Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

22 Marzo 2012

Premio Montiferru al Sol di Verona

Proscenio internazionale per il Premio Montiferru, riservato all’olio extravergine d’oliva. Sabato prossimo a Seneghe si chiude la XIX edizione con la cerimonia di proclamazione dei vincitori e da domenica mattina il Premio traslocherà a Verona. Nell’ambito della XVIII edizione del Sol, Salone internazionale dell’olio extravergine di qualità, potrà contare su un’importante vetrina riservata proprio agli oli vincitori, allestita dalla Camera di commercio di Oristano in un apposito spazio nell’area riservata alla Sardegna. Previsti gli assaggi delle produzioni regionali protagoniste al Premio Montiferru, in un contesto di grande importanza: il Salone si conferma, infatti, il principale riferimento del settore olivicolo, dove ogni anno si danno appuntamento produttori e buyers nazionali ed esteri. La visibilità dell’evento, data anche dalla concomitanza col Vinitaly, e le iniziative ad esso correlate, lo rendono quindi un eccellente strumento di promozione anche per il Premio per l’olio extravergine d’oliva Montiferru, che, mercoledì prossimo verrà presentato in un incontro pubblico previsto alle 15, nella Sala Mantegna dell’area fieristica di Verona. Sarà l’occasione per riaffermare un impegnativo lavoro che da anni viene mandato avanti nell’intento di perseguire la valorizzazione e la promozione delle eccellenze olivicole, anche prevedendo all’interno del Premio Montiferru, sezioni diverse, riservate agli oli biologici, monocultivar, pluricultivar e Dop.

Proprio quest’anno il Premio per l’olio extravergine d’oliva Montiferru ha accentuato la sua caratterizzazione internazionale. Sono 17, infatti, gli oli partecipanti provenienti da 11 aziende estere: un record assoluto nella storia della rassegna. In particolare 8 sono le aziende in rappresentanza della Spagna, una del Marocco, una della Grecia e una del Portogallo. Si sommano alle aziende sarde e italiane protagoniste al Premio. Le prime hanno partecipato con le loro produzioni alla selezione del concorso Olio Nuovo di Gonnosfanadiga, che da due anni è diventato la prova di ammissione al “Montiferru”, dove gli oli isolani ammessi sono stati 30. Le seconde, confermano, invece, come il Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Montiferru sia un importante punto di riferimento nel settore, visto che gli oli in gara rappresentano un po’ tutte le regioni: 23 la Toscana, 22 la Sicilia, 19 la Puglia, 8 la Campania, 7 il Lazio, 4 la Calabria, 3 l’Umbria e altrettanti la Liguria, 2 il Molise, così come il Trentino, l’Abruzzo e le Marche, e uno a testa, infine, per la Lombardia e l’Emilia Romagna.

Nell’insieme il meglio della produzione olearia italiana, vagliato lo scorso mese di febbraio dalla giuria del Premio Montiferru, presieduta per la prima volta da Pierpaolo Arca, affiancato dai capi panel Efisio Sanna e Piergiorgio Sedda. Un lavoro certosino i cui risultati si conosceranno sabato mattina. Alle 12, nella Casa aragonese di Seneghe, prevista la cerimonia di premiazione, preceduta da un importante momento di confronto sul comparto oleario sardo nello scenario nazionale e internazionale.

Il Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Montiferru è organizzato da un Comitato composto dalla Camera di commercio di Oristano, dalla Provincia di Oristano, dal Comune di Seneghe, dall’Agenzia Laore Sardegna, dall’Agenzia Agris Sardegna e dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Il Premio, infine, ha i patrocini del Ministero per le Politiche Agricole e dell'Assessorato dell'agricoltura della Regione Sardegna.

www.premiomontiferru.it

COMMENTI

comments powered by Disqus

Ricerca vino o cantina

Cerca

Partecipa al sondaggio

Quale metodo preferisci per acquistare i tuoi vini?

Aperto Sabato 13 Febbraio 2016

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Evolve Digital - P.IVA 02926510922 - Tutti i diritti riservati.