19 Maggio 2012

Spazio alla Responsabilità contagia VitignoItalia 2012

Dopo solo due mesi dal suo avvio, il progetto “Spazio alla Responsabilità” raccoglie un altro importante risultato: Vitigno Italia diventerà un evento sostenibile. Grazie alla collaborazione con la rete di organizzazioni di varia natura creata dall’omonima associazione, “Spazio alla  Responsabilità” supporterà il Salone dei vini e dei territori vinicoli italiani, già dimostratosi  sensibile al tema nelle precedenti edizioni, nel processo di “responsabilizzazione” della propria governance fornendo know how ed esperienze, strategie e strumenti per l’implementazione di un progetto per la sostenibilità che ne riduca progressivamente gli impatti sul territorio e ne valorizzi tutte le risorse.

Da questa collaborazione ne consegue il perseguimento di un altro e non meno importante obiettivo: quello di “contagiare” anche tutte le aziende e gli operatori del settore che entreranno in contatto con il salone. “Spazio alla Responsabilità” sarà infatti presente durante l’evento con una propria area espositiva dedicata alla diffusione delle norme e dei principi della Responsabilità Sociale Condivisa grazie anche alla presentazione e veicolazione del Manifesto Programmatico per la promozione della RSC quale dichiarazione d’intenti, da sottoporre alle organizzazioni presenti, che sottolinei l’impegno profuso o che s’intende profondere nel processo di adozione di comportamenti responsabili nei diversi ambiti di applicazione con particolare riferimento, date le peculiarità del territorio, all’ambiente, sicurezza, pari opportunità e coesione sociale.

Altrettanta visibilità sarà data alla rete di organizzazioni virtuose, aderenti al progetto, con particolare riferimento a Inail Campania, ANEA, Confimpresa, AIESEC, Sabox, Formaperta, Greener Italia, grazie alla quale l’associazione offre prodotti e servizi a quantivogliano avviare processi di responsabilizzazione della propria governance e progetti di sostenibilità del proprio core business. Tra le attività in calendario per l’evento, sono previsti anche due convegni sulla Responsabilità Sociale Condivisa nelle mattinate di lunedì e martedì e rispettivamente dedicati alla sostenibilità nella propria declinazione ambientale e sociale, quest’ultimo con particolare riferimento alle Pari Opportunità. In entrambi gli appuntamenti, grande attenzione sarà data a casi di successo e buone pratiche per dimostrare i benefici concreti che derivano dall’adozione di politiche di responsabilità sociale, intesa dunque come asset della competitività, soprattutto sul piano economico-finanziario e non solo su quello dell’immagine.

Il binomio tra “Spazio alla Responsabilità” e Vitigno Italia s’inserisce nel quadro delle attività previste dal piano annuale di azioni che vedrà la presentazione dei suoi risultati nella prima edizione del Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa ad oggi previsto per marzo 2013 in collaborazione con Energy Med e Borsa Mediterraneo del Turismo. Obiettivo dell’intero progetto “Spazio alla Responsabilità” e dunque della sua omonima associazione, è la diffusione delle norme e dei principi di comportamento responsabile considerando la “sostenibilità” una priorità strategica irreversibile in grado di creare vantaggi competitivi concreti e duraturi e la responsabilità sociale quale valore di cui si deve rendere conto e da tener conto per valutare la validità complessiva del progetto dell'organizzazione quale attore sociale, capace di creare valore per la comunità e contribuire al benessere generale della società in cui è inserita. Sensibilizzare, informare e condividere per alimentare il contagio positivo della RSC fino a farlo divenire irreversibile nella sua diffusione endemica.

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.