30 Maggio 2011 - 09:00

ORISTANO - 30 MAGGIO 2011 · ORE 9.00

Convegno: Cannonau e Grenache, il rosso del Mediterraneo - Oristano, 30 Maggio 2011

Colore rosso rubino, profumo fruttato di prugne e more, gusto maturo e avvolgente. E’ il Cannonau della Sardegna, il più antico vitigno autoctono del Mediterraneo, le cui tracce risalgono fino a 3000 anni prima di Cristo. Un vino di carattere che rispecchia l’identità di un’isola, caldo morbido e deciso allo stesso tempo. Un vino che, pur mantenendo una forte caratterizzazione, ha saputo esaltare le sue radici con punte di raffinatezza oggi apprezzate in tutto il mondo.

Attualmente il Cannonau è riconosciuto fra i grandi vini di tradizione del bacino mediterraneo, in compagnia di altri importanti rossi di fama internazionale. Una particolare somiglianza è quella con il prestigioso Grenache francese, per l’occasione proveniente dall’area di Chateauneuf du Pape sulla riva sinistra del Rodano: un rosso potente e allo stesso tempo fine, dal gusto di fico e di amarena, che sapientemente invecchiato prende note di spezie dolci, tartufo, macchia mediterranea e cuoio.

I contatti sempre più frequenti fra esperti del settore a livello internazionale hanno evidenziato negli ultimi tempi le sorprendenti analogie fra Cannonau e Grenache, due grandi vini rossi di tradizione mediterranea. Da questa ricchezza di conoscenze e di scambi nasce il Convegno Internazionale "Cannonau e Grenache: il rosso del Mediterraneo", in programma il 30 maggio a Oristano presso la sala conferenze dell’Hospitalis Sancti Antoni. Promotori ed organizzatori sono il Consorzio UNO, il Curriculum in Viticoltura ed Enologia del corso di laurea in Tecnologie Viticole Enologiche Alimentari della Facoltà di Agraria dell'Università di Sassari e l’Assoenologi Sardegna insieme ai rappresentanti del Consorzio Chateauneuf du Pape, provenienti dalla regione di Avignone.

Il programma della giornata prevede per la mattina, con inizio alle ore 9.00, una serie di interventi di relatori italiani (il Prof. Gianni Nieddu dell'Università di Sassari, Mariano Murru, vicepresidente dell'Assoenologi Sardegna e l'enogatronomo Angelo Concas dell'Accademia Internazionale Epulae) e francesi (Camille Boucheron, Marie Giraud e Philippe Cambie, del Consorzio di produttori di Chateauneuf du Pape) cui seguirà un dibattito e, nel pomeriggio, alle 15.30 una degustazione guidata a cura di Giuseppe Carrus (Coordinatore Editoriale della Guida dei Vini del Gambero Rosso) e di Philippe Cambie (consulente enologo nella Valle del Rodano del Sud) di una selezione di vini Grenache e di Cannonau.

Intorno alle 18.30 è prevista infine per tutti i partecipanti una degustazione pubblica di Cannonau (tutti i produttori di Cannonau della Sardegna saranno invitati a esporre e offrire l'assaggio dei loro prodotti).

L'iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Oristano e della preziosa collaborazione dell'Associazione Italiana Sommeliers.

Nel corso della manifestazione è prevista anche la premiazione del vincitore della V edizione del concorso per la vinificazione che il Consorzio UNO organizza in collaborazione con Agris Sardegna per gli studenti del curriculum di Viticoltura ed Enologia.

Scarica la locandina dell'evento

Mappe

Info: Consorzio Uno

Info evento

Tutte le informazioni sull'evento, luogo, prezzo e organizzatori.

Luogo: HOSPITALIS SANCTI ANTONI - (ingresso da via Cagliari) - Oristano
Tipo evento: Convegno
Data inizio: 30 Maggio 2011 - 09:00
Data fine: 30 Maggio 2011 - 18:30

Commenti

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.