Astra – Via Roma, 3/b (San Giovanni Lupatoto, Verona)
Inizio ore 21.00. Ingresso 22 euro (+ 2 euro d.p.) incluse degustazioni di Amarone della Valpolicella

Venerdì 28 ottobre
MASSIMO COPPOLA

The Brothers – Viale Europa (Grezzana, Verona)
Inizio ore 21.00. Ingresso gratuito

Sabato 29 ottobre
RACCONTANDO BILLIE HOLIDAY

A cura di Marco Ongaro
Posta Cafè – Via Casa Zamboni, 20 (Arbizzano, Verona)
Inizio ore 18.30. Ingresso libero, incluse degustazioni di Amarone della Valpolicella. Prenotazione obbligatoria

Domenica 30 ottobre
X-PRESS TRIO

Hotel Gran Can – Via Campostrini, 60 (Pedemonte, Verona)
Inizio ore 21.00. Ingresso libero, cena su prenotazione incluse degustazioni di Amarone della Valpolicella

Lunedì 31 ottobre
JORGE PARDO MOCAMBO QUINTET + DIEGO AMADOR

Teatro Camploy – Via Cantarane, 32 (Verona)
Inizio concerto ore 21.00, degustazione dalle 20.00. Ingresso 23 euro (+ 2 euro d.p.) compresa degustazione di tutti gli Amarone della Valpolicella che hanno aderito

Martedì 1 novembre
JIM MULLEN, RAPHAEL WRESSING, LUCAS KNOFLER

Le Cantine de l’Arena – Piazza Bra (Verona)
Inizio concerto ore 21.30. Ingresso gratuito compresa degustazione di Amarone della Valpolicella. Cena su prenotazione
 

Informazioni per il pubblico
CSM - tel. + 39 045 820 14 35
www.amaroneinjazz.it

Informazioni per la stampa
Fabio Fila – Doc Servizi
Tel. +39 345 620 34 85
fabio.fila@docservizi.it

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.