Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

24 Marzo 2012

La consegna stasera, alla cena di gala alla vigilia di Vinitaly

Tutto in rosa il premio internazionale Vinitaly 2012: a Donatella Cinelli Colombini e Debra Meiburg
l'ambito riconoscimento

Istituito nel 1996, il Premio Internazionale Vinitaly viene attribuito a personalità/aziende/istituzioni italiane ed estere che si sono distinte per il loro impegno nel campo enologico. Quest’anno premiate due donne: Debra Meiburg per la sua attività di divulgazione della cultura del vino in Asia; Donatella Cinelli Colombini icona del Brunello e appassionata sostenitrice della figura femminile nel mondo del vino.

Verona, 24 marzo 2012 – Debra Meiburg e Donatella Cinelli Colombini sono le vincitrici del Premio Internazionale Vinitaly 2012 . «Un riconoscimento nato nel 1996 – dice Ettore Riello, presidente di Veronafiere – che abbiamo voluto istituire per premiare l’impegno di chi, in Italia e nel mondo, lavora per valorizzare il vino e la sua cultura».
Nel palmares si sono aggiunti di anno in anno personaggi internazionalmente riconosciuti, ai quali si aggiungono quest’anno due donne fortemente impegnate e conosciute per l’eccellenza del loro lavoro.

A Debra Meiburg, Master of Wine, il «riconoscimento viene assegnato – si legge nelle motivazioni del premio - per il suo costante lavoro di diffusione della cultura del vino in Asia, grazie al suo approccio competente ma informale, e alle sue numerose pubblicazioni e apparizioni tv e ai suoi progetti editoriali e multimediali di educazione al buon bere, come “Guide to the Hong Kong Wine Trade”, utilissimo strumento per approcciare il mercato di Hong Kong, porta d’accesso privilegiata per il vino in tutti i mercati d’Asia».

Il Premio Vinitaly a Donatella Cinelli Colombini «viene assegnato per il suo lavoro di produttrice di vini di qualità, ma anche per l’impegno nell’affermazione della figura della donna nel mondo del vino, con il suo pensiero e con l’esperienza di Casato Prime Donne, cantina tutta al femminile del Brunello di Montalcino, e per il contributo prezioso, dato con idee, progetti ed esperienze concrete, alla crescita del turismo del vino, fenomeno ormai di massa, che tanta visibilità e risorse economiche porta alle cantine italiane». Oltre a ciò, Cinelli Colombini è anche vicepresidente del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino.

La consegna dei premi stasera, durante la cena di gala che precede la giornata inaugurale di Vinitaly (25-28 marzo 2012 – www.vinitaly.com).

 

Servizio Stampa Veronafiere
Tel.: + 39.045.829.82.42 – 82.85 – 82.10
E-mail: pressoffice@veronafiere.it - www.vinitaly.com

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.