Sab 10 Settembre 2011 - 16:00

Santa Teresa Gallura dal 10 al 25 settembre al Sito nuragico di Lu Brandali

Sesta Mostra Concorso ArteCeramica Sarda: Il Vino. 10 - 25 Settembre 2011

Il Vino! Riti SacriPaganiQuotidiani è il tema della Sesta Mostra Concorso ArteCeramica Sarda che l’associazione Lu ‘Entu organizza a Santa Teresa Gallura dal 10 al 25 settembre al Sito nuragico di Lu Brandali. La manifestazione, diventata un punto di riferimento per tutti gli artigiani sardi della ceramica, rappresenta uno strumento di promozione della creatività ceramica, e quest’anno anche delle produzioni vitivinicole dell’Isola., con la presenza di diverse aziende sarde che faranno degustare i propri vini. Durante tutta la manifestazione, incursioni artistiche, teatrali e musicali, riprenderanno il tema, e con linguaggi artistici differenti sarà sviluppato il valore sacro, profano e quotidiano del vino.

Programma:

10 settembre dalle ore 16,00:
inaugurazione 6ª Mostra Concorso ArteCeramica Sarda. Premiazione opere vincitrici, alla presenza della giuria presieduta dalla Prof.ssa Orietta Rossi Pinelli, docente di Storia dell’arte all’Universita La Sapienza in Roma.
Inaugurazione Mostra ospite “ idoli sacri e pagani” di Mirta Morigi artista faentina di fama internazionale, presenterà una serie di piccole figure che rappresentano delle dee madri che con severità condannano i sopprusi che l’uomo ha fatto sulla natura. La serata sarà presentata dal giornalista-attore Luca Losito, con i nterventi artistici legati al vino.
Sarà presente la Direttrice della rivista “La Ceramica in Italia e nel Mondo” Silvia Imperiale, che incontrerà gli artigiani sardi della ceramica.

11 settembre ore 16,00:
inaugurazione Mostra Fotografica “Carrasecare Riti pagani in Sardegna” di Fausto Ligios, una serie di foto in bianco e nero , racconta dei carnevali tradizionali sardi.
Convivio: “il saper fare, dal lavoro intellettuale al lavoro manuale” in collaborazione con l’antropologo dell’Università di Cagliari Marcello Carlotti, con la partecipazione di antropologi (dell’artigianato e dell’alimentazione), sociologi , filosofi e artigiani, aperto al contributo di tutti per una riscoperta dei saperi per una de-crescita etica ed economica delle piccole comunità. A seguire degustazioni olfattive, tattili, papillari e oniriche del Vino a cura dell’Associazione Taribari (Antonio Canu).

12_16 settembre:
laboratorio Ludico creativo per ragazzi “CerAmici LaboratoriAle” con Alessandra Pala, già docente nei laboratori organizzati al museo MAN di Nuoro. Il laboratorio, rivolto a ragazzi dagli 8 ai 13 anni, gioca sull'effetto sorpresa. Il fatto di proporre il percorso in modo dinamico e improntato sul gioco, dona una nota di mistero e non chiede di misurarsi con capacità particolari di precisione o conoscenze pregresse. Le lezioni sono modulate in modo da favorire l'apprendimento per scoperta, facilitare la memorizzazione dei passaggi e l'interiorizzazione emotiva dell'esperienza.

15 settembre ore 19,00:
“Divinazioni” spettacolo teatrale di e con Antonella Puddu , musiche di Riccardo Pittau. “Secondo Mircea Eliade “la vite era l’espressione dell’immortalità appunto come il vino è restato nelle tradizioni arcaiche il simbolo della gioventù e della vita eterna”. Si preparino dunque gli spettatori, più che ad assistere a una performance, a partecipare ad un Rito.
La vite simboleggia il rapporto fra l’uomo e le energie nascoste della natura che hanno il potere di trasformare e rinnovare la vita. Accompagnati dalle parole di Antonella Puddu l'“Officiante” sostenuti dalle note del “Musico” Riccardo Pittau. A seguire degustazioni olfattive, tattili, papillari e oniriche del Vino a cura dell’Associazione Taribari.

16 settembre ore 16,00 convegno “Artigiano: un mestiere antico in un mondo nuovo!” in collaborazione con CNA Sardegna e CNA Gallura. Partecipano: Francesco Squintu CNA Artistico e Artigianale Sardegna, Franco Salvato FinSardegna, Maria Antonietta Dessì CNA Artistico e Artigianale Sardegna, Massimo Bonacossa CNA Gallura, Mirta Morigi Ceramista di Faenza, Stefania Taras Artigiana della Ceramica.

17settembre 0re 19,00 Concerto “a Lume di Candela. Omaggio a Mercedes Sosa” Mercedes Sosa è stata una delle più importanti cantanti Argentine di tutti i tempi, simbolo della sua terra e della lotta per la pace e i diritti civili contro la dittatura; si definiva una cantora popular. Carlo Doneddu: chitarra e voce, Andrea Lubino: percussioni. A seguire degustazioni olfattive, tattili, papillari e oniriche del Vino a cura dell’Associazione Taribari.

18 settembre ore 19,00 “Storie di Vino” di Gianluca Medas, musiche di Andrea Congia. Un percorso di racconti musicati legati al vino. A seguire degustazioni di vini.

23 settembre ore 16,00 convegno “ le origini antiche del vino in Sardegna e i vitigni autoctoni” con Gianni Lovicu ricercatore LAORE, ricercatori dell’orto Botanico di Cagliari, e archeologi (angela Antona e Mauro Perra) , in collaborazione con la Cantina Gostolai di Oliena. A seguire degustazione vini della Cantina Gostolai.

24 settembre dalle ore 16,00: “Festa Internazionale della Ceramica” con esposizioni e dimostrazioni . animazioni per bambini con laboratori creativi. Spettacolo musicale.
A seguire degustazioni olfattive, tattili, papillari e oniriche del Vino a cura dell’Associazione Taribari.

25 settembre dalle ore 10,00: “Festa Internazionale della Ceramica” con esposizioni e dimostrazioni. Laboratorio per Bambini “fatto coi piedi” vendemmia creativa in collaborazione con aziende agricole locali.
Durante le giornate della “Festa della Ceramica” saranno presenti gli stand dei comuni di antica tradizione Ceramica Assemini e Oristano, un info point della CNA Sardegna, uno Stand dell’Associazione La strada del Vermentino, Uno stand dell’associazione Tarbari, uno stand delle citta del vino in Sardegna.

Le domande di iscrizione al concorso scadranno il 25 agosto. Nelle giornate in cui ci saranno spettacoli, verrà messa a disposizione un servizio navetta gratuito per portare gli spettatori. Diverse strutture alberghiere e ristoranti locali adotteranno prezzi speciali per chi viene a visitare la mostra.
La mostra delle opere in concorso, la mostra dell’artista faentina Mirta Morigi, la mostra fotografica di Fausto Ligios, sono visitabili tutti i giorni dal 10 al 25 settembre dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 21,00. L’ingresso alle mostre e agli spettacoli è gratuito.

Info evento

Tutte le informazioni sull'evento, luogo, prezzo e organizzatori.

Luogo: Santa Teresa Gallura, Sito nuragico di Lu Brandali
Tipo evento: Festa Internazionale della Ceramica
Data inizio: Sab 10 Settembre 2011 - 16:00
Data fine: Dom 25 Settembre 2011 - 20:00
Organizzatore: Lu 'Entu Associazione Culturale Sarda

Commenti

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.