23 Aprile 2015

Arriva “Mappe dei Vini”, la nuova App fondamentale per gli appassionati di vino 

Tutte le DOCG e le DOC del vino italiano a portata di mano

Si tratta di una nuovissima applicazione per iPhone e Ipad, unica nel suo genere, contenente tutte le mappe delle DOC (DOP) e delle DOCG (DOP) del vino italiano, dedicata a tutti gli appassionati, operatori ed esperti del settore enologico. Si chiama “Mappe dei Vini” e da oggi è disponibile su Apple Store. L’ideatore e responsabile del progetto, il sommelier e degustatore AIS Riccardo Ravaioli, iscritto come ‘esperto degustatore’ per le DOCG e DOC della regione Emilia Romagna nonché collaboratore di importanti guide regionali e nazionali, romagnolo classe ‘72, l’aveva pensata da tempo ed oggi, dopo mesi di intenso lavoro affiancato dalla web agency ravennate Swell Studio, ha visto finalmente la pubblicazione online sullo store dell’azienda di Cupertino.

La straordinaria novità introdotta dall’applicazione è rappresentata dalla possibilità per l’utente di accedere, con un semplice click, in modo dinamico ed interattivo, all’archivio completo di tutte le mappe geo-localizzate delle Denominazioni di Origine dei vini italiani (332 DOC e 73 DOCG) e grazie ad un database associato composto da più di 4000 cantine, di scoprire i principali produttori di tutte le rispettive aree.

Se ad esempio si è in cerca di produttori di Recioto della Valpolicella DOCG, basterà selezionare la specifica DOCG dal menù completo delle Denominazioni di Origine, suddiviso per regioni d’Italia, scoprire le relative cantine presenti e scegliere l’azienda di interesse per accedere a tutte le informazioni di contatto ed eventualmente raggiungerla seguendo le indicazioni della mappa. Gran parte dei produttori presenti nel database è infatti geo-referenziato con la cartografia di Google e dispone di tutte le principali informazioni di contatto quali l’indirizzo della cantina, il numero di telefono, di fax, email, sito internet e in alcuni casi, proprietà aziendale, logo ed enologo di riferimento.

Tra i contenuti disponibili, per ogni area geografica DOC e DOCG sono visualizzate anchele mappe delle Sottozone, le aree Classico e le Zone specifiche di produzione, complete di una sintesi di ogni disciplinare con tutta la base ampelografica dei vitigni, le tipologie dei vini, la resa e gli affinamenti, la longenvità e la fonte della denominazione.

Al momento l’Applicazione è disponibile su Apple Store in una duplice versione: una ‘lite’, completamente gratuita, contenute tutte le mappe, cantine e disciplinari della regione Emilia Romagna, ed una ‘full’, venduta al prezzo di euro 7,99, completa di tutti i contenuti del territorio nazionale.

Mappe dei Vini si rivolge quindi a tutto il pubblico degli appassionati di vino, dall’enoturista in cerca di cantine produttrici di un particolare vino, al sommelier ed enologo o aspiranti tali per l’aggiornamento professionale, svolgendo una importante funzione didattico-divulgativa e di valorizzazione del settore. “Siamo stati i primi a raccogliere e concentrare all’interno di una singola App, una vasta quantità di contenuti fino a ieri ‘sparsa’ su molteplici fonti – spiega l’ideatore e curatore del progetto Ravaioli -. Grazie a questo strumento l’appassionato di vino avrà sempre a portata di mano tutte le mappe, i regolamenti e una selezione di produttori fondamentali per inquadrare correttamente la straordinaria varietà e complessità del settore vino in Italia ”.

Perché se è vero che la sfida del futuro enologico si giocherà sulla qualità e sulle specificità che ogni territorio è in grado di esprimere e valorizzare, Mappe dei Vini rappresenta una bussola affidabile e un efficace strumento di promozione di quelle straordinarie specificità che ci rendono protagonisti assoluti nel mondo.

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.