Articoli, Dal Mondo

OperaWine 2024: sono 131 i vini selezionati da Vinitaly e Wine Spectator

Logo OperaWine 2024

OperaWine è un evento esclusivo organizzato da Vinitaly, il Salone internazionale del vino, in collaborazione con la rivista statunitense Wine Spectator. Si tratta di una degustazione di alto livello che mette in mostra l’eccellenza enologica italiana, con 131 produttori e altrettante etichette selezionate dalla prestigiosa rivista.

La 13a edizione di OperaWine si svolgerà il 13 aprile 2024 a Verona, con un layout dedicato al riconoscimento dell’opera lirica come Patrimonio immateriale dell’Unesco, celebrando così l’Italia e la sua cultura enologica e musicale.

La super degustazione è riservata a una cerchia ristretta di professionisti del vino internazionali come giornalisti, sommelier e importatori. I vini in assaggio saranno prevalentemente rossi (99), seguiti da bianchi (22), spumanti (8) e vini dolci (2).

Rispetto all’edizione precedente, ci saranno 3 nuove aziende e 6 ritorni. La classifica regionale vede al primo posto la Toscana con 34 aziende, seguita dal Piemonte (19) e dal Veneto (18). Il Nord esprime il 43% dei produttori, il Centro il 33% e il Sud e le Isole il 24%.

Wine Spectator, con circa 3 milioni di lettori in tutto il mondo, è una vera istituzione negli Stati Uniti ed è in grado di influenzare il mercato statunitense, che assorbe oltre un quinto delle esportazioni di vino italiano.

Di seguito le cantine selezionate da Vinitaly e Wine Spectator per OperaWine 2024

  • Agripunica
  • Aldo Conterno
  • Allegrini
  • Altesino
  • Antinori
  • Argiano
  • Argiolas
  • Arnaldo Caprai
  • ArPePe
  • Az. Agricola San Salvatore 1988
  • Barone Ricasoli
  • Bastianich
  • Bellavista
  • Benanti
  • Bertani
  • Biondi-Santi
  • Bisci
  • Boscarelli
  • Ca’ del Bosco
  • Canalicchio di Sopra
  • Cantina Nals Margreid
  • Cantina Terlano
  • Carpineto
  • Carranco
  • Casanova di Neri
  • Castello Banfi
  • Castello di Albola
  • Castello di Ama
  • Castello di Monsanto
  • Castello di Volpaia
  • Catabbo
  • Cavallotto
  • Cesari
  • Colli di Lapio
  • Conte Vistarino
  • Cusumano
  • d’Angelo
  • Donnafugata
  • Elena Fucci
  • Elena Walch
  • Elvio Cogno
  • F. Tornatore
  • Falletto di Bruno Giacosa
  • Famiglia Cotarella
  • Fattoria di Fèlsina
  • Ferrari
  • Feudi del Pisciotto
  • Feudi di San Gregorio
  • Feudo Maccari
  • Feudo Montoni di Fabio Sireci
  • Fontodi
  • G.B. Burlotto
  • G.D. Vajra
  • Garofoli
  • Gini
  • Giuseppe Mascarello & Figlio
  • Graci
  • Grifalco della Lucania
  • Guido Berlucchi
  • Il Poggione
  • Isole e Olena
  • Istine
  • Jermann
  • La Valentina
  • Lamole di Lamole
  • Le Macchiole
  • Leonildo Pieropan
  • Les Crêtes
  • Livio Felluga
  • Luciano Sandrone
  • Lungarotti
  • Marchesi de’ Frescobaldi
  • Marchesi di Barolo
  • Marco Felluga
  • Masciarelli
  • Masi Agricola
  • Masottina
  • Masseria Li Veli
  • Massolino
  • Mastroberardino
  • Monte del Frà
  • Morgante
  • Nino Franco
  • Nino Negri
  • Oddero
  • Ornellaia
  • Paolo Scavino
  • Passopisciaro
  • Pecchenino
  • Petrolo
  • Pietradolce
  • Pio Cesare
  • Planeta
  • Poggerino
  • Prà
  • Produttori del Barbaresco
  • Prunotto
  • Quintodecimo
  • Renato Ratti
  • Roagna
  • Roberto Anselmi
  • Rocca delle Macìe
  • Rocca di Montegrossi
  • Romano Dal Forno
  • Salvatore Molettieri
  • San Felice
  • San Filippo
  • San Giusto a Rentennano
  • Scacciadiavoli
  • Suavia
  • Tabarrini
  • Tasca d’Almerita
  • Tedeschi
  • Tenuta Bocca di Lupo
  • Tenuta delle Terre Nere
  • Tenuta Pederzana
  • Tenuta San Guido
  • Tenuta San Leonardo
  • Terenzuola
  • Terredora di Paolo
  • Tommasi
  • Tommaso Bussola
  • Umani Ronchi
  • Valdicava
  • Vecchie Terre di Montefili
  • Vie di Romans
  • Vietti
  • Villa Sandi
  • Vincenzo Ippolito
  • Zenato
  • Zisola

Bevisardo Shop Online Banner 2024 Desktop
Bevisardo Shop Online Banner 2024 Large

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *