Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

27 Settembre 2013

Golfo di Alghero: Crisi, pescatori si incatenano alle gabbie in mare aperto

La crisi rischia di far chiudere i battenti alla pesca made in Italy. Come se non bastasse il crollo dei consumi di pesce e la concorrenza sleale del prodotto estero, è in arrivo una maxistangata per gli impianti di acquacoltura che rischia di affondare l’intero settore, lasciando via libera alle importazioni di pescato straniero spacciato per italiano.

Per denunciare il problema i pescatori della Coldiretti Impresapesca hanno deciso di incatenarsi, in mare aperto, alle gabbie di allevamento del pesce. L’iniziativa di protesta si svolgerà venerdì 27 settembre alle 9,30 in Sardegna, nel tratto di mare davanti al Golfo di Alghero. 

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.