ARTICOLI SUL VINO IN SARDEGNA

Tutti gli aggiornamenti sul mondo del vino in Sardegna
IN PRIMO PIANO

I MIGLIORI VINI SARDI

Vino e Sardegna, un connubio che fonda le sue radici in un passato che si perde nella notte dei tempi

Carignano – La Rocciosa

La Rocciosa Carignano è un vino rosso Carignano del Sulcis DOC, prodotto con sole uve Carignano provenienti dal territorio del Sulcis in Sardegna. La vinificazione parte da un'attenta selezione delle uve, raccolte a mano. Fermentazione in serbatoi di acciaio a temperature controllate 26-28° C. Rimontaggi e delestage ripetuti assicurano una buona estrazione delle componenti aromatiche e coloranti. Vino Carignano dal colore rosso con riflessi violacei. Profumo intenso e persistente con note evidenti di frutta rossa e confettura. Sapore pieno, armonico e caldo con note fruttate persistenti. A tavola da abbinare a primi e secondi di carne, salumi, formaggi, funghi, tonno, zuppe di pesce e piatti di mare sostanziosi. Servire alla temperatura di 16-18 °C.

Vale Rubra – Cantina Terre di Ossidiana

Vale Rubra è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT, ottenuto da uve autoctone provenienti dai vigneti di proprietà della cantina Terre di Ossidiana Winery ai piedi del Monte Arci, in Sardegna.

Le uve nascono nei vigneti su terreno vulcanico con disfacimento di Ossidiana.

Vale Rubra IGT Isola dei Nuraghi si presenta alla vista di colore rosso rubino, vivace, con evidenti riflessi purpurei. 

Al naso è intenso e persistente, viene fuori una notati fiori e frutti rossi. 

In bocca ha sentori di ciliegia, mora, ribes e nel finale sentori balsamici.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

L’etichetta: l’elegante scialle nero dai bordi sfrangiati arricchisce l’abito tradizionale di Marrubiu, è finemente ricamato a mano con spighe e fiori simbolo della fertilità.

Galavera

E’ un vitigno particolarmente curato che nella zona di provenienza ha trovato il suo habitat naturale. Grazie alla scelta di una bassa resa ad ettaro, all’esposizione continua al sole e ad una terra particolarmente votata si è ottenuto un prodotto autentico, di qualità. Un vino mediterraneo. Prodotto con uve Cagnulari 100% di colore rosso carico con sfumature viola, ha un profumo intenso di macchia mediterranea ed un sapore pieno, fruttato, morbido e persistente. Il Cagnulari di Galavera si gusta al meglio con antipasti, primi piatti, formaggi di media stagionatura e arrosti di carne. La temperatura di servizio deve essere intorno a 16-18 °C.

Cagnulari – Cantine Pisoni

Cagnulari è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica Isola dei Nuraghi. Dai vitigni di Cagnulari delle colline di Usini, con microclima e ventilazione particolare, nasce un vino di grande spessore. Di colore rosso rubino carico tendente al violetto; con evidenti sentori di frutti di bosco. Il sapore è pieno è morbido. Si accompagna con salumi, zuppe di legumi, carni arrosto bianche e rosse, formaggi di media stagionatura. Servire alla temperatura di 18-20 °C.

Balente – Cantina Carboni

Balente è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi ottenuto da uve rosse autoctone rigorosamente selezionate. Vino di di colore rubino acceso e vivace, si apre al naso con un bouquet intenso e complesso con note fruttate, floreali, minerali e speziate, con riconoscimenti che richiamano il territorio d’origine. All’assaggio è robusto e la notevole alcolicità è aiutata dalla spalla acida e tannini vigorosi ben amalgamati. Finale di grande piacevolezza e persistenza.

Serratzargiu – Vitivinicola Amar

Serratzargiu è un vino rosso Mandrolisai DOC, ottenuto da uve  Bovale Sardo (Muristellu), Cannonau e Monica coltivate con amore e ottemperanza all'interno nel territorio del Mandrolisai.

Le uve nascono nella “Vigna Serratzargiu” sita nel Comune di Sorgono, allevata ad Alberello/cordone speronato con un resa di 40/50 quintali per ettaro.

In cantina si svolge la classica vinificazione in rosso, in serbatoi d'acciaio per circa 25/30 giorni con lunga macerazione e fermentazione alcolica sulle vinacce in modo da estrarre le sostanze nobili. 

Prima di essere imbottigliato Serratzargiu riposa in barrique di rovere francese per almeno 8 mesi.

Serratzargiu Mandrolisai DOC si presenta alla vista di color rosso rubino al palato è secco con gusto pieno e sapido, rilevando aromi gradevoli di spezie e frutti di bosco. Vino corposo, di struttura, risolutamente tannico.

A tavola si sposa impeccabilmente con carni rosse alla brace e allo spiedo come capretti e maialetti, stracotti, brasati e spezzatini dal gusto deciso, selvaggine da pelo a tutto campo nella qualità di cinghiali, cervi, daini e camosci, selvaggine da piuma, pernici, beccacce e fagiani. 

Eccellente per accompagnare formaggi di capra e di pecora alquanto stagionati e dal sapore intenso, apprezzabile accostato ad esclusivi piatti tipici sardi, tra cui cordula, trattalia e panadas.  

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Integralmente prodotto e imbottigliato all'origine dalla VITIVINICOLA AMAR Società Agricola - Sorgono (NU) - Italia.

Giogu – Famiglia Demelas

Giogu è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau prodotto in Sardegna dalla cantina Famiglia Demelas di Atzara.

In primo piano, è rappresentato uno dei giochi tradizionali più conosciuti da tutti i bambini, la trottola (per noi sa barduffula), mentre sullo sfondo è presente la nervatura del legno, vecchio, vissuto.

Questa terza etichetta segue quella di Domo, omaggio alla Donna, e quella di Giuàle, omaggio all’Uomo.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Fiara – Galavera

Un vino dai toni caldi e morbidi, che riporta con la mente alle produzioni delle antiche cantine dove dall’uva Cagnulari si ottiene un vino corposo dal colore rosso rubino impenetrabile grazie alle pressione caratteristiche e alla ricchezza del frutto dal quale proviene. L’uva Cagnulari lavorata in purezza fermenta per diversi giorni in presenza delle bucce, fino a quando la fermentazione si arresta in conseguenza allo straordinario aumento della gradazione alcolica. Un processo del tutto naturale che rende “Fiara” un vino unico nel suo genere e facilmente abbinabili a piatti a base di cacciagione e carni nostrane, formaggi stagionati ed erboranti. Da servire ad una temperatura di 18-20 °C.
UN GRANDE CATALOGO ONLINE

Il meglio dell'enologia della Sardegna

Scopri tutte le migliori cantine della nostra terra

SELEZIONATI PER VOI DA LE STRADE DEL VINO

Nido di Corvo – Cantine Fraponti

Nido di Corvo, l’ultimo nato in casa Cantina Fraponti di Quartu Sant'Elena è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT ottenuto dalla selezione delle migliori uve Syrah, Sangiovese e Cabernet.

Le uve sono coltivate in un’areale prossimo alla località Ni’e Crobu, zona impervia dove i corvi possono nidificare indisturbati.

La gradazione alcolica di Nido di Corvo Isola dei Nuraghi IGT è di 14% Vol.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Fraponti – Cantine Fraponti

Fraponti è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi ottenuto da uve Barbera Sarda. Vino dal colo rosso rubino intenso con riflessi granati. Al palato si presenta pieno, rotondo ed equilibrato, tessitura tannica fitta ed elegante, con finale sapido e profondo.

Monte Claro – Cantine Fraponti

Monte Claro è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau. Vino dal colore rosso rubino, dal gusto lungo, morbido e persistente. Di una sorprendente freschezza e acidità con sentori intensi di rose e frutti rossi.

LE INTERVISTE

Il vino e la birre attraverso le parole dei produttori
Liquori tipici sardi

Nuraghetto sughero mirto cl. 20 – Pacini

Caratteristica bottiglia in sughero con la forma del nuraghe contenente mirto.

Mirto di Sardegna – Linea dipinte a mano – 04 – I Nuragici

Il mirto è un arbusto della macchia mediterranea; dalla infusione delle sue bacche, raccolte a Dicembre, quando sono mature, nasce il nostro liquore, dolce, di colore rosso violaceo e intensamente profumato. Ottimo a fine pasto, le sue caratteristiche vengono esaltate se servito molto freddo.

Mirto Opera rivestita in sughero 20 cl – Mielica Aresu

Al centro del Mediterraneo, nella flora agreste della Sardegna cresce il Mirtus Comunis. Dalle sue piccole bacche violacee, seguendo un'antica ricetta, si trae il tradizionale liquore di mirto. Il suo sapore gradevole e vellutato, ma allo stesso tempo deciso e caratteristico, evoca i profumi e i colori dell'isola.

Mirto Verde Segni e Sapori – Bresca Dorada

Le bottiglie decorate sono liberamente ispirate ai motivi della tessitura, della ceramica e dell’incisione del legno della tradizione artigiana sarda.

Elisir di Mirto – Chervu

L'Elisir di Mirto di Chervu è la massima espressione del mirto in termini di proprietà organolettiche ed aromatiche. Ottenuto con la tecnica di lavorazione cold compound, è un demi-sec, si presenta con una certa corposità, un colore persistente, rilasciato dalle bucce delle bacche presenti in alto contenuto.

Mirto di Sardegna – Aristana

Liquore ottenuto dall’infuso di bacche di mirto. Gradazione Alcolica 30% Vol.

EVENTI ENOGASTRONOMICI IN SARDEGNA

Tutti gli aggiornamenti su eventi, fiere, congressi e degustazioni in Sardegna

LE MIGLIORI BIRRE ARTIGIANALI SARDE

BB5 – Birrificio Barley

BB5, birra ad alta fermentazione in stile Italian Grape Ale, su base Saison, al mosto (sia fresco, che cotto) di uve Nuragus, antichissimo vitigno autoctono sardo a bacca bianca.

Santu Miali – Il Birrificio di Cagliari

In italiano San Michele, quartiere dove ha sede lo storico castello risalente al periodo bizantino (X secolo). Nel 1327, poco dopo la conquista catalana di Cagliari, il castello fu concesso a Berengario Carroz a difesa della città di Cagliari. Questa è la birra che abbiamo scelto per accompagnare le vostre fredde serate natalizie: corposa, dolce e con un sapore avvolgente.

Weizen – Dolmen

Birra di frumento rifermentata in bottiglia, chiara con abbondantissima schiuma, dissetante dal gusto particolarmente acidulo. Torbida e dal sapore di luppolo quasi nullo, in bocca esprime complessità, ma rileva un finale secco che la rende facile da bere.

Stampaxi – Il Birrificio di Cagliari

In italiano Stampace, anche questo nome di uno storico quartiere di Cagliari, è una rivisitazione della classica Weizen. Birra molto dissetante e rinfrescante, dal colorito torbido; ha aroma fruttato, un profumo intenso e un carattere speziato.

Porter – Birra Nuragica

Nuragica Porter è una birra dal colore nero, dai sentori di cioccolato e caffè. Al palato regala sapori che spaziano dalla liquirizia al cioccolato.

Perfetta con dolci, trova un abbinamento ideale anche con formaggi ben saporiti o pasta molle. Ideale anche con risotti cremosi, il top lo raggiunge abbinata alle ostriche.

Per degustarla si consiglia di utilizzare una pinta americana.

Limited Edition – P3 Brewing Company

Produzione limitata del Birrificio P3 Brewing Company per onorare i gloriosi 110 anni della S.E.F. Torres. Serie limitata a 500 pezzi. Scheda Tecnica. Cotta unica di birra tipo Imperial Stout, si presenta con una schiuma di trama fitta e cremosa ed un misterioso colore scuro con riflessi color tonaca di frate. Al naso si rivelano note di frutta matura e aromi torrefatti. Il gusto è un labirinto di sensazioni ed ammalianti trame, al palato la ritroviamo vellutata con eleganti note di rovere, ricami salmastri e intense note di whisky che riscaldano cuore ed anima.

Brentemmongia – Birra Scialandrone

Brentemmongia è una birra a bassa fermentazione in stile Blanche. Birra fresca, dissetante dalle note citriche e speziate. I luppoli garbati e il lievito caratterizzante fanno il resto. Gradazione alcolica 5.2% Vol, amaro 23 IBU (International Bitterness Unit).

Riff – P3 Brewing Company

La Riff è un birra in Stile Session White India Pale Ale dal colore giallo paglierino nella quale luppoli anglo-americani, con note agrumate e retrogusto secco, si fondono armoniosamente con l’elegante speziatura belga e una leggera acidità rinfrescante. A tavola si sposa con formaggi a pasta filata filetto di cavallo marinato alla griglia, sardine impanate e fritte. Ottima come aperitivo, si consiglia di servire alla temperatura di 6-8 °C.

Siamo sardi: amiamo la nostra terra

LE STRADE DEL VINO

“Le strade del vino” da 12 anni si propone come strumento di promozione e valorizzazione delle eccellenze della Sardegna nel settore culturale e della enogastronomia, della salvaguardia del patrimonio materiale ed immateriale della nostra Isola in tali comparti e della fruizione consapevole dello stesso.

Chicchi d'uva colorata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti alla Newsletter accetti le norme della Privacy Policy

DAL MONDO

Uno sguardo oltre la Sardegna