Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

28 Aprile 2011

I vini di Villa Matilde per la solidarietà. L'azienda è sponsor della cena benefica del 3 maggio a Villa D'Angelo.

Caracci Falerno del Massico Bianco e Terre Cerase Campania Igt Rosato sono i vini con cui la casertana Azienda vinicola Villa Matilde parteciperà alla cena a scopo benefico che si terrà a Napoli il prossimo 3 maggio. Scopo della serata è sostenere un progetto di reinserimento sociale di minori a rischio che frequentano i laboratori di cucina organizzati dalla Onlus “Nisida Punto e a capo” presso le strutture del progetto interistituzionale “Nisida Futuro ragazzi”, cogestito dal Comune di Napoli e dal Ministero della Giustizia e coordinato dalla sociologa Gabriella Lanzara.

Villa Matilde non è nuova ai temi di Responsabilità sociale e fornisce spesso il proprio contribuito a numerose cause benefiche. Dal 2008 l’azienda dei fratelli Salvatore e Mariaida Avallone è impegnata in un vasto e ambizioso progetto finalizzato all’azzeramento dell’impatto ambientale delle attività di produzione: dal lavoro in vigna sino alla distribuzione finale.

Informazioni:

Villa Matilde S.S. Domitiana, 18 Cellole (CE) Tel. 0823.932 088 www.villamatilde.it

Menu cena 3 maggio

Pizze fritte del maestro Coccia
(Pizzeria La Notizia di Napoli)

In abbinamento:
Le birre artigianali del microbirrificio Maneba
L’oro di Napoli e Clelia

Baccalà al contrario con spuma di ceci e scarole
(Paolo Barrale del Marennà di Sorbo Serpico (Av) - 1 stella Michelin)

Peperone ‘mbuttunato e parmigiana di melanzane
(Michele Succoia di Mimì alla Ferrovia di Napoli)

Tubettoni con ragù di scorfano e zucchini
(Alfonso Caputo della Taverna del Capitano di Massalubrense (Na) - 2 stelle Michelin)

Tournedos di pescatrice con crostacei in mantello di zucchine e crema di melanzane
(Giovanni Morra di Villa D’Angelo di Napoli)

In abbinamento:
i vini dell’azienda Villa Matilde
Caracci Falerno del Massico Doc bianco
Terre Cerase Campania Igt

Babà e delizie al limone del maestro Cafiero
(Pasticceria Primavera di Sorrento)

In abbinamento:
i liquori della Distilleria Petrone

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.