16 Febbraio 2012

Vino: Coldiretti, bene Sommelier in cina con raddoppio export (+80%)

Con il valore delle esportazioni di vino italiano in Cina che, con un balzo dell’80 per cento è praticamente raddoppiato nel 2011 per un importo che raggiunge i 65 milioni di euro, l’avvio di corsi di sommelier “Made in Italy” nel paese asiatico è importante per sostenere la crescita. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare il progetto nato per formare classi di sommelier cinesi stipulato tra Universita' per stranieri di Siena, Associazione italiana Sommelier e Enoteca italiana con l'intento di affermare i valori qualitativi e culturali dei vini italiani in Cina. La crescita del vino italiano in Cina ha avuto - conclude la Coldiretti - un andamento impetuoso se si considera che appena dieci anno fa le esportazioni erano pari a solo pochi milioni di euro.

www.coldiretti.it

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.