9 Settembre 2011 - 21:00

Mestieri, sapori e saperi del passato - Villanovaforru - 9-10-11 Settembre 2011

I giorni 9, 10 e 11 Settembre 2011 l’Amministrazione Comunale di Villanovaforru in collaborazione con la Provincia del Medio Campidano, l’Associazione Turistica “Pro Loco”, e delle strutture private ricettive e produttive di Villanovaforru, organizza la manifestazione “Mestieri, saperi e sapori del passato”.
Giunta ormai alla sua sesta edizione detta manifestazione ha l’intento di valorizzare le attività delle varie strutture ricettive e le produzioni degli artigiani e hobbisti non solo locali ma di tutto il territorio quali ceramisti, cestinai, scultori, artigiani del ferro, legno, pietra, pelle, coltellinai, ricamatrici, pittori ed artisti .
La rassegna verrà inaugurata il 9 settembre alle 21 e 30 con la proiezione di un documentario “fatto in casa” e firmato da Piero Tatti: “L’ultimo canto del gallo. Voler bene alla terra”.
Il 10 settembre è previsto il convegno:”Alla scoperta dell’America: vegetali americani nell’alimentazione sarda” con Alessandra Guigoni, Giulio Angioni, Stefano Pira e Gaetano Marino.
All’interno della manifestazione trovano spazio anche la riscoperta e valorizzazione delle più antiche tradizioni agroalimentari come ad esempio la degustazione del piatto tipico locale “Simbua frita cun satitzu”, sagra organizzata dalla Pro Loco e giunta ormai alla XV edizione, prevista per sabato. Domenica invece è prevista una degustazione di un altro antico piatto locale, “Fà e cixiri cun peis de procu”.

Programma della manifestazione:
Venerdì 9 Settembre
21.30 Presentazione a cura degli autori e proiezione del film “L’ultimo canto del gallo.
Voler bene alla terra”, di Piero Tatti. (Piazza Costituzione).
Un film informativo, frutto di un lungo lavoro di ricerca e documentazione sul campo, girato a Villanovaforru, nei luoghi natali dove l’Autore ha vissuto fin dalla nascita. Le ambientazioni, le testimonianze dirette dei protagonisti, gli scenari, i luoghi del lavoro, la presa diretta, la variegata etnofonia, l’universo di suoni inconfondibili (oggi rari)
conferiscono interesse e dignità antropologica al documentario.
“Questo filmato collega il presente al passato e dà volto ai protagonisti e agli interpreti della storia locale. Come in un sogno ci rimanda alla straordinaria stagione: del pane casalingo, della trebbia, del maiale fatto in casa” sottolinea il regista Piero Tatti.
Un vero tuffo nel passato … con voci e immagini, in presa diretta, della civiltà agropastorale che confermano l’amore profondo verso la terra dei contadini e dei pastori della Marmilla.

Sabato 10 settembre
9.30 Visita al Museo, al Sito Archeologico, alla Sala Mostre Temporanee: mostra
personale di Antonio Russo.
10.00 Apertura stands, visita presso case tipiche; B&B; laboratori artigianali. Esposizione di prodotti dell’artigianato e dell’agroalimentare, lungo le vie del centro storico.
17.00 “Dimostrazioni artigiane” Artigiani e artisti all’opera nella Piazza Costituzione.
18.00 Convegno: “Alla scoperta dell’America: vegetali americani nell’alimentazione sarda”
Alessandra Guigoni, Giulio Angioni, Stefano Pira e Gaetano Marino - Università degli Studi
di Cagliari. (Biblioteca Comunale).
19.30 Sagra “Simbua frita cun satitzu” XV edizione (Piazza Costituzione).

La sagra ha l'intento culturale di far riscoprire antichi piatti tramandati sino a noi dalla notte dei tempi e di cui purtroppo si sta perdendo l'uso e la memoria.
Ingredienti principali sono la semola di grano duro, ciccioli di carne, lardo di maiale e salsiccia. E' chiamata anche la "polenta di grano", perché a cottura ultimata presenta la stessa consistenza della spianata di polenta. Il tutto accompagnato da un bicchiere di buon vino locale e dall'ottima musica tradizionale sarda
21.30 Spettacolo di musica etnica con il gruppo musicale “Tribù Mediterranea”
(Piazza Costituzione).

Domenica 11 settembre
9.30 Visita al Museo, Sito Archeologico, Sala Mostre Temporanee: mostra personale di
Antonio Russo.
10.00 Apertura stands, visita presso case tipiche; B&B; laboratori artigianali. Esposizione
di prodotti dell’artigianato e dell’agroalimentare, lungo le vie del centro storico.
15.30 “Laboratori didattici“:a cura di Roberta Cabiddu e l’Associazione Paleoworking
(Località Pinn’è Maiolu).
La delegazione Paleoworking di Ardauli; impegnata da anni nella divulgazione e la ricerca attraverso la sperimentazione archeologica, proporrà svariati laboratori didattici incentrati principalmente sulla realizzazione di alcune pitture rupestri ( mediante l’utilizzo di pigmenti naturali), sull’intreccio delle fibre vegetali, il loro processo di estrazione e lavorazione fino all’esperienza di tessitura sul telaio verticale. Scopo dei laboratori è quello di stimolare l’interesse dei giovani verso la preistoria dell’uomo dal punto di vista dell’interazione diretta con la materia prima animale, naturale e con l’ambiente nei suoi equilibri.
La ceramista Roberta Cabiddu proporrà un viaggio nel mondo dell’archeologia sperimentale,attraverso l’illustrazione della tecnica del colombino e di decorazione.
L’incisione è il metodo più antico nella decorazione del vasellame neolitico con motivi semplici di ispirazione geometrica.
17.00 “Dimostrazioni artigiane” Artigiani e artisti all’opera nella Piazza Costituzione.
19.30 Sagra ”Fà cun peis de procu” (Piazza Costituzione).
21.30 Spettacolo musicale con Fabrizio Annis e Michela (Piazza Costituzione).
 

Info evento

Tutte le informazioni sull'evento, luogo, prezzo e organizzatori.

Luogo: Villanovaforru
Tipo evento: Sagra
Data inizio: 9 Settembre 2011 - 21:00
Data fine: Dom 11 Settembre 2011 - 21:30

Commenti

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.