SARDEGNA

Denominazioni

Barbagia

L'indicazione geografica tipica "Barbagia", accompagnata da una delle specificazioni previste dalla presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini denominati "Barbagia" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Colli del Limbara

L'indicazione geografica tipica "Colli del Limbara", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Colli del Limbara" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse Agricole del 12 ottobre 1995

Isola dei Nuraghi

L'indicazione geografica tipica "Isola dei Nuraghi", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Isola dei Nuraghi" sono regolamentati dal Decreto ministero Risorse Agricole del 12 ottobre 1995.

Marmilla

L'indicazione geografica tipica "Marmilla", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Marmilla" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Nurra

L'indicazione geografica tipica "Nurra", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini denominati "Nurra" sono regolamentati dal Decreto ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Ogliastra

L'indicazione geografica tipica "Ogliastra", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Ogliastra" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Parteolla

L'indicazione geografica tipica "Parteolla", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Parteolla" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Planargia

L'indicazione geografica tipica "Planargia", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Planargia" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Provincia di Nuoro

L'indicazione geografica tipica "Provincia di Nuoro", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Provincia di Nuoro" sono regolamentati dal Decreto ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Romangia

L'indicazione geografica tipica "Romangia", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Romangia" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Sibiola

L'indicazione geografica tipica "Sibiola", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Sibiola" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Tharros

L'indicazione geografica tipica "Tharros", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Tharros" sono regolamentati dal Decreto ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Trexenta

L'indicazione geografica tipica "Trexenta", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini " Trexenta " sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Valle del Tirso

L'indicazione geografica tipica "Valle del Tirso", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Valle del Tirso" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995, modificato dal D.m. 3 ottobre 1997.

Valli di Porto Pino

L'indicazione geografica tipica "Valli di Porto Pino", accompagnata o meno delle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Valli di Porto Pino" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto 2 Gennaio 2018

© 2018 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.