13 Aprile 2011

Convegno tecnico per i viticoltori della Valpolicella il 14 aprile 2011 alle ore 15 a San Pietro Incariano. Tema dell'incontro "Le linee di difesa della vite 2011" per valorizzare la qualità del vino attraverso la tutela del territorio d'origine

Per produrre un vino di qualità bisogna partire dalla vigna, adottando sistemi di produzione che mantengano anche la qualità del territorio di origine.

Un filosofia che il Consorzio di Tutela Vini Valpolicella promuove cercando di fornire ai viticoltori i necessari strumenti tecnici, tra questi il convegno dal titolo “Le linee di difesa della vite 2011. Novità tecniche e legislative” in programma giovedì 14 aprile 2011 alle ore 15 a San Pietro Incariano presso il Circolo Noi. L’incontro vuole promuovere sistemi di produzione a basso impatto ambientale, nell’ottica di una maggiore tutela del territorio.

Il convegno vuole fare il punto sulle prospettive della ricerca per la riduzione dell’impatto ambientale in viticoltura e sui sistemi di monitoraggio e previsionali, ma anche presentare esperienze di lotta antiperonosporica, antioidica e antibotritica nei vigneti della doc Valpolicella con l’utilizzo di prodotti entrati recentemente in commercio attraverso le esperienze della Cantina Valpolicella e della Cantina Sociale della Valpantena, oltre che dare le linee guida di difesa per il 2011.

Relatori saranno: Christian Marchesini, vicepresidente del Consorzio Tutela Vini Valpolicella; Annalisa Polverari del Dipartimento biotecnologie dell’Università di Verona; Gianni Robbi del Calv; Claudio Oliboni della Cantina Valpolicella di Negrar; Stefano Casali della Cantina Sociale della Valpantena; Renzo Caobelli, agronomo del Consorzio Tutela Vini Valpolicella.

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione della Banca della Valpolicella e di Calv.

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.