Cantine

Fraponti

Una storia lunga
100 anni

Consigliato da Le Strade del Vino Scopri i vini Pintadera vino Fraponti Rosato

ARTICOLI SUL VINO IN SARDEGNA

Tutti gli aggiornamenti sul mondo del vino in Sardegna
IN PRIMO PIANO

I MIGLIORI VINI SARDI

Vino e Sardegna, un connubio che fonda le sue radici in un passato che si perde nella notte dei tempi
VINI ROSSI
  • VINI ROSSI
  • VINI BIANCHI
  • Vini Rosati

Salvaleonicco – Vitivinicola Amar

Salvaleonicco è un vino rosso fermo Mandrolisai DOC, ottenuto da uve Bovale Sardo (Muristellu), Cannonau e Monica prodotto dalla cantina Vitivinicola Amar di Sorgono.

Le uve provengono dalla “Vigna Serratzargiu” situata nel Comune di Sorgono allevata a Alberello/cordone speronato con una resa per ettaro di 40/50 quintali per ettaro.

In cantina vinificato in rosso, in serbatoi d'acciaio per circa 20/30 giorni con lunga macerazione e fermentazione alcolica sulle vinacce in modo da estrarre le sostanze nobili. Il vino affina in barrique di rovere francese per almeno 6 mesi. 

Salvaleonicco è un vino di colore palesemente rosso rubino, profuma di frutti di bosco e note di spezie, in bocca si presenta secco, pieno, sapido. Di struttura decisamente corposa, è ponderatamente tannico. 

A tavola si abbina perfettamente con carni rosse, arrosti di agnello, capretto, vitello, manzo e maiale, selvaggine da penna come beccacce e fagiani, pietanze a base di oca o di anatra.

Perfetto se accompagnato a formaggi intensi e saporiti come pecorini sardi stagionati o altri formaggi caprini a pasta dura piccante. Inconfutabilmente apprezzabile anche con i salumi, lasagne e paste condite con ragù di carne. 

Il nome deriva dalle iniziali di Salvatore, Leonardo e Niccolò.

Dall'Amore per la terra, la natura e la prole, attraverso l'ottimizzazione di taluni specifici vitigni, in quanto espressione spontanea del territorio del Mandrolisai, discende Salvaleonicco.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Integralmente prodotto e imbottigliato all'origine dalla VITIVINICOLA AMAR Società Agricola - Sorgono (NU) - Italia.

Serratzargiu – Vitivinicola Amar

Serratzargiu è un vino rosso Mandrolisai DOC, ottenuto da uve  Bovale Sardo (Muristellu), Cannonau e Monica coltivate con amore e ottemperanza all'interno nel territorio del Mandrolisai.

Le uve nascono nella “Vigna Serratzargiu” sita nel Comune di Sorgono, allevata ad Alberello/cordone speronato con un resa di 40/50 quintali per ettaro.

In cantina si svolge la classica vinificazione in rosso, in serbatoi d'acciaio per circa 25/30 giorni con lunga macerazione e fermentazione alcolica sulle vinacce in modo da estrarre le sostanze nobili. 

Prima di essere imbottigliato Serratzargiu riposa in barrique di rovere francese per almeno 8 mesi.

Serratzargiu Mandrolisai DOC si presenta alla vista di color rosso rubino al palato è secco con gusto pieno e sapido, rilevando aromi gradevoli di spezie e frutti di bosco. Vino corposo, di struttura, risolutamente tannico.

A tavola si sposa impeccabilmente con carni rosse alla brace e allo spiedo come capretti e maialetti, stracotti, brasati e spezzatini dal gusto deciso, selvaggine da pelo a tutto campo nella qualità di cinghiali, cervi, daini e camosci, selvaggine da piuma, pernici, beccacce e fagiani. 

Eccellente per accompagnare formaggi di capra e di pecora alquanto stagionati e dal sapore intenso, apprezzabile accostato ad esclusivi piatti tipici sardi, tra cui cordula, trattalia e panadas.  

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Integralmente prodotto e imbottigliato all'origine dalla VITIVINICOLA AMAR Società Agricola - Sorgono (NU) - Italia.

Dieci – Cantina Augusto Mandras

Dieci è l'ultimo nato in Cantina Augusto Mandras di Padru, un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT, ottenuto da uve Cannonau e da altre uve autoctone del territorio. Dieci è un vino di un rosso intenso rubino con grande struttura, imbottigliato dopo 18 mesi di affinamento in legno. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C

Ticcu Dulche – Cantina Augusto Mandras

Ticcu Dulche è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT ottenuto dall’appassimento su pianta di uve Aleatico. Le uve Aleatico coltivate nella zona da decenni, si presenta con un colore granato con riflessi aranciati. Al naso è un'esplosione di profumi, che vanno dai fiori di campo alla frutta matura, dal miele alla frutta secca. In bocca permangono i sentori mielati, accompagnati da note di mallo di noce, caramello e fichi secchi. Interessante l’accompagnamento con formaggi erborinati, anche se l’equilibrato residuo zuccherino lo rende il compagno ideale di ogni genere di pasticceria: trova il suo perfetto abbinamento con la tipica pasticceria secca sarda. Servire alla temperatura di 12 C°.

Orgherì – Cantina Augusto Mandras

Orgherì è un vino rosso IGT Isola dei Nuraghi prodotto dalla Cantina Augusto Mandras frutto dell’uvaggio di varietà autoctone e internazionali. Orgherì è un vino che si giova di una medio lunga macerazione prefermentativa e di un breve affinamento in legno. L'Orgherì IGT si presenta con un colore rosso rubino intenso con sfumature porpora; all’olfatto richiama i sentori di frutta rossa con sentori speziati. In bocca sprigiona tutta la sua potenza, grazie ad una gradazione alcolica importante a cui corrisponde un tannino di grande struttura. Si abbina perfettamente con arrosti di carne rossa, salumi e formaggi stagionati. Va servito a 16-18 °C.

Bandidu Nepente di Oliena – Anonima Cantine

Bandidu è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Nepente di Oliena, ottenuto da uve Cannonau, prodotto dall'azienda barbaricina Anonima Cantine di Oliena - Sardegna. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Giogu – Famiglia Demelas

Giogu è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau prodotto in Sardegna dalla cantina Famiglia Demelas di Atzara.

In primo piano, è rappresentato uno dei giochi tradizionali più conosciuti da tutti i bambini, la trottola (per noi sa barduffula), mentre sullo sfondo è presente la nervatura del legno, vecchio, vissuto.

Questa terza etichetta segue quella di Domo, omaggio alla Donna, e quella di Giuàle, omaggio all’Uomo.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Giuàle – Famiglia Demelas

Giuàle è un vino rosso DOC Mandrolisai ottenuto da uve Cannonau (25%), Bovale sardo (Muristeddu) (45%), Monica (20%), altre varietà autoctone Niedda Manna, Pascale e Carignano (10%).

I vigneti impiantati nel 1988 nascono nella zona di Angraris ad Atzara su terreno da disfacimento granitico. Allevati ad alberello hanno una resa di 30 quintali per ettaro.

Dopo la vendemmia che si svolge manualmente in cassette, le uve vengono portate in cantina dove vengono pigiate e diraspate e macerate per 7 giorni, con fermentazione a temperatura controllata (25-28 °C) e periodicirimontaggi.

Una parte del vino riposa 9 mesi in acciaio, una parte (20% circa) 9 mesi in barriques (rovere americano). Successivamente il vino affina in bottiglia per un periodo di 8 mesi.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

UN GRANDE CATALOGO ONLINE

Il meglio dell'enologia della Sardegna

Scopri tutte le migliori cantine della nostra terra

SELEZIONATI PER VOI DA LE STRADE DEL VINO

Nido di Corvo – Cantine Fraponti

Nido di Corvo, l’ultimo nato in casa Cantina Fraponti di Quartu Sant'Elena è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT ottenuto dalla selezione delle migliori uve Syrah, Sangiovese e Cabernet.

Le uve sono coltivate in un’areale prossimo alla località Ni’e Crobu, zona impervia dove i corvi possono nidificare indisturbati.

La gradazione alcolica di Nido di Corvo Isola dei Nuraghi IGT è di 14% Vol.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Fraponti – Cantine Fraponti

Fraponti è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi ottenuto da uve Barbera Sarda. Vino dal colo rosso rubino intenso con riflessi granati. Al palato si presenta pieno, rotondo ed equilibrato, tessitura tannica fitta ed elegante, con finale sapido e profondo.

Monte Claro – Cantine Fraponti

Monte Claro è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau. Vino dal colore rosso rubino, dal gusto lungo, morbido e persistente. Di una sorprendente freschezza e acidità con sentori intensi di rose e frutti rossi.

LE INTERVISTE

Il vino e la birre attraverso le parole dei produttori
Liquori tipici sardi
Mirto di Sardegna
  • Mirto di Sardegna
  • Distillati
  • Liquori

Liquore di Mirto – Gitri

Il Mirto Gitri è un liquore composto da Mirto Rosso selvatico, Acqua, Zucchero e Alcool. Il Mirto viene raccolto in zone di crescita spontanea, escluse quelle prossime a probabili fonti di inquinamento. In Laboratorio viene sottoposto ad un accurata selezione e messo a macerare in Alcool per il tempo necessario affinché tutti i profumi e gli aromi vengano rilasciati. L'infuso così ottenuto viene miscelato con uno sciroppo di Acqua e Zucchero, filtrato e, dopo un periodo di riposo, imbottigliato. Il Mirto Gitri si presenta di colore Rosso, liquoroso, ed equilibrato nei suoi vari componenti. Va servito freddo.

Canapirto – Liquore di fiori di Canapa e bacche di Mirto – Liquorificio Canapesia

Canapirto è un Liquore di fiori di Canapa e bacche di Mirto prodotto dal Liquorificio Canapesia di Marrubiu in Sardegna.

Le bacche selvatiche del mirto sardo, unite in un connubio unico, con i fiori di canapa creano un legame perfetto.

Il gusto ed il profumo del mirto sono decisamente i primi ad avvolgere i sensi, per lasciare poi spazio al sapore delicato ed agrumato della nostra canapa. Assolutamente un liquore unico al mondo.

Va assaporato molto freddo, è un ottimo digestivo.

Selvatico – Amaro di Mirto – NeroAmbra

Selvatico è un Amaro di Mirto ottenuto dai Frutti di Mirto di Sardegna prodotto in Sardegna dalla Distilleria NeroAmbra

L'arbusto Mirtus Comunis nasce nella macchia mediterranea nei terreni collinari ad un'altitudine media sul livello del mare di duecento-cinquecento metri. I terreni sono poveri di sostanze organiche e di disgregazione granitica. Il clima è clima temperato, collinare, secco con precipitazioni invernali e primaverili.

Le raccolta delle bacche di mirto avviene nei mesi di Novembre, Dicembre e Gennaio.  Selvatico Amaro di Mirto si ottiene utilizzando la tecnologia di produzione utilizzata è l'infusione a freddo con maceratori rotativi con alcole.

Selvatico è un Amaro di Mirto di colore rosso granato e dal profumo deciso e speziato. In bocca è armonico, morbido, vanigliato e con lievi sentori di liquirizia

Ottimo se degustato a fine pasto e durante il pomeriggio, si consiglia di servire alla temperatura di 8-15 °C.

Intenso – Liquore di Mirto – NeroAmbra

Intenso è un Liquore di Mirto ottenuto dai Frutti di Mirto di Sardegna proveniente dalla Macchia Mediterranea collinare prodotto da NeroAmbra. L'arbusto Mirtus Comunis nasce nei terreni ad un'altitudine di 200-500 metri sul livello del mare poveri di sostanze organiche e di disgregazione granitica, in un terroir perfetto dal clima temperato, collinare, secco con precipitazioni invernali e primaverili. Le bacche vengono raccolte nei mesi di Novembre, Dicembre e Gennaio.  Per ottenere Intenso Liquore di Mirto la tecnologia di produzione utilizzata è l'infusione a freddo con maceratori rotativi con alcole. Intenso Liquore di Mirto si presenta alla vista di colore rosso granato e dal profumo deciso e aromatico. In bocca risulta morbido, aromatico e con lievi sentori di liquirizia. Ottimo fine pasto e durante le ore pomeridiane, si consiglia di servire alla temperatura di 8-10 °C.

Elisir di Mirto – Chervu

L'Elisir di Mirto di Chervu è la ,assima espressione del mirto in termini di proprietà organolettiche ed aromatiche. Ottenuto con la tecnica di lavorazione cold compound, è un demi-sec, si presenta con una certa corposità, un colore persistente, rilasciato dalle bucce delle bacche presenti in alto contenuto.

Liquore di Mirto – Oliena – Historia

Espressione della cultura sarda, il mirto è celebrato dai più importanti popoli antichi, intrecciandosi con miti e leggende. Era associato alle divinità femminili e si utilizzava come buon auspicio per i naviganti, simboleggiando l’accoglienza mediterranea. Emblema di vittoria e di rinascita, si usava come ornamento nella convinzione che offrisse una vita gioiosa e pacifica, proprietà che ancora oggi identifica questa pianta prodigiosa.

EVENTI ENOGASTRONOMICI IN SARDEGNA

Tutti gli aggiornamenti su eventi, fiere, congressi e degustazioni in Sardegna

LE MIGLIORI BIRRE ARTIGIANALI SARDE

Argyrò – Dan Birrificio Artigianale

Birra ispirata alla tipologia Pils, dall'invitante schiuma compatta e persistente e dal colore oro paglierino, appena velato dai lieviti in sospensione, che testimoniano la genuinità di una birra artigianale non filtrata. Elegantemente profumata con sentori speziati ed aromatici di miele, al palato si presenta secca, con un buon amaro strutturato che ripulisce la bocca, pronta per una seconda sorsata. Adatta a molteplici abbinamenti come il pesce o formaggi semi-stagionati di pecora oppure da godersi da sola come aperitivo.

BB5 – Birrificio Barley

BB5, birra ad alta fermentazione in stile Italian Grape Ale, su base Saison, al mosto (sia fresco, che cotto) di uve Nuragus, antichissimo vitigno autoctono sardo a bacca bianca.

Monaco – Birrificio Artigianale Horo

Birra di colore rosso rubino a bassa gradazione alcolica. Anche il luppolo è impiegato in minore quantità a vantaggio del gusto pieno di malto e caramellato. La schiuma scura e persistente ne valorizza l'aspetto. L'ideale se si vogliono accompagnare salumi e pietanze dell'interno Sardegna.

Macca Meda – Birrificio Barley

Dopo i lusinghieri successi ottenuti con le prime cinque birre, il birraio sardo Nicola Perra, si lancia in una nuova avventura “molto pazza” (Macca Meda, in lingua sarda) con una birra vicina ad una American Amber Ale, al tempo stesso forte e beverina, dal taglio “internazionale” per la presenza di ingredienti legati a paesi di grande tradizione, messi al servizio del nuovo emergente “Made in Italy” sinonimo di fantasia, creatività ed originalità. La Macca Meda, al naso ci regala una piacevole sensazione di freschezza seguita da imponenti note fruttate di uva bianca, arancia ed albicocca. Nel palato convivono in armonia l’agrumato, l’amaro e lo speziato che ci indirizzano verso un retrogusto esplosivo contraddistinto da ficcanti punte di pepato e da una netta astringenza. Artefice principale è il First Gold, un luppolo impiegato non di frequente, di origine inglese, coltivato in Belgio nella zona di Poperinge. Destinata, per complessità ed eclettismo, a ristoranti di alto livello, consiglio di provarla con carni dai sapori decisi come quella dell’anatra o dell’oca. Godibile anche in ambienti meno formali, con formaggi di media stagionatura. Lorenzo Dabove in arte Kuaska

IPA – Birra Nuragica

Birra artigianale in stile India Pale Ale, dal colore giallo carico. Al naso risulta piacevolmente maltata con profumi di biscotto e caramello. prodotta con una generosa quantità di luppoli americani che danno note di frutta tropicale e agrumi.

A tavola ideale con carni alla brace o formaggi a media stagionatura.

Per degustarla si consiglia di utilizzare una pinta americana.

American Pale Ale – Birrificio Artigianale Marduk

Birra ad'alta fermentazione colore giallo dorato intenso, la schiuma è bianca e persistente il gusto rotondo del malto sorretto dall'armonia dei luppoli americani, gli dona una facile beva. A tavola accompagna antipasti di terra primi e secondi di carne. Birra prodotta in Sardegna. Non filtrata, non pastorizzata. Forma un sedimento naturale.

Navajo – Tholos Brewery

Navajo è una birra ad alta fermentazione dal colore ambrato in stile Pale Ale. La Navajo è caratterizzata da un corpo medio leggero. Il carattere luppolato si fonde con una lieve maltosità. Trova connubio un po' con tutto ma in particolar modo con cibi speziati o pepati e il cibo messicano.

Melabì – La Volpe e il Luppolo

Melabì è una birra ad alta fermentazione dal colore oro con sfumature rosacee tipiche della mela cotogna. Caratterizzata da un aroma intenso di frutta fresca e sciroppata. Fresca e bilanciata.

Siamo sardi: amiamo la nostra terra

LE STRADE DEL VINO

“Le strade del vino” da 11 anni si propone come strumento di promozione e valorizzazione delle eccellenze della Sardegna nel settore culturale e della enogastronomia, della salvaguardia del patrimonio materiale ed immateriale della nostra Isola in tali comparti e della fruizione consapevole dello stesso.

Chicchi d'uva colorata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti alla Newsletter accetti le norme della Privacy Policy

DAL MONDO

Uno sguardo oltre la Sardegna