Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

21 Maggio 2010 - 09:30

I vini alternativi: Dal Biologico al Biodinamico

Il 21 Maggio, alle 9.30 all'Auditorium San Domenico a Oristano, si terrà il convegno scientifico "I vini alternativi: dal biologico al biodinamico", organizzato dal Consorzio UNO e dall'Università di Sassari e realizzato nell'ambito del corso di laurea in Viticoltura ed Enologia.

Solo alcuni anni fa, i termini biologico e biodinamico applicati alla viticoltura erano quasi un tabù. Ma qualcosa è lentamente cambiato. Da una parte un consumatore sempre più orientato verso l'acquisto di prodotti a basso impatto ambientale, dall'altra una ricerca di diversità e autenticità dei viticoltori, molti dei quali hanno sposato l'agricoltura biologica, biodinamica o naturale per motivi etici o perché si adattava quasi perfettamente al modo in cui loro o le loro famiglie, per generazioni, avevano fatto il vino.
In Italia, la produzione vinicola biologica copre un totale di 31.709 ettari di vigneti con Sicilia (7.674 ettari) e Toscana (3.946 ettari) in testa.
La viticoltura biodinamica è rappresentata da 375 aziende certificate mentre oltre 80 sono in conversione, con un incremento annuo costante tra il 2 e il 3 per cento. Il risultato è la nascita di un nuovo mercato, da molti esaltato e da altri additato come "nuova moda".

Il convegno è organizzato in collaborazione con l'Assoenologi Sardegna e la Camera di Commercio di Oristano. I lavori saranno coordinati dal Presidente del corso di laurea, Prof. Giovanni Antonio Farris, e dal Vice Presidente dell'Assoenologi, Mariano Murru. Sono previsti gli interventi di Saverio Petrilli, Direttore Tecnico della Tenuta di Valgiano (Lucca), Adamo Domenico Rombolà docente dell'Università di Bologna, Marco Serventi, Vice Presidente dell'Associazione Demeter Italia, Cristina Meloni, Responsabile Gestione Ambientale della Meloni Vini (Selargius, Cagliari), Graziella Benedetto docente dell'Università di Sassari e di Giuseppe Carrus, Coordinatore Editoriale della Guida dei Vini del Gambero Rosso. Nel corso della manifestazione è prevista la premiazione del vincitore della IV edizione del concorso per la vinificazione riservato agli studenti del corso di laurea ed organizzato in collaborazione con Agris Sardegna.
Al termine dell'evento, nel primo pomeriggio, al Chiostro del Carmine, è prevista una degustazione guidata di vini biologici e biodinamici sardi e nazionali a cura di Saverio Petrilli e Giuseppe Carrus.

Segreteria Organizzativa
Consorzio UNO
Promozione Studi Universitari
c/o Chiostro del Carmine
Via Carmine s.n.
09170 Oristano
Tel 0783 777293
Fax 0783 778006
segreteria@consorziouno.it

Info evento

Tutte le informazioni sull'evento, luogo, prezzo e organizzatori.

Tipo evento: Convegno sui vini alternativi
Data inizio: 21 Maggio 2010 - 09:30
Data fine: 21 Maggio 2010 - 09:30

Commenti

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.