Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

10 Settembre 2014

Edizione da record per il Mandrarossa Vineyard Tour

Il grande successo dell’evento appena concluso conferma la formula vincente di un modello, da imitare, fondato su agricoltura e turismo per rilanciare il territorio di Menfi e offrire alle nuove generazioni la possibilità di un futuro in Sicilia. 

Si è appena conclusa la terza edizione del Mandrarossa Vineyard Tour ed è tempo di bilanci. Il ricco e intenso programma di animazione del territorio di Menfi, sulla costa sud occidentale della Sicilia, ha registrato quest’anno un’affluenza record di 2.000 presenze e il tutto esaurito nelle strutture alberghiere del territorio circostante. Un risultato che premia il lavoro svolto da Mandrarossa, il top brand di Cantine Settesoli, per creare un volano di sviluppo per il territorio, a disposizione dei tanti giovani siciliani desiderosi di ritornare a casa. 

Enoturisti, buyers, giornalisti e food blogger sono scesi in campo “armati” di forbici e sorrisi per partecipare, insieme ai vignaioli di Mandrarossa, alla raccolta delle uve nel più esteso vigneto d’Europa riconducibile ad un unico marchio. Per tre giorni, dal 29 al 31 agosto, winelovers provenienti da tutta Italia e anche dall’estero (Germania, Svizzera, Inghilterra, Belgio e Stati Uniti) hanno ascoltato le storie e i racconti di vendemmia direttamente dalla voce di chi, queste terre, le conosce e coltiva da anni, per poi degustare in vigna il vino qui prodotto. Grande festa anche a Casa Mandrarossa, sede della Brigata di Cucina, con i banchi d’assaggio per assaporare gli antichi piatti della tradizione contadina, un tripudio di profumi e sapori, rielaborati dalle abili mani delle 25 Signore della squadra coordinata dalla chef Bonetta Dell’Oglio, ambasciatrice della cucina siciliana in tutta il mondo. Overbooking per i laboratori e le degustazioni guidate così come per le escursioni del territorio: tra le più gettonate le gite a cavallo per il bosco del Magaggiaro e quelle in gommone per ammirare la costa dal mare; i più coraggiosi hanno invece sorvolato con un ultraleggero il meraviglioso arazzo di vigneti per una impareggiabile vista dall’alto. 

"Il Mandrarossa Vineyard Tour – dichiara Valentina Barbera - assessore al Turismo e Vicesindaco del Comune di Menfi - rappresenta uno dei momenti più importanti per la nostra comunità, grazie alla visibilità data al nostro territorio: agricoltori, operatori turistici, studenti, associazioni sportive e professionisti dell'accoglienza hanno affiancato la Cantina in un momento di promozione delle risorse paesaggiste, culturali ed enogastronomiche di Menfi. Il successo della manifestazione è frutto della grande professionalità del team Mandrarossa sostenuto da una comunità che crede fortemente nelle eccellenze del proprio territorio”. 

La stampa nazionale ha seguito l’evento dandone ampio risalto, mentre una delegazione di giornalisti italiani ha partecipato, insieme al pubblico, alle attività in programma. I blogger che hanno seguito il Vineyard Tour hanno potuto postare e condividere in diretta, con i propri followers, ogni singolo momento della manifestazione, dalla raccolta delle uve in vigna la mattina fino alle degustazioni in spiaggia della sera organizzate presso il Villaggio Mandrarossa. Una imponente macchina organizzativa che ha visto scendere in campo oltre 200 persone, la maggior parte giovani under 35. E proprio i giovani sono la risorsa del futuro. “La terza generazione dei vignaioli menfitani di oggi - afferma Vito Varvaro, Presidente delle Cantine Settesoli - sono in gran parte giovani capaci e competenti. A loro noi offriamo una vetrina come il Vineyard Tour, organizzato ogni anno in occasione della vendemmia, per rilanciare con l’inventiva e l’intraprendenza di cui sono dotati l’intero territorio circostante.” 

Una festa collettiva aperta al pubblico, il più grande evento dedicato alla vendemmia mai organizzato in Sicilia, per celebrare un antico rito della tradizione contadina che, ancora oggi, scandisce i ritmi della comunità che abita questo angolo incontaminato di Sicilia. I 6.000 vignaioli di Mandrarossa, guidati dalla cantina, coltivano un vigneto che si estende per 2.000 ettari, dove trovano spazio 27 varietà differenti, sia autoctone che internazionali. Il singolo viticultore cura la propria vigna con lo stesso amore con cui il padre di famiglia cresce i propri figli, ed è proprio la forza dei piccoli il segreto che rende i vini Mandrarossa dei prodotti di altissima qualità. 

“Per tutti e tre i giorni - conclude Vito Varvaro - la comunità di Menfi ha saputo mostrarsi coesa ed entusiasta nell’accogliere i visitatori, confermando l’importanza del gioco di squadra, elemento fondamentale per chi, come noi, vuole ancora crescere nel mercato nazionale e mondiale. La riuscita di questo evento è la prova di come il Mandrarossa Vineyard Tour può e deve rappresentare un modello di sviluppo economico e culturale che, coniugando insieme agricoltura e turismo, rilanci il nostro territorio”.

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.