Articoli, Eventi Enogastronomici

A Cagliari il 77° Congresso Nazionale Assoenologi: Il vino: un’isola di valori

Cagliari Congresso Assoenologi 2024

Si avvicina l’appuntamento con il 77° Congresso nazionale Assoenologi, dal titolo “Il vino: un’isola di valori. Competenze, sostenibilità e biodiversità per un mercato di successo”, che si terrà il 30 e 31 maggio 2024 in Sardegna nella splendida cornice della Galleria Umberto I di Cagliari.

Tanti gli ospiti illustri che, con la loro presenza, arricchiranno ancor di più di contenuti uno dei massimi appuntamenti nazionali e internazionali che il mondo del vino organizza ogni anno. Tra gli altri, da segnalare la partecipazione straordinaria del ministro dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Francesco Lollobrigida e dell’imprenditore umanista Brunello Cucinelli. Entrambi saliranno sul palco di Assoenologi nella giornata inaugurale di giovedì 30 maggio, che avrà inizio (come da programma allegato) alle ore 15,30, per concludersi alle ore 20.

A salutare l’avvio dei lavori saranno il presidente di Assoenologi nazionale, Riccardo Cotarella e il presidente della Sezione Sardegna di Assoenologi, Mariano Murru. A seguire i saluti istituzionali della neo presidente delle Regione Sardegna, Alessandra Todde, dell’assessore regionale all’agricoltura, Gian Franco Satta e di un rappresentante del Comune di Cagliari.

La seconda giornata dei lavori congressuali, venerdì 31 maggio, avrà inizio alle ore 9, per concludersi con l’esclusiva serata di gala. Il pomeriggio è in programma il grande omaggio ai vini della regione che ospita il Congresso con due Masterclass che si annunciano imperdibili.

Altro momento imperdibile, nella mattinata di venerdì, quello con Fadi Batarseh, l’enologo della cantina di Cremisan a Betlemme, che parlerà di “Viticoltura eroica in una terra martoriata”.

“Tutto il Congresso, dall’inizio alla fine, riserverà grandi spunti di riflessione e sarà una grande occasione per capire meglio i mercati internazionali del vino. L’obiettivo di questo appuntamento è offrire un contributo importante agli enologi e ai produttori per indirizzare le scelte future. Lo faremo senza preconcetti e analizzando i mercati a ogni latitudine del pianeta e soprattutto lo faremo con i massimi esperti dell’enologia mondiale”, ha tenuto a sottolineare il presidente di Assoenologi, Riccardo Cotarella.

Il Congresso Nazionale Assoenologi rappresenterà una straordinaria opportunità di approfondimento e confronto su tematiche di rilievo internazionale per il settore vitivinicolo. Ma soprattutto, sarà un momento cruciale per promuovere tutte le eccellenze dell’isola, a partire da quelle enologiche.

Durante le due giornate, verranno approfondite tematiche molto care alla Sardegna, come le particolarità geologiche di questa antichissima terra e la sua straordinaria biodiversità, di cui l’isola vanta un primato assoluto. Siamo tra le regioni più ricche di biodiversità a livello europeo, con tantissimi vitigni e biotipi diversi che danno vita a un’ampia varietà di prodotti, dagli spumanti ai vini a carattere ossidativo. Si parlerà anche di paesaggio, salute e longevità, mettendo in evidenza la specificità delle zone Blu.

Le tradizioni enogastronomiche e culturali saranno rappresentate con la partecipazione delle massime autorità in campo scientifico provenienti dalle Università e dalle due agenzie di ricerca e culturale, insieme a musicisti di caratura internazionale come Paolo Fresu e i Tenores Di Bitti, gruppi folkloristici, suonatori di launeddas e maschere tradizionali.

La manifestazione, che si svolgerà nel luogo più iconico e rappresentativo del capoluogo, la Galleria Umberto Primo nel Bastione San Remy, sarà arricchita dalla presenza della mostra sui centenari dell’artista Daniela Zedda, da una mostra dei pani rituali curata dall’Accademia del Lievito Madre e da una mostra sulle viti selvatiche millenarie a cura dell’Agenzia Agris.

Programma completo della due giorni

GIOVEDÌ 30 MAGGIO

Dalle 14.30 • Terrazza del Bastione di Saint Remy

Aperitivo di benvenuto

Ore 15.30 • Galleria Umberto I

Apertura dei lavori e interventi istituzionali

Presidente nazionale Assoenologi Presidente Sezione Sardegna Assoenologi Rappresentante Comune di Cagliari Presidente Regione Sardegna Assessore all’Agricoltura Regione Sardegna

Interventi

Francesca Argiolas, rappresentante Federvini Marzia Varvaglione, rappresentante Agivi – Uiv

Consegna targhe e riconoscimenti

Targa in ricordo di Giacomo Tachis Premio di laurea “Marco Accordini” Premio Comunicazione Italia a Luciano Pignataro Premio Comunicazione internazionale a Jens Priewe

Interviste condotte da Anna Scafuri Tg1 Rai

  • Francesco Lollobrigida, ministro dell’Agricoltura della Sovranità Alimentare e delle Foreste
  • Brunello Cucinelli, imprenditore sul tema “Impresa e sostenibilità”

Relazioni

“Cosa vuole il mercato, tendenze dei consumi”

di Antonio Galloni, fondatore di Vinous (in collegamento video da San Francisco)

“Il mercato americano”

di Jon Moramarco, Manager BW166, editor Gomberg, Fredrikson & Associates (in collegamento video da Los Angeles)

“Il mercato tedesco”

di Maximilian Scheld, Managing director Weinland Ariane Abayan – Hamburg

“Il mercato del Regno Unito”

di Nicholas Moschi, Director of Buying Liberty Wine London

Ore 20 • Termine dei lavori

Serata libera

VENERDÌ 31 MAGGIO

Ore 9 • Galleria Umberto I

Seconda sessione dei lavori

Relazione

“Il mercato cinese”

di Leo Xiangxin Kong, Italian Wine Educator

Tavola rotonda sul tema “Il mercato del vino italiano tra Horeca, Gdo e comunicazione” Condotta da Anna Scafuri Tg1 Rai con: Alessandro Rossi, National Category Manager Wine Partesa Daniele Colombo, Category Manager Esselunga Valentina Bertini, Corporate Wine Manager Gruppo Langosteria Roberto Serra, Chef Trattoria “Armidda” di Abbasanta Gigi Brozzoni, giornalista

“L’enologo dagli anni ‘60 ad oggi: l’evoluzione di una professione” di Lorenzo Landi, enologo

Tavola rotonda sul tema “Competenze complementari per un approccio contemporaneo al mondo del vino” Condotta da Anna Scafuri Tg1 Rai con: Gabriele Gorelli, Andrea Lonardi e Pietro Russo, Master of Wine Italiani

Interventi con degustazione vini

“Viticoltura eroica in una terra martoriata”

di Fadi Batarseh, enologo Cantina Cremisan Betlemme – Palestina

“I vini dealcolati, inquadramento normativo”

di Marco Giuri, avvocato Studio Giuri Associati Degustazione condotta dall’enologo Gianmaria Zanella

Ore 13 • Giardini sotto le mura

Pranzo a buffet

Ore 14.30 • Galleria Umberto I

Terza sessione dei lavori

Tavola rotonda sul tema “La Sardegna isola della Biodiversità, terra madre della vite” Condotta da Anna Scafuri Tg1 Rai con: Luca Mercenaro, ricercatore Facoltà di Agraria Università di Sassari

Alberto Angioni, docente dipartimento Scienze della vita e dell’ambiente Università di Cagliari Gianni Lovicu, Agenzia Agris Francesco Fronteddu, Agenzia Laore Emanuele Farris e Giuanluigi Bacchetta, docenti di Botanica, Università di Sassari e Cagliari

Masterclass “La Sardegna, un piccolo continente”

Degustazione di sette vini rappresentativi dei diversi territori sardi

Masterclass “Tre fuori classe che sfidano il tempo”

Degustazione di annate con almeno vent’anni di affinamento

Le degustazioni sono condotte dai giornalisti enogastronomi: Giuseppe Carrus, curatore della Guida Gambero Rosso Angelo Concas, direttore Accademia Epulae Gilberto Arru, curatore guida Vini Buoni d’Italia

Tavola rotonda sul tema “I Consorzi di tutela: importanza e prospettive future” Condotta da Anna Scafuri Tg1 Rai con i presidenti dei Consorzi di tutela vini sardi Francesca Argiolas, Consorzio vini di Sardegna Giovanni Pinna, Consorzio volontario del Vermentino di Sardegna Mario Peretto, Consorzio Alghero Doc Mario Mereu, Consorzio volontario Cannonau di Sardegna

Relazioni

“La Sardegna, isola della longevità. Le Blue Zone del mondo” di Gianni Pes, ricercatore Facoltà di Medicina Università di Sassari Collegamento dagli Stati Uniti con Dan Buettner, National Geographic

“La Sardegna, isola dei valori”

Collegamento con il musicista Paolo Fresu condotto da Anna Scafuri

Ore 18 • Termine lavori

Ore 19.30 • Dai rispettivi hotel

Partenza dei pullman per “Ispaulis” a Serdiana una meravigliosa location a due passi da Cagliari

Serata di gala di chiusura

Bevisardo Shop Online Banner 2024 Desktop
Bevisardo Shop Online Banner 2024 Large

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *