Articoli

Partnership tra Tenute Dettori e Tenute Leone Alato

Tenute Dettori Vigna Sardegna

Le Tenute Dettori hanno stretto una partnership con le Tenute Del Leone Alato, spin off del vino di Genagricola la più estesa realtà agricola italiana di proprietà del Gruppo Generali, che produce 4 milioni di bottiglie in 780 ettari di vigneti in Friuli, Veneto, e Piemonte e ora con la cantina di Sennori in Sardegna puntando sulla biodinamica e Puglia con la Cantina Fiorentino. 

Una formula innovativa” come si apprende dalla notizia pubblicata dal Il Sole 24ore “nella quale il produttore non conferisce materie prime (uve o vino sfuso) ma un prodotto finito, confezionato, acquistato a un prezzo prefissato dal partner commerciale che ne cura la valorizzazione sui mercati, in particolare esteri”.

L’accordo è stato perfezionato col il supporto della L.T. Wine Advisory del Manager del vino Lorenzo Terzi.

Su Il Sole 24 Ore Francesco Domini, direttore commerciale & operation del Leone Alato ha commentato: “Si tratta di una prima esperienza su una strada sulla quale vogliamo puntare in un’ottica di valorizzazione di terroir caratteristici. Ci aspettiamo che nei prossimi tre anni il peso delle aziende distribuite copra il 30-35% fatturato totale del settore vitivinicolo“.

“Lo scorso anno le aziende del Gruppo” – afferma Igor Boccardo AD di Leone Alato – “hanno riscosso un crescente apprezzamento sul canale Horeca, portandoci a una crescita del 31% che ci ha consentito di tornare a valori confrontabili con quelli pre pandemia, in particolare sui mercati esteri

Dettori è un’eccellenza sarda ed’è stato tra i primi in Sardegna a credere e nobilitare i vitigni tradizionali vinificandoli in purezza secondo gli standard della biodinamica”. 

Continua Boccardo – “Grazie all’accordo di distribuzione, i vini di Dettori e Fiorentino potranno rafforzare il loro posizionamento e la loro presenza presso ristoranti ed enoteche”.

Il portafoglio delle Tenute del Leone Alato può contare ora oltre alle new entry Tenute Dettori e Cantina Fiorentino, Torre Rosazza e Tenuta Sant’Anna in Friuli, Costa Arènte in Valpolicella, Bricco dei Guazzi in Provincia di Alessandria in Piemonte e V8+.  > fonte Il Sole 24 Ore.

Back to list

Ti può interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.