Articoli

I Migliori vini Sardi premiati dalle guide (2021)

Quali sono i migliori vini della Sardegna premiati dalle guide 2021?

Abbiamo selezionato a fine statistico i vini sardi che hanno ottenuto il massimo riconoscimento dalle principali guide di settore italiano:

Per questa speciale classifica abbiamo tenuto conto esclusivamente dei vini sardi che hanno ottenuto almeno due riconoscimenti.

Ecco la classifica dei migliori vini sardi del 2021

Turriga - Argiolas

1) Turriga 2016 – Argiolas

Isola dei Nuraghi IGT

Il Turriga 2016 della Cantina Argiolas di Serdiana ha conquistato ben 5 riconoscimenti massimi da parte delle guide di settore: i Tre Bicchieri del Gambero Rosso, I 5 Grappoli di Bibenda, la Corona di Vini Buoni d’Italia, Tre Stelle da parte della Guida Oro I Vini di Veronelli e le 4 Viti di Vitae.

Terre Brune - Cantina di Santadi

1) Terre Brune 2016 – Cantina Santadi

Carignano del Sulcis Doc Superiore

A pari merito col Turriga, sul primo gradino del podio troviamo il Carignano del Sulcis DOC Superiore Terre Brune 2016 della Cantina di Santadi che conquista i Tre Bicchieri del Gambero Rosso, I 5 Grappoli di Bibenda, la Corona di Vini Buoni d’Italia, Tre Stelle da parte della Guida Oro I Vini di Veronelli e le 4 Viti di Vitae.

Antico Gregori - Azienda vinicola Contini Attilio

2) Antico Gregori 1976 - Contini

Vernaccia di Oristano

Al secondo posto di questa speciale classifica si piazza il Vernaccia Antico Gregori 1976 della Cantina Contini di Cabras. Antico Gregori è stato insignito del massimo riconoscimento da parte del Gambero Rosso, da Vitae, Bibenda e tra i Top Wine di SlowFood.

L’Antico Gregori ha anche ottenuto il riconoscimento da parte del Gambero Rosso come miglior vino italiano da meditazione 2021.

Vendemmia Tardiva VT - Capichera

3) Capichera V. T. ’17 - Capichera

Isola dei Nuraghi IGT

Terzo posto per il Vendemmia Tardiva Isola dei Nuraghi 2017 della cantina Capichera di Arzachena. Premiato con i Tre Bicchieri della guida del Gambero Rosso, Tre Stelle della Guida Oro i Vini di Veronelli e con la Corona della Vini Buoni dItalia” del Touring Club.

Naniha - Tenute Perdarubia

Naniha ’18 – Tenute Perdarubia

Cannonau di Sardegna DOC

Tre Bicchieri da parte della Guida Vini D’Italia del Gambero Rosso e Corona del Turing Club per l’annata 2018 del Cannonau di Sardegna DOC Naniha della Cantina Tenute Perda Rubia di Nuoro.

Mamuthone - Cantina Sedilesu Giuseppe

Mamuthone ’17 – Giuseppe Sedilesu

Cannonau di Sardegna DOC

Tre Bicchieri da parte della Guida Vini D’Italia del Gambero Rosso e Top Wine di SlowWine per l’annata 2017 del Cannonau di Sardegna DOC Mamuthone della Cantina Giuseppe Sedilesu di Mamoiada.

Marchese di Villamarina - Tenute Sella&Mosca

Marchese di Villamarina 2016 Sella&Mosca

D.O.C. Alghero Cabernet Riserva

5 Grappoli Bibenda della guida edita dalla Fondazione Italiana Sommelier e 4 Viti della Guida Vitae edita dall’Associazione Italiana Sommelier per il Marchese di Villamarina Riserva 2016 della storica cantina Algherese Sella&Mosca.

Barrua - Agripunica - Agricola Punica

Barrua '17 Agripunica Santadi

Isola dei Nuraghi IGT

5 Grappoli Bibenda della guida edita dalla Fondazione Italiana Sommeliere 4 Viti della Guida Vitae edita dall’Associazione Italiana Sommelier anche per l’Isola dei Nuraghi IGT Barrau della cantina Agripunica di Santadi.

Nuracada - Audarya

Bovale ’18 – Audarya

Isola dei Nuraghi IGT

Nuracada 2018, il bovale IGT della Cantina Audarya di Serdiana si aggiudica 2 massimi riconoscimenti, rispettivamente: 5 Grappoli e 3 Bicchieri.

Vernaccia di Oristano DOC - Famiglia Orro

Vernaccia di Oristano 2011 - Famiglia Orro

Vernaccia di Oristano DOC

Due riconoscimenti anche per il Vernaccia di Oristano della Famiglia Orro di Tramatza: Top Wine di SlowWine e 4 Viti della guida Vitae dell’Associazione italiana Sommelier.

Per scoprire tutti i vini della Sardegna premiati dalle guide di settore vi rimandiamo ai seguenti link

Ti può interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *