Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

4 Settembre 2012

Sei gruppi musicali si esibiranno durante le tre serate del Festival

Nella "Spiaggia del Gusto" in arrivo "note di Brodetto"

Fano, (Pesaro e Urbino, Marche)- Fisarmonica e pompette, chitarra e banjo, strumenti musicali nati dal riciclo di oggetti di uso quotidiano. sound che spaziano dall’electro-funky-reggae alla musica italiana e brasiliana, dal rock dagli anni ‘50 al repertorio “etnico” , dal jazz al funk.

La “Spiaggia del Gusto”, zona Lido di Fano (Pesaro e Urbino, Marche), si trasformerà in un palco d’eccezione per sei gruppi provenienti da tutta Italia per la X edizione del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce, la manifestazione organizzata dalla Confesercenti di Pesaro e Urbino che si svolgerà dal 7 al 9 settembre.

Sono sei i gruppi musicali che si alterneranno durante le tre serate della manifestazione dedicata al piatto tipico della tradizione marinara locale e nazionale: il brodetto.

Il primo appuntamento è in programma venerdì 7 settembre, alle 21.30, con La Banda degli Zulù. Il gruppo -composto da Massimo Mosconi al contrabbasso-cianfrusaglie, Raffaele Conti alla fisarmonica e pompette, Ugo Conti al sax contralto e Michele Merlini voce e chitarra acustica- proporrà musiche dei più importanti cantautori italiani, da Giorgio Gaber a Paolo Conte, da Vinicio Caposela a Franco Battiato.

In contemporanea, al Palco Nord, si esibiranno gli Upload: Barry Smith (voce-chitarra), Mark Chiarabini (voce, chitarra e banjo), Josef Konte (basso, sound effect), e Simona Cossiganos (batteria e loop station) con il loro sound electro-funky-reggae.

Sabato 8 settembre, ore 21.30, al Palco Nord sarà protagonista il duo 2.IT, composto da Sara Gambaccini (voce) e Carmine Terracciano (chitarra) con i grandi classici della musica italiana e brasiliana: Battisti, Mina, Dalla, Bertè, ma anche Milton Nascimento, Jobim e Baden Powell. Al Palco Centrale, dalle 22.30 il Riciclato Circo Musicale (Andrea Accoroni, Simone Bellezze, Alessandro Ferrato, Freddy Giorgi) chiuderà la serata. Il gruppo suona con strumenti musicali nati dal riciclo di oggetti di uso quotidiano. Attrezzi di ogni tipo, perfino elettrodomestici, si trasformeranno in fonti musicali e, al termine dello spettacolo, saranno distribuiti al pubblico, invitato a partecipare alla performance come una vera e propria orchestra.

Protagonisti della serata finale di domenica 9 settembre alle 21.30, Il Ladro, Il Giullare e il Folle (Palco Centrale, ore 21.30) con una carrellata storica dei grandi classici del rock dagli anni ‘50 sino a oggi, utilizzando strumenti di dimensione acustica senza tralasciare l'energia musicale propria dei brani stessi da Elvis a Van Morrison a Blondie con un occhio particolare rivolto all'elettro wave anni ‘80. Il Palco Nord chiuderà le “note di Brodetto”, alle 21.30 con Kitsy Kintè cantante e compositrice di origini italo-nigeriane con il suo repertorio “etnico” che spazierà dal jazz alla Billie Holiday al reggae giamaicano, dal funk al soul.

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.