Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

14 Gennaio 2012

Dalla Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione e della pirateria commerciale.

La prima inchiesta sulla contraffazione alimentare

Dopo il contrasto all’evasione fiscale, la lotta alla contraffazione e alla pirateria rappresentano per le Istituzioni un’ area di intervento prioritaria per recuperare risorse economiche utili al Paese e generare occupazione, con proposte a costo zero che verranno rivelate nel corso dell’incontro a cui parteciperanno tra gli altri il Ministro per le Politiche Agricole Mario Catania, il Procuratore Antimafia Pietro Grasso, il Sostituto  Procuratore della Repubblica al Tribunale di Napoli Donato Ceglie e il Presidente della Coldiretti Sergio Marini.

Saranno esposti i casi piu’ eclatanti di pirateria alimentare, regione per regione, e  presentati i dati sui nuovi posti di lavoro che possono nascere dalla sconfitta del fenomeno e l’introito economico che ne puo’ derivare per la crescita del Paese.

L’incontro per combattere la vera piaga per il Made in Italy si svolgerà nella sede della Coldiretti Giovedì 19 Gennaio 2012 alle 10,00 a Roma in Via XXIV Maggio 43 ed è stato promosso dalla Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione e della pirateria in campo commerciale che ha elaborato la prima relazione sulla contraffazione nel settore alimentare. Insieme alpresidente della Commissione Giovanni Fava , che aprirà i lavori , interverranno ancheil vicepresidente Ludovico Vico e il componente Luca Sani. Modererà il Presidente dell’Eurispes Gian Maria Fara.

www.coldiretti.it

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.