13 Novembre 2015

Iniziata il 16 agosto con il sauvignon blanc e terminata il 4 novembre con il petit manseng 

Ornellaia termina la vendemmia più lunga della sua storia

Si è chiusa mercoledì 4 novembre la vendemmia più lunga della storia di Ornellaia. Era partita infatti il 16 agosto, con le uve sauvignon blanc di Ornellaia Bianco, ed è terminata la scorsa settimana con quelle di petit manseng necessarie per il vino Ornus dell’Ornellaia, il vino da dessert: quasi 4 mesi di intenso lavoro nella tenuta che dà i natali al celebre Ornellaia.

“Quest’anno abbiamo iniziato presto e ne siamo entusiasti – ha commentato Axel Heinz, Direttore ed enologo di ORNELLAIA – ci aspettiamo vini di qualità. Il grande caldo di luglio ha leggermente anticipato le maturazioni delle uve. Per fortuna ad agosto finalmente sono arrivate le piogge, aspettate e benvenute dopo il lungo periodo di siccità. I temporali, infatti, hanno rinfrescato le viti e abbassato le temperature, soprattutto notturne, creando quell’escursione termica che ha favorito la migliore maturazione aromatica. Prevediamo che possa essere una grande annata – conclude Heinz – una via di mezzo tra la 2012 e la 2007, anch’essa frutto di una vendemmia precoce”.

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.