Cantine

Fraponti

Una storia lunga
100 anni

Consigliato da Le Strade del Vino Scopri i vini Pintadera vino Fraponti Rosato

ARTICOLI SUL VINO IN SARDEGNA

Tutti gli aggiornamenti sul mondo del vino in Sardegna
IN PRIMO PIANO

I MIGLIORI VINI SARDI

Vino e Sardegna, un connubio che fonda le sue radici in un passato che si perde nella notte dei tempi
VINI ROSSI
  • VINI ROSSI
  • VINI BIANCHI
  • PASSITI

Omestica – Cantine di Neoneli

Omestica è un vino rosso ottenuto da uve Cannonau 100% prodotto in Sardegna dalle Cantine di Neoneli.

Omestica è una località all’interno della vallata di Canales, che dà il nome a questo vino prodotto da uve cannonau. Vecchie vigne ad alberello di piccole dimensioni che di media non superano il mezzo ettaro a un’altitudine dai 450 ai 550 metri sul livello del mare.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Grughes – Cantine di Neoneli

Grughes è un vino rosso prodotto dalle Cantine di Neoneli in Sardegna, ottenuto da uve Cagnulari in purezza.

Grughes è una località, situata all’interno della vallata di Canales, che da il nome a questo vino prodotto da uve cagnulari. Le vigne hanno piccole dimensioni che di media non superano il mezzo ettaro, sono ad alberello, hanno un’età media di 15 anni a un’altitudine dai 450 ai 550 metri sul livello del mare.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Canales – Cantine di Neoneli

Canales è un vino rosso ottenuto da uve Pascale, Cannonau, Monica, Muristellu, Carignano, Cagnulari, Cinsault, Nieddumannu, Nieddusaludu.

Canales è il nome della vallata dove maturano le uve di Neoneli. Vecchie vigne ad alberello di piccole dimensioni che di media non superano il mezzo ettaro a un’altitudine dai 450 ai 550 metri sul livello del mare.  In ciascuno dei nostri vigneti convivono circa 10 varietà di vitigni a bacca rossa. Vinificati tutti insieme, danno vita al Canales: il vino tipico di Neoneli che produciamo ormai da secoli.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Terralba DOC – Cantina Gibadda

Terralba DOC è un vino a Denominazione di Origine Controllata, ottenuto esclusivamente da uve Bovale.

Le uve Bovale nascono nel vigneto con età compresa tra 20 e 25 anni con produzione di 70 q.li Ha. 

Dopo la raccolta, rigorosamente a mano, in cantina la vinificazione avviene alla temperatura di 28° per 8 giorni in Ganimede. L’estrazione dei profumi e degli aromi avviene naturalmente senza l’aiuto di pompe meccaniche, solo con l’energia prodotta dalla fermentazione delle vinacce sul mosto. Successivamente il vino affina in botti di legno per un breve periodo e poi in acciaio per almeno 8 mesi prima dell’imbottigliamento. 

Un Bovale dal colore rosso porpora limpido. Unisce i profumi vegetali ed erbacei a quelli di frutti rossi. Gusto caldo ed armonico con sentori di prugne. 

A tavola accompagna piatti strutturati, arrosti di carne, cacciagione e formaggi stagionati. 

Si consiglia di servire alla temperatura di 18-20 °C.

Monica di Sardegna DOC – Cantina Gibadda

Vino rosso Monica di Sardegna DOC, prodotto dalla Cantina Gibadda di Arbus, ottenuto da uve Monica al 90% e Bovale per il restante 10%.

Le uve nascono nei vigneti di età compresa tra 20 e 30 anni con produzione di 70 q.li Ha. 

Dopo la vendemmia, che si svolge rigorosamente a mano, in cantina la vinificazione avviene alla temperatura di 28° per 7 giorni in Ganimede. L’estrazione dei profumi e degli aromi avviene naturalmente senza l’aiuto di pompe meccaniche, solo con l’energia prodotta dalla fermentazione delle vinacce  sul mosto. Successivamente il vino affina in acciaio sino all’imbottigliamento che avviene almeno 9 mesi dopo la vendemmia.

Un Monica di Sardegna DOC dal colore rosso porpora limpido. Unisce i profumi vegetali ed erbacei a quelli di frutti rossi. Gusto caldo ed armonico con sentori di prugne. 

Accompagna piatti a base di carni rosse e formaggi semistagionati. 

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Momottino – Cantina Gibadda

Mommotino è un vino rosso prodotto dalla Cantina Gibadda di Arbus, ottenuto da uve autoctone sarde Barbera sarda, Bovale, Cannonau, Monica, Carignano. 

Le uve nascono nei vigneti alleva0ti ad alberello con età compresa tra 50 e 60 anni con produzione di 30/40 q. li per ha. 

La vinificazione avviene alla temperatura di 28° in vasche d’acciaio con rimontaggio manuale. L’estrazione dei profumi e degli aromi avviene naturalmente senza l’aiuto di pompe meccaniche, solo con l’energia prodotta dalla fermentazione delle vinacce sul mosto. Successivamente il vino affina in serbatoi d’acciaio per circa 12 mesi prima dell’imbottigliamento. 

Vino dal colore rosso rubino con note tendenti al violaceo. Sentori di frutti di bosco con risvolti erbacei. Vino asciutto e giustamente tannico con tocchi minerali e sapidi.

Da accompagnare a tavola con formaggi stagionati. Arrosti di carne. Piatti di media struttura. 

Si consiglia di servire alla temperatura di 18-20 °C. 

Momotti – Cantina Gibadda

Mommoti è un vino rosso ottenuto da un Cuvèe di uve autoctone sarde: Barbera sarda, Bovale, Cannonau, Monica, Carignano. 

Le vigne sono allevate ad alberello con età compresa tra 50 e 60 anni con produzione di 30/40 q. li per ha. 

Dopo la vendemmia, che si svolge rigorosamente a mano, in cantina  vinificazione avviene alla temperatura di 28° in vasche d’acciaio con rimontaggio manuale. L’estrazione dei profumi e degli aromi avviene naturalmente senza l’aiuto di pompe meccaniche, solo con l’energia prodotta dalla fermentazione delle vinacce sul mosto. Successivamente il vino affina in barrique francesi per 6 mesi e poi imbottigliato e affinato per ulteriori 6 mesi. 

Mommoti si presenta alla vista di colore rosso rubino intenso. Sentori di frutta rossa matura con preponderanza di marmellata di prugne. Lievi tocchi di cuoio e pepe di Cayenne. Vino giustamente tannico, asciutto e persistente. 

A tavola si sposa con formaggi stagionati, cacciagione e piatti strutturati.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18-20 °C. 

L’Ora Grande – La Contralta

L’Ora Grande è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC ottenuto da uve 100% Cannonau prodotto dalla cantina La Contralta di Palau in Sardegna.

I vigneti di un ettaro, impiantati a spalliera vengono coltivati su terreno a disfacimento granitico a 150 metri sul livello del mare.

La raccolta delle uve Cannonau si svolge in maniera manuale, solo al mattino, l’ultima decade di settembre.

Una volta in cantina l’uva vendemmiata viene diraspata e fatta fermentare a contatto con le bucce per 20 giorni con ripetute follature in serbatoi d´ acciaio alla temperatura controllata di 25°C. A fine fermentazione alcolica il vino separato dalle bucce svolge la fermentazione malolattica per circa due mesi sempre in acciaio.

Una volta terminata la malolattica il vino viene messo ad affinare in botti di rovere di primo passaggio per 6 mesi. Trascorsi questi mesi di affinamento in legno il vino viene assemblato, travasato un paio di volte per separarlo dai sedimenti e imbottigliato. Affina un ulteriore mese in vetro prima di uscire sul mercato.

Il Cannonau di Sardegna L’Ora Grande si presenta alla vista di colore rosso rubino acceso. 

Al naso regala sentori di piccoli frutti rossi, spezie e con un chiaro richiamo a sentori balsamici.

In bocca è avvolgente con note fruttate e balsamiche, leggermente tannico; sorso caldo ed elegante.

Vino da abbinarecarni, tanto alla griglia che brasate, maialetto, agnello, selvaggina. Da provare anche con formaggi stagionati.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.
UN GRANDE CATALOGO ONLINE

Il meglio dell'enologia della Sardegna

Scopri tutte le migliori cantine della nostra terra

SELEZIONATI PER VOI DA LE STRADE DEL VINO

Nido di Corvo – Cantine Fraponti

Nido di Corvo, l’ultimo nato in casa Cantina Fraponti di Quartu Sant'Elena è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT ottenuto dalla selezione delle migliori uve Syrah, Sangiovese e Cabernet.

Le uve sono coltivate in un’areale prossimo alla località Ni’e Crobu, zona impervia dove i corvi possono nidificare indisturbati.

La gradazione alcolica di Nido di Corvo Isola dei Nuraghi IGT è di 14% Vol.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Fraponti – Cantine Fraponti

Fraponti è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi ottenuto da uve Barbera Sarda. Vino dal colo rosso rubino intenso con riflessi granati. Al palato si presenta pieno, rotondo ed equilibrato, tessitura tannica fitta ed elegante, con finale sapido e profondo.

Monte Claro – Cantine Fraponti

Monte Claro è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau. Vino dal colore rosso rubino, dal gusto lungo, morbido e persistente. Di una sorprendente freschezza e acidità con sentori intensi di rose e frutti rossi.

LE INTERVISTE

Il vino e la birre attraverso le parole dei produttori
Liquori tipici sardi
Mirto di Sardegna
  • Mirto di Sardegna
  • Distillati
  • Liquori

Santeria – Liquore di Liquirizia e Mirto – Istintosardo

Santeria è un liquore di Liquirizia e Mirto prodotto con Acqua, zucchero, alcool, Liquirizia, Foglie di Mirto provenienti dal territorio dell'Ogliastra (NU).

La rivisitazione identitaria di un classico Santeria rappresenta la commistione di tradizioni diverse unite tra loro in un mix totalmente nuovo. La forza della liquirizia purissima e la freschezza balsamica delle foglie di mirto, lavorate per l'occasione tramite decotto.
Prodotto, come sempre, senza aggiunta di aromi o coloranti.
Si consiglia di servire freddo.

Liquore di Mirto Miria

Liquore di Mirto artigianale prodotto a Oniferi in Sardegna dal Liquorificio Miria.

Liquore di Mirto Petra Manna

Il Mirto Petra Manna dell'Azienda Agricola Petra Manna di Telti è 100% artigianale, 100% mirto di Gallura: dalla raccolta all’imbottigliamento ogni passaggio viene eseguito a mano con attenzione e passione, affinché ogni singola bottiglia possa diventare un’opera d’arte unica e irripetibile. Il nostro mirto viene realizzato con bacche selezionate e raccolte rigorosamente a mano all'interno della nostra azienda ai piedi del monte Limbara nel territorio di Telti. In Gallura il mirto cresce spontaneamente all'ombra delle rocce di granito e delle querce da sughero, soffiato dolcemente dal vento proveniente dal mare che rende perfette le condizioni per il mirto. Noi abbiamo la fortuna di avere nel nostro terreno alcune tra le più antiche piante di mirto presenti sull'isola. Oltre avere la materia prima di altissima qualità utilizziamo processi produttivi tradizionali, con ritmi lenti e precisi, in modo tale da privilegiare la qualità del prodotto (produzione limitata) piuttosto che la quantità. Il liquore di mirto Petra manna è preparato secondo una ricetta antica tramandata ai nostri nonni dai loro genitori. Le regole base da rispettare sono la raccolta a mano delle migliori bacche di mirto, la grande quantità di mirto e la bassa quantità di alcool, una sola spremitura della bacche così da non rilasciare troppi tannini; solo ingredienti locali e naturali: acqua di sorgente, zucchero estratto naturalmente, mirto selvatico gallurese, e alcool di altissima qualità. L'Azienda Agricola Petra Manna rispetta i tempi e metodi antichi anteponendo la tradizione al profitto, introducendo tutti i vantaggi della tecnologia, sia durante la produzione che durante l'imbottigliamento, come le particolari bottiglie di vetro scure che proteggono il mirto dai raggi UV. La ricetta tradizionale del liquore di Mirto Petra Manna prevede che non ci sia più del 25% di alcool così da non coprire il sapore del mirto alterandone le qualità antiossidanti naturali. Ciò consente al nostro mirto artigianale di avere il vero sapore del mirto, forte, intenso e deciso come la terra in cui nasce, cresce e viene prodotto. Nessun conservante, nessun additivo. Il Mirto Petra Manna è prodotto artigianalmente, senza additivi o conservanti. Come l'uva anche il mirto è soggetto al clima, un annata più piovosa donerà delle bacche diverse rispetto a un'annata più secca. Da noi non lavora nessun chimico che standardizza il sapore. Come i migliori vini anche il Mirto Petra Manna ha le sue annate: rotondo e delicato come l'annata del 2015, forte e deciso nel 2016. Ogni annata è differente ogni annata è un'opera d'arte della maestria umana e della natura. In condizioni di temperatura controllata e buio assoluto il mirto può essere conservato per decenni, proprio come il vino. A differenza del vino però una volta a aperto può essere conservato in frigorifero (non in freezer che ne altererebbe le qualità organolettiche) per diverse settimane, a patto di richiudere bene la bottiglia.

Crema di Foglie di Mirto Artigianale – Galù Liquori

La Crema di Foglie di Mirto Artigianale Galù è prodotto artigianalmente da sole foglie della pianta del Mirto, raccolte e selezionate a mano nel territorio della Gallura. Il suo colore verde chiaro varia a seconda della pianta di raccolta. Il suo gusto molto particolare, dolce e con un retrogusto leggermente amaro dovuto al tannino delle foglie Prodotto imbottigliato a Telti (SS) utilizzando solo foglie di mirto, alcool, latte intero acqua e zucchero. Senza aromi, conservanti e coloranti aggiunti. Si consiglia di servire freddo.

Crema di Mirto Artigianale – Galù Liquori

La Crema di Mirto Artigianale Galù è prodotto artigianalmente da sole bacche provenienti da piante spontanee raccolte rigorosamente a mano nel territorio della Gallura. Il suo colore viola intenso dell’alta quantità delle bacche utilizzate per l’infusione (1 kg di bacche per 1 lt di alcool) Prodotto imbottigliato a Telti (SS) utilizzando solo bacche, alcool, latte intero acqua e zucchero. Senza aromi, conservanti e coloranti aggiunti. Si consiglia di servire freddo.

Mirto Artigianale – Galù Liquori

Il Mirto Artigianale Galù è prodotto artigianalmente da sole bacche provenienti da piante spontanee raccolte rigorosamente a mano nel territorio della Gallura. La corposità, il colore violaceo uniti al profumo intenso, sono caratteristiche che lo rendono unico e, sono il risultato dell’alta quantità delle bacche utilizzate per l’infusione (1 kg di bacche per 1 lt di alcool). Prodotto imbottigliato a Telti (SS) utilizzando solo bacche, alcool, acqua e zucchero. Senza aromi, conservanti e coloranti aggiunti. Si consiglia di servire ghiacciato.

LE STRADE DELLA BIRRA IN SARDEGNA

Tutti gli aggiornamenti sul mondo della birra artigianale in Sardegna

LE MIGLIORI BIRRE ARTIGIANALI SARDE

Triga – Rubiu Birrificio Artigianale

Triga è una Bière Blanche dal basso tenore alcolico, finemente speziata e altamente dissetante. “Di colore paglierino, opalescente, con schiuma compatta, pannosa e persistente. L’olfatto è di buona intensità, caratterizzato da note agrumate (cedro candito) e da sentori speziati (fenolico). In bocca ha un ingresso morbido, di buon corpo, ma alleggerita da una leggera nota fresca, che le dona grande facilità di beva. Nel finale emerge una fine speziatura, molto elegante.Luca Giaccone

Biddanoa – Il Birrificio di Cagliari

In italiano Villanova, nome di uno storico quartiere di Cagliari, è la nostra interpretazione della birra stile tedesco “Helles”. E' una birra chiara e leggera ideale sia come aperitivo che accostata a tutti i piatti della nostra cucina.

Ispana – Birrificio Mediterraneo

Ispana è una birra artigianale ispirata allo stile Blanche, speziata con coriandolo e bucce d’arancia. Secca e poco amara. Si consiglia di servire alla temperatura di 6-8 °C.

Lunamonda – Birrificio Artigianale Mezzavia

Dal colore giallo paglierino, ha una schiuma bianca pannosa e persistente. Al naso emergono profumi floreali ed agrumati, con sentori di frutta gialla, frumento e coriandolo. In bocca si ritrovano note di frumento e frutta gialla, bilanciate da un amaro fine ed elegante. Gasatura media. Si abbina a una cucina leggera di verdure, a formaggi freschi, a frutti di mare e pesce. Perfetta come aperitivo.

BB Boom – Birrificio Barley

"Gli esaltanti risultati conseguiti nelle tre precedenti, ardite sperimentazioni nell'utilizzare la sapa di vitigni della sua Sardegna come il Cannonau, il Nasco e la Malvasia, hanno incoraggiato il birraio-ricercatore-innovatore Nicola Perra a impiegare la sapa di Vermentino per questa sua nuova, attesissima creazione. Birra davvero complessa che ad un olfatto caratterizzato da fresche note floreali e di uva bianca, tipiche del Vermentino, agrumate di pompelmo rosa ed arancia amara e di frutta esotiche, mango in primis, conferite da un originale bouquet di luppoli inusuali sapientemente assemblati, sa sorprendere nel palato con una notevole pienezza che sa sostenere imponenti note vinose e fruttate, mela cotogna su tutte, e soprattutto con un deciso e persistente finale amaro che, oltre a confermare il marchio di fabbrica Barley nella sua beverinità di birre di forte tenore alcolico, completa in modo straordinario un percorso gustativo di altissimo livello e di grande soddisfazione per il consumatore". Lorenzo Dabove in arte Kuaska.

Flavia – Rubiu Birrificio Artigianale

Flavia è una Golden Strong Ale chiara, alcolica, complessa e appagante, ma anche pericolosamente beverina. “Si presenta dorata, velata, con ottima schiuma, ampia, compatta e aderente alle pareti del bicchiere. L'olfatto è ricco, opulente, complesso, con note di frutta tropicale, di agrumi canditi e speziate, accompagnate da un netto calore etilico. In bocca è morbida, di ottimo ingresso, evidenzia una nota alcolica che la rende intrigante, mentre nel finale la secchezza dona grande pulizia.” Luca Giaccone

BB 10 – Birrificio Barley

I nostri emergenti birrai senza una tradizione da seguire, sono totalmente liberi di lanciarsi in ardite sperimentazioni, caratterizzate sempre più dall'impiego di ingredienti inusuali, ma strettamente legati al territorio di produzione. E' questo il caso del giovane sardo Nicola Perra che per questa straordinaria BB10 utilizza addirittura la sapa (mosto d'uva cotto) di Cannonau. Una naturale "vinosità" ci accompagna in tutto il percorso, dall'olfatto caldo e sontuoso di caramello, cacao, prugna, amarena e uva fragola fino al palato ricco di sapori complessi che ricordano a turno il caramello, cioccolato, la liquirizia, prugna e mela cotogna, nonché frutta secca dolce come fichi e uva sultanina. Pur essendo una tipica birra da meditazione da fine serata, a tavola sa accompagnare al meglio il rinomato bollito misto alla piemontese, contrastare un sapido pecorino e al momento del dessert accrescere il piacere del cioccolato e di dolci alla ricotta. Suggerisco al birraio si servirla bollente, nei giorni più freddi dell'inverno, aromatizzandola con cannella e chiodi di garofano. Lorenzo Dabove in arte Kuaska L'uva utilizzata è il Cannonau di una nostra vigna.  La BB-10 sarà in vendita a ridosso delle feste natalizie e sarà prodotta solo una volta all'anno, ossia nel periodo della vendemmia della vigna suddetta, in quantità ovviamente limitatissima (circa 1000 bottiglie/anno).

Zàgara – Birrificio Barley

Birra al miele d’arancio. Si presenta di color arancio, con schiuma bianca pannosa, aderente e persistente. Al naso si avvertono sentori d’arancia e di spezie. In bocca si percepiscono i sapori di malto, arancia e una bella chiusura secca di luppolo, che rende questa birra particolarmente beverina e dissetante. Si consiglia di consumarla come aperitivo, per spegnere la sete dei mesi estivi o in accompagnamento a cibi non molto calorici, come insalate di pesce o carni bianche. Lorenzo Dabove in arte Kuaska

Siamo sardi: amiamo la nostra terra

LE STRADE DEL VINO

“Le strade del vino” da 11 anni si propone come strumento di promozione e valorizzazione delle eccellenze della Sardegna nel settore culturale e della enogastronomia, della salvaguardia del patrimonio materiale ed immateriale della nostra Isola in tali comparti e della fruizione consapevole dello stesso.

Chicchi d'uva colorata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti alla Newsletter accetti le norme della Privacy Policy

DAL MONDO

Uno sguardo oltre la Sardegna