Articoli

Muscazega, l’eccellenza del Nebbiolo sardo nei colli del Monte Limbara

Laura Carmina della Tenuta Muscazega

Incastonata tra i rilievi granitici del Monte Limbara e circondata da una natura incontaminata di ruscelli, olivi secolari e macchia mediterranea, l’azienda vitivinicola Muscazega è un vero gioiello enoico della Gallura. In questo angolo di paradiso tra Luras, Nuchis e Tempio Pausania, nel 2006 Laura Carmina ha realizzato il sogno di una vigna rispettosa del paesaggio, trasformando un’antica dimora ottocentesca in un’eccellenza vitivinicola.

Il cuore pulsante dell’azienda è il Nebbiolo, vitigno di origini piemontesi giunto in questi territori circa duecento anni fa grazie al generale La Marmora, comandante delle truppe sabaude. Durante una sua spedizione esplorativa in Sardegna, il generale portò con sé alcune marze di questo prestigioso vitigno a bacca nera, con l’intento di valutarne le potenziali affinità con il terroir isolano e la possibile coltivazione in questi nuovi territori.

Nebbiolo di Luras – Tenuta Muscazega

Il Nebbiolo ha trovato nell’incontaminata Gallura il terroir ideale per esprimere tutta la sua elegante potenza, esaltando le sue caratteristiche grazie al clima ventilato e ai profumi della macchia mediterranea. Le uve, contraddistinte da una sottile pruina “che farebbe ricordare la foschia”, hanno qui sviluppato un’elegante acidità e un’intensità aromatica unica.

Mentre nei vecchi vigneti misti le viti di Nebbiolo crescevano un tempo accanto a varietà autoctone, oggi dopo un’attenta selezione, alcuni produttori come Laura Carmina puntano tutto su questo prezioso vitigno piemontese.

Il Nebbiolo gallurese esprime una personalità forte e caparbia, proprio come il carattere sardo. Un vino generoso e longevo che negli anni ha acquisito crescente fama e riconoscimenti, tanto che oggi piccoli vignaioli e grandi aziende si dedicano con passione a questa varietà.

A fare da contraltare nella gamma di Muscazega c’è il Vermentino, principe indiscusso dei bianchi sardi, perfettamente a suo agio nella sua terra d’elezione.


Tra le grandi etichette di Muscazega, impossibile non partire dal Disizu Nebbiolo IGT Colli del Limbara, un vino che rapisce per il suo colore rubino intenso e i profumi di frutti rossi maturi, erbe aromatiche tipiche del territorio oltre ad anice e liquirizia. Un rosso strutturato ma non tannico, di grande personalità, con un tannino presente ma levigato, un gusto pieno e avvolgente. Un’etichetta da accostare con sapienza a salumi e formaggi stagionati, ma anche a primi piatti mediterranei a base di sughi importanti.

Vero gioiello è il Lunas Nebbiolo IGT Colli del Limbara, il risultato di un accurato affinamento in barrique di rovere francese. Un rosso granato intenso che al naso rivela un bouquet ampio e complesso, con note di piccoli frutti rossi, erbe aromatiche, cacao, tabacco e sentori tostati a ricordare la tradizione piemontese. In bocca è un vino longevo e avvolgente, con tannini presenti ma già evoluti ed eleganti, capace di coniugare sapientemente tradizione e terroir gallurese. Un rosso di grande longevità da provare con piatti strutturati a base di carni rosse.

Ma l’azienda Muscazega sa stupire anche con il suo Rosato Colli del Limbara IGT, dove il Nebbiolo si veste di un elegante colore topazio rosa. Profumi di agrumi, lampone e pompelmo rosa si intrecciano a una vena minerale che ricorda il granito da cui il vino trae origine. Un rosato fragrante e succoso, sostenuto da una piacevole freschezza che lo rende perfetto per l’aperitivo o per accompagnare pietanze leggere a base di pesce.

A rappresentare i bianchi, il Nughes Vermentino di Gallura DOCG non delude le aspettative. Un vino dal colore paglierino brillante con delicati sentori di frutta bianca come mela e pesca, fiori di gelsomino ed erbe aromatiche mediterranee. Un bianco sapido ed equilibrato, con una bella vena minerale e un finale lungo e rinfrescante che lo rendono il compagno ideale per piatti a base di pesce e crostacei.

I vini di Muscazega sono il frutto di una viticoltura sostenibile e rispettosa di un territorio incontaminato e selvaggio come pochi altri. Una filosofia che Laura Carmina traduce in calice partendo dalle uve, con un’attenta selezione in vigna e interventi minimi e mirati in cantina per esaltare le peculiarità dei vitigni. Il risultato sono vini longevi e autentici, capaci di raccontare in modo autentico l’anima più vera di questa splendida regione della Sardegna.

SCOPRI I VINI DELLA TENUTA MUSCAZEGA SU LESTRADEDELVINO

Bevisardo Shop Online Banner 2024 Desktop
Bevisardo Shop Online Banner 2024 Large

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *