Cantine

Fraponti

Una storia lunga
100 anni

Consigliato da Le Strade del Vino Scopri i vini Pintadera vino Fraponti Rosato

ARTICOLI SUL VINO IN SARDEGNA

Tutti gli aggiornamenti sul mondo del vino in Sardegna
IN PRIMO PIANO

I MIGLIORI VINI SARDI

Vino e Sardegna, un connubio che fonda le sue radici in un passato che si perde nella notte dei tempi
VINI ROSSI
  • VINI ROSSI
  • VINI BIANCHI
  • PASSITI

Ultimastella – Cantina Gavino Delogu

UltimaStella è un’ottima declinazione del noto vitigno Cagnulari prodotto ad Usini, territorio eletto per la viticoltura. Un vino secco, fresco e fruttato. Una bottiglia semplice e diretta, che si presta perfettamente alla quotidianità e agli abbinamenti più disparati. Per la produzione di questo rosso vengono utilizzate uve Cagnulari 100℅  provenienti da un unico vigneto nelle colline usinesi esposte a sud e impiantati su terreni prevalentemente argillosi con una percentuale di calcare. Sono questi i suoli ideali per la coltivazione di questa antica varietà, che qui trova la sua terra d’elezione. In cantina viene effettuata una vinificazione tradizionale in rosso: la fermentazione alcolica avviene in acciaio,  così come il successivo affinamento di circa 6 mesi. Un metodo di produzione volto a mantenere al massimo la freschezza e la croccantezza del frutto conferendogli un’eccellente bevibilità. Si rivela nel calice con un colore rosso deciso e brillante, con sfumature tendenti al porpora. Il bouquet aromatico è fragrante e ricco di sentori di frutta fresca, prugna, amarena, more selvatiche e macchia mediterranea. mIl suo sapore è pieno e consistente, sapido, con note balsamiche che accompagnano tutto il sorso e accompagnano il palato fino alla fine conferendogli un tono di sottile eleganza. La sua struttura è ampia e asciutta e invita all’accompagnamento con piatti ricchi e saporiti a base di salumi, carni rosse. Ideale con antipasti di terra e gustose paste ripiene. Si consiglia di degustare alla temperatura di 16-18 °C.

Andrea Cosseddu – Rosso Cannonau

Il vino prodotto da Andrea Cosseddu è un rosso da uve Cannonau in purezza coltivate nella vigna di età di 10 anni  Su Hastru e su Orvu con una resa di 70/80 quintali per ettaro.

La raccolta viene svolta a mano durante la prima decadi di ottobre.

In cantina la fermentazione si svolge in mastelli da 10 hl con lieviti indigeni. Il vino matura 12 mesi in tonneaux  di rovere francese (Allary) da 500 litri.

Vino prodotto in 1000 esemplari.

Cara’Gonare – Teularju

Cara’Gonare è un vino rosso Barbagia IGT prodotto dalla cantina  Teularju, ottenuto da uve 100% Cannonau.

Le uve del Cara’Gonare nascono nel vigneto di un ettaro sito in loc. Teularju nella Ghirada “Cara’Gonare”. Una vigna di 3 anni esposta a sud-ovest, allevata a alberello alto con una resa di 35 quintali per ettaro. 

La raccolta si svolge agli inizi di ottobre, in cantina si procede a pressatura soffice, macerazione per un periodo di 15 giorni, e fermentazione spontanea.

Il vino riposa in botte di rovere per un anno.

Il vino cannonau Cara’Gonare è prodotto in 2600 bottiglie e 34 mangnum.

Si consiglia di degustare alla temperatura di 18 °C.

Ocruarana – Teularju

Ocruarana è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica, Barbagia, ottenuto da uve Cannonau, prodotto dalla cantina Teularju di Mamoiada.

Le uve cannonau nascono nella vigna di tre anni coltivata ad alberello alto, situata in località Teularju nella Ghirada "Ocruarana" con una superficie di due ettari. La sua resa per ettaro è di 37 quintali.

La vendemmia si svolge agli inizi di ottobre: in cantina le uve sono sottoposte a pressatura soffice, macerazione per un periodo di 15 giorni e fermentazione spontanea, grazie ai lieviti autoctoni.

Il vino riposa in botte di rovere da 50 hl. Ocruarana viene prodotto in 6000 bottiglie e 350 mangnum.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Cannonau di Sardegna DOP 2018 – Is Curcuris

Vino rosso Cannonau di Sardegna DOP annata 2018, ottenuto da uve Cannonau, coltivate nel territorio ogliastrino. Un Cannonau leggero e dalla struttura morbida. Il profumo netto di cannella e ribes rosso è accompagnato da una nota fine di eucalipto. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Cannonau Classico 2017 – Is Curcuris

Il Cannonau Classico 2017 è un vino a Denominazione di Origine Protetta, Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau coltivate in Ogliastra. Il Cannonau Classico non filtrato presenta un aroma fruttato, intenso e avvolgente. Perfettamente sostenuto da tannini vellutati con note di prugna, ciliegia e tabacco. Un vino intenso e corposo con un retrogusto lungo e fruttato. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Pinot Nero 2018 – Is Curcuris

Pinot Nero 2018 è un vino rosso IGP Ogliastra, ottenuto da uve Pinot Nero, prodotto dalla cantina Is Curcuris di Cardedu. Un Pinot Nero perfettamente strutturato con aromi lussureggianti di frutti a bacca nera accompagnati da note delicate di vaniglia e noce. Al palato è rotondo con tannini delicati e mostra un complesso gioco di eleganza e pienezza. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18°C.

Scudoro – Is Curcuris

Scudoro è un vino rosso dolce a Indicazione Geografica Protetta, Ogliastra, ottenuto da uve Pinot nero prodotte in Ogliastra. Questo vino da dessert è ottenuto da uve Pinot Nero appassite sulla vite con una gradazione alcolica naturale di 17% vol. Frutta intensa di Amarena e prugne secche. Pieno, concentrato, con tannini finemente arrotondati. Si consiglia di servire alla temperatura di 12 °C.
UN GRANDE CATALOGO ONLINE

Il meglio dell'enologia della Sardegna

Scopri tutte le migliori cantine della nostra terra

SELEZIONATI PER VOI DA LE STRADE DEL VINO

Nido di Corvo – Cantine Fraponti

Nido di Corvo, l’ultimo nato in casa Cantina Fraponti di Quartu Sant'Elena è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT ottenuto dalla selezione delle migliori uve Syrah, Sangiovese e Cabernet.

Le uve sono coltivate in un’areale prossimo alla località Ni’e Crobu, zona impervia dove i corvi possono nidificare indisturbati.

La gradazione alcolica di Nido di Corvo Isola dei Nuraghi IGT è di 14% Vol.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Fraponti – Cantine Fraponti

Fraponti è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi ottenuto da uve Barbera Sarda. Vino dal colo rosso rubino intenso con riflessi granati. Al palato si presenta pieno, rotondo ed equilibrato, tessitura tannica fitta ed elegante, con finale sapido e profondo.

Monte Claro – Cantine Fraponti

Monte Claro è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau. Vino dal colore rosso rubino, dal gusto lungo, morbido e persistente. Di una sorprendente freschezza e acidità con sentori intensi di rose e frutti rossi.

LE INTERVISTE

Il vino e la birre attraverso le parole dei produttori
Liquori tipici sardi
Mirto di Sardegna
  • Mirto di Sardegna
  • Distillati
  • Liquori

Santeria – Liquore di Liquirizia e Mirto – Istintosardo

Santeria è un liquore di Liquirizia e Mirto prodotto con Acqua, zucchero, alcool, Liquirizia, Foglie di Mirto provenienti dal territorio dell'Ogliastra (NU).

La rivisitazione identitaria di un classico Santeria rappresenta la commistione di tradizioni diverse unite tra loro in un mix totalmente nuovo. La forza della liquirizia purissima e la freschezza balsamica delle foglie di mirto, lavorate per l'occasione tramite decotto.
Prodotto, come sempre, senza aggiunta di aromi o coloranti.
Si consiglia di servire freddo.

Liquore di Mirto Miria

Liquore di Mirto artigianale prodotto a Oniferi in Sardegna dal Liquorificio Miria.

Liquore di Mirto Petra Manna

Il Mirto Petra Manna dell'Azienda Agricola Petra Manna di Telti è 100% artigianale, 100% mirto di Gallura: dalla raccolta all’imbottigliamento ogni passaggio viene eseguito a mano con attenzione e passione, affinché ogni singola bottiglia possa diventare un’opera d’arte unica e irripetibile. Il nostro mirto viene realizzato con bacche selezionate e raccolte rigorosamente a mano all'interno della nostra azienda ai piedi del monte Limbara nel territorio di Telti. In Gallura il mirto cresce spontaneamente all'ombra delle rocce di granito e delle querce da sughero, soffiato dolcemente dal vento proveniente dal mare che rende perfette le condizioni per il mirto. Noi abbiamo la fortuna di avere nel nostro terreno alcune tra le più antiche piante di mirto presenti sull'isola. Oltre avere la materia prima di altissima qualità utilizziamo processi produttivi tradizionali, con ritmi lenti e precisi, in modo tale da privilegiare la qualità del prodotto (produzione limitata) piuttosto che la quantità. Il liquore di mirto Petra manna è preparato secondo una ricetta antica tramandata ai nostri nonni dai loro genitori. Le regole base da rispettare sono la raccolta a mano delle migliori bacche di mirto, la grande quantità di mirto e la bassa quantità di alcool, una sola spremitura della bacche così da non rilasciare troppi tannini; solo ingredienti locali e naturali: acqua di sorgente, zucchero estratto naturalmente, mirto selvatico gallurese, e alcool di altissima qualità. L'Azienda Agricola Petra Manna rispetta i tempi e metodi antichi anteponendo la tradizione al profitto, introducendo tutti i vantaggi della tecnologia, sia durante la produzione che durante l'imbottigliamento, come le particolari bottiglie di vetro scure che proteggono il mirto dai raggi UV. La ricetta tradizionale del liquore di Mirto Petra Manna prevede che non ci sia più del 25% di alcool così da non coprire il sapore del mirto alterandone le qualità antiossidanti naturali. Ciò consente al nostro mirto artigianale di avere il vero sapore del mirto, forte, intenso e deciso come la terra in cui nasce, cresce e viene prodotto. Nessun conservante, nessun additivo. Il Mirto Petra Manna è prodotto artigianalmente, senza additivi o conservanti. Come l'uva anche il mirto è soggetto al clima, un annata più piovosa donerà delle bacche diverse rispetto a un'annata più secca. Da noi non lavora nessun chimico che standardizza il sapore. Come i migliori vini anche il Mirto Petra Manna ha le sue annate: rotondo e delicato come l'annata del 2015, forte e deciso nel 2016. Ogni annata è differente ogni annata è un'opera d'arte della maestria umana e della natura. In condizioni di temperatura controllata e buio assoluto il mirto può essere conservato per decenni, proprio come il vino. A differenza del vino però una volta a aperto può essere conservato in frigorifero (non in freezer che ne altererebbe le qualità organolettiche) per diverse settimane, a patto di richiudere bene la bottiglia.

Crema di Foglie di Mirto Artigianale – Galù Liquori

La Crema di Foglie di Mirto Artigianale Galù è prodotto artigianalmente da sole foglie della pianta del Mirto, raccolte e selezionate a mano nel territorio della Gallura. Il suo colore verde chiaro varia a seconda della pianta di raccolta. Il suo gusto molto particolare, dolce e con un retrogusto leggermente amaro dovuto al tannino delle foglie Prodotto imbottigliato a Telti (SS) utilizzando solo foglie di mirto, alcool, latte intero acqua e zucchero. Senza aromi, conservanti e coloranti aggiunti. Si consiglia di servire freddo.

Crema di Mirto Artigianale – Galù Liquori

La Crema di Mirto Artigianale Galù è prodotto artigianalmente da sole bacche provenienti da piante spontanee raccolte rigorosamente a mano nel territorio della Gallura. Il suo colore viola intenso dell’alta quantità delle bacche utilizzate per l’infusione (1 kg di bacche per 1 lt di alcool) Prodotto imbottigliato a Telti (SS) utilizzando solo bacche, alcool, latte intero acqua e zucchero. Senza aromi, conservanti e coloranti aggiunti. Si consiglia di servire freddo.

Mirto Artigianale – Galù Liquori

Il Mirto Artigianale Galù è prodotto artigianalmente da sole bacche provenienti da piante spontanee raccolte rigorosamente a mano nel territorio della Gallura. La corposità, il colore violaceo uniti al profumo intenso, sono caratteristiche che lo rendono unico e, sono il risultato dell’alta quantità delle bacche utilizzate per l’infusione (1 kg di bacche per 1 lt di alcool). Prodotto imbottigliato a Telti (SS) utilizzando solo bacche, alcool, acqua e zucchero. Senza aromi, conservanti e coloranti aggiunti. Si consiglia di servire ghiacciato.

LE STRADE DELLA BIRRA IN SARDEGNA

Tutti gli aggiornamenti sul mondo della birra artigianale in Sardegna

LE MIGLIORI BIRRE ARTIGIANALI SARDE

Primula – Birrificio Artigianale Mezzavia

Birra a bassa fermentazione dal colore biondo brillante e limpido e con schiuma bianca fine e compatta. Al naso emergono note di cereali ed erba fresca con accenti floreali. In bocca si presenta con corpo medio, con marcate note di fieno fresco seguite da una nota amara caratteristica dello stile e conferitale dai luppoli nobili tedeschi provenienti dalla zona di Tettnang. Finale medio con un piacevole retrogusto di cereale e dalla moderata secchezza. Ideale come aperitivo, si accompagna ad una cucina leggera o lievemente speziata. Primula è una birra senza glutine, che può essere bevuta con gusto e piacevolezza anche dai celiaci.

Blond Ale – Birra Nuragica

Birra artigianale in stile Blond Ale, prodotta in Sardegna dal Birrificio Nuragico, di colore giallo limpido e dai sentori erbacei e floreali. Birra chiara beverina dai delicati sentori erbacei e floreali, chiude con una gradevole secchezza nel finale..

Perfetta come aperitivo, a tavola accompagna fritture e piatti a base farinacea.

Per degustarla si consiglia di utilizzare una pinta americana.

Pozzo 16 – Birrificio 4 Mori

Pozzo 16 è una birra cruda a bassa fermentazione in stile lager con una delicata luppolatura e gradevole frizzantezza. Birra dalla schiuma persistente e morbida e dal profumo delicato con sentori floreali. Ideale come aperitivo o dopo il lavoro, birra da tutto pasto accompagna carni bianche, pizza pesce, formaggi freschi, sushi e frutti di mare crudi. Servire alla temperatura di 4-6 °C.

Winter Explosion – BAM Birrificio Artigianale Mogorese

Winter Explosion è una birra ad alta fermentazione in stile Belgian Dark Ale prodotta con una ricca varietà di malti di diverse tostature. Leggermente speziata e fruttata, dominata dal malto. Servire alla temperatura di 8 °C.

Macca Meda – Birrificio Barley

Dopo i lusinghieri successi ottenuti con le prime cinque birre, il birraio sardo Nicola Perra, si lancia in una nuova avventura “molto pazza” (Macca Meda, in lingua sarda) con una birra vicina ad una American Amber Ale, al tempo stesso forte e beverina, dal taglio “internazionale” per la presenza di ingredienti legati a paesi di grande tradizione, messi al servizio del nuovo emergente “Made in Italy” sinonimo di fantasia, creatività ed originalità. La Macca Meda, al naso ci regala una piacevole sensazione di freschezza seguita da imponenti note fruttate di uva bianca, arancia ed albicocca. Nel palato convivono in armonia l’agrumato, l’amaro e lo speziato che ci indirizzano verso un retrogusto esplosivo contraddistinto da ficcanti punte di pepato e da una netta astringenza. Artefice principale è il First Gold, un luppolo impiegato non di frequente, di origine inglese, coltivato in Belgio nella zona di Poperinge. Destinata, per complessità ed eclettismo, a ristoranti di alto livello, consiglio di provarla con carni dai sapori decisi come quella dell’anatra o dell’oca. Godibile anche in ambienti meno formali, con formaggi di media stagionatura. Lorenzo Dabove in arte Kuaska

Spa – La Volpe e il Luppolo

Libera interpretazione del concetto di pale ale. Il colore ramato carico fa capire che la birra ha note diverse. Il malto PALE accarezza il palato e lo copre di caramello bilanciato però dall’amaro e dai profumi dei luppoli inglesi che con le loro note pepate aggiungono un’intrigante complessità.

Rubja – Microbirrificio Lara

Birra rossa ad alta fermentazione stile India Pale Ale, cruda, non filtrata e non pastorizzata. Prodotta con acqua pura, malto d’orzo selezionato e tostato, aromatizzata con le inflorescenze del luppolo. Opalescente per la presenza del lievito. Sentori di tostato e arancia con profumi di luppolo fresco. Schiuma pannosa e duratura. Si accompagna bene a primi piatti a base di carne e verdure e a piatti di carne alla griglia.

Groga – Dan Birrificio Artigianale

Groga è la nuova nata in casa Dan, si tratta di una birra ispirata allo stile stile di birra chiara tedesca a bassa fermentazione Helles. Il nome è un rimando alla lingua Sarda, infatti Groga significa pallida richiamando il colore pallido dello stile di riferimento. Il colore è un bell'oro carico, sormontato da un cappello di schiuma persistente, con una grana molto fine. Il sapore tende al maltato, ma non è mai stucchevole, in quanto il dolce viene ben bilanciato dal luppolo, che crea il giusto contrasto e rende questa birra piacevole e beverina. Si consiglia di servire alla temperatura di 5 °C.

Siamo sardi: amiamo la nostra terra

LE STRADE DEL VINO

“Le strade del vino” da 11 anni si propone come strumento di promozione e valorizzazione delle eccellenze della Sardegna nel settore culturale e della enogastronomia, della salvaguardia del patrimonio materiale ed immateriale della nostra Isola in tali comparti e della fruizione consapevole dello stesso.

Chicchi d'uva colorata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti alla Newsletter accetti le norme della Privacy Policy

DAL MONDO

Uno sguardo oltre la Sardegna