Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

20 Marzo 2018

Prowein: Jean-Claude Berrouet vince il Premio Winemaker 2018

Jaen-Claude Berrouet, l'ex viticoltore di Château Petrus, è stato nominato vincitore del premio Winemakers' Winemaker 2018 durante una cerimonia durante la ProWein di oggi, dove più di 100 illustri membri del commercio del vino si sono riuniti per celebrare il suo successo.

L'onore, che dal 2011 viene conferito ogni anno dall'Istituto dei Maestri del Vino e dell'Industria delle bevande, è un riconoscimento per i risultati eccellenti ottenuti nel campo della vinificazione. Il vincitore viene scelto ogni anno dai viticoltori Master of Wine (MW) e dai precedenti vincitori del premio.

Berrouet ha fatto il suo nome lavorando presso gli Istituti Jean-Pierre Moueix, dove è stato il capo vignaiolo di aziende come Trotanoy, Petrus e anche Dominus in California.

Nato nel mondo del vino (il castello di Samion a Lalande-de-Pomerol è la tenuta di famiglia), Berrouet ricorda da bambino di aver sempre ricevuto una piccola goccia di vino nella sua zuppa dal nonno, che senza dubbio era ansioso di far sì che il giovane Jean-Claude crescesse amante del vino.

Berrouet è entrato in Établissements Jean-Pierre Moueix nel 1964, lavorando al Château Magdelaine (una tenuta che gli manca molto da quando è stato fuso con Belair-Monange) Trotanoy e Petrus, dove sarebbe rimasto per i prossimi 44 anni.

Rinomato per il suo lavoro sul Merlotin in particolare, Berrouet è stato anche chiamato a contribuire al lancio dell'avventura californiana della famiglia Moueix, Dominus, nel 1982, contribuendo a produrre la sua prima annata nel 1983.

Anche se si è ritirato ufficialmente nel 2007, Berrouet non ha smesso di fare vino con alcun mezzo. Uno dei suoi figli, Olivier, ha assunto la direzione della vinificazione al Castello di Petrus, ma con l'altro figlio, Jean-François, non solo gestisce la tenuta di Samion e Montagne-St-Emilion Vieux Château St-André, ma si è anche occupato di consulenza in varie proprietà in tutto il mondo, tra cui Israele, Argentina, Spagna, Portogallo e Cina.

Nel 2012 è stato assunto come consulente enologo presso Twomey Cellars in California, dove si è riunito con un vecchio collega dei suoi giorni presso gli Istituti Jean-Pierre Moueix, Daniel Baron.

Oltre al suo successo nella vinificazione, Berrouet è stato riconosciuto come il vincitore di quest'anno in quanto ha funto da ispiratore e mentore per molti dei viticoltori MW e dei precedenti vincitori del premio. Essi hanno beneficiato della sua esperienza attraverso l'apprendistato o lavorando il raccolto con lui, prima di andare a forgiare la propria carriera in viticoltura.

Incapace di ritirare il suo premio alla cerimonia, Berrouet ha tuttavia commentato: "Essere riconosciuto dall'Istituto dei Maestri del Vino e conosciuto in tutto il mondo per la loro competenza, è un tributo meraviglioso. Sono molto soddisfatto della mia filosofia di produrre vini classici e tradizionali che hanno avuto un ruolo importante nella storia delle regioni vinicole stesse. Senza i miei vini non sono nulla, ed è per questo che sono molto grato che anche loro vengano riconosciuti".

Jean-Claude ora si unisce a Peter Sisseck (2011), Peter Gago (2012), Paul Draper (2013), Anne-Claude Leflaive (2014), Egon Muller (2015), Alvaro Palacios (2016) ed Eben Sadie (2017) come vincitori del Premio Winemakers' Winemaker.

mastersofwine.org 

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto 2 Gennaio 2018

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.