Denominazioni

Barbagia

L'indicazione geografica tipica "Barbagia", accompagnata da una delle specificazioni previste dalla presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini denominati "Barbagia" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Colli del Limbara

L'indicazione geografica tipica "Colli del Limbara", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Colli del Limbara" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse Agricole del 12 ottobre 1995

Isola dei Nuraghi

L'indicazione geografica tipica "Isola dei Nuraghi", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Isola dei Nuraghi" sono regolamentati dal Decreto ministero Risorse Agricole del 12 ottobre 1995.

Marmilla

L'indicazione geografica tipica "Marmilla", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Marmilla" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Nurra

L'indicazione geografica tipica "Nurra", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini denominati "Nurra" sono regolamentati dal Decreto ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Ogliastra

L'indicazione geografica tipica "Ogliastra", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Ogliastra" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Parteolla

L'indicazione geografica tipica "Parteolla", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Parteolla" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Planargia

L'indicazione geografica tipica "Planargia", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Planargia" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Provincia di Nuoro

L'indicazione geografica tipica "Provincia di Nuoro", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Provincia di Nuoro" sono regolamentati dal Decreto ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Romangia

L'indicazione geografica tipica "Romangia", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Romangia" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Sibiola

L'indicazione geografica tipica "Sibiola", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Sibiola" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Tharros

L'indicazione geografica tipica "Tharros", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Tharros" sono regolamentati dal Decreto ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Trexenta

L'indicazione geografica tipica "Trexenta", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini " Trexenta " sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Valle del Tirso

L'indicazione geografica tipica "Valle del Tirso", accompagnata o meno dalle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Valle del Tirso" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995, modificato dal D.m. 3 ottobre 1997.

Valli di Porto Pino

L'indicazione geografica tipica "Valli di Porto Pino", accompagnata o meno delle specificazioni previste dal presente disciplinare di produzione, è riservata ai mosti e ai vini che rispondono alle condizioni e ai requisiti in appresso indicati. I vini "Valli di Porto Pino" sono regolamentati dal Decreto Ministero Risorse agricole del 12 ottobre 1995.

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.