Articoli

Presentato questa mattina l’International Wine & Food Festival di Cagliari

Logo Cagliari International Wine&Food Festival 2017

Presentato questa mattina durante la conferenza stampa tenutasi nella sala del Retablo del Palazzo Civico di Cagliari l’International Wine & Food Festival che si terrà il 21 e il 22 luglio nel corso Vittorio Emanuele. 

Presenti Marzia Cilloccu assessore alle Attività Produttive e Turismo, gli organizzatori della manifestazione Mario Bonamici e Andrea Campurra dell’associazione APS Promo Eventi e Emanuele Frongia vice presidente provinciale Confesercenti. 

Un’iniziativa di qualità che promuove più di 60 cantine in pieno centro a Cagliari in spazio riqualificato come il Corso Vittorio Emanuele, non potrà che attirare numerosi appassionati e curiosi dal centro e dall’hinterland, afferma Marzia Cilloccu assessore alle Attività Produttive e Turismo “un attrattore importante anche dal punto di vista turistico, per una città che sempre più spesso sposa le tradizioni e l’enogastronomia isolana”.

“Simo molto soddisfatti prosegue Mario Bonamici presidente dell’APS Promo Eventi, l’IWFF è la naturale prosecuzione di una serie di eventi che abbiamo organizzato in passato. Il programma è ricco e articolato, “le degustazioni saranno il fulcro principale della manifestazione, ma il tutto sarà arricchito da una serie di eventi collaterali e ospiti di spicco, come Charlie Arturaola, Sommelier di fama internazionale e protagonista del film The duel of Wine che sarà proiettato Giovedì 20 Luglio all’Hostel Marina.
Non mancheranno i momenti di approfondimento con le degustazioni guidate a cura di Giuseppe Carrus, Angelo Concas dell’Accademia Internazionale Epulae, ONAV e FIS”.
 Non meno importante conclude Bonamici “la presenza di 10 giornalisti provenienti dalla Polonia desiderosi di conoscere la realtà enogastronomica della nostra regione”

“Un plauso agli organizzatori” viene da Emanuele Frongia vice presidente provinciale di Confesercenti “per aver organizzato l’evento all’interno di un centro commerciale naturale e per aver dato la gestione dell’aspetto “food” ai piccoli esercizi del luogo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *