Articoli

Vitae 2018. I vini della Sardegna premiati con le Quattro Viti dalla guida dell’Associazione Italiana Sommelier

Logo Guida Vitae 2018

Presentata ieri al The Mall di Milano la nuova guida Vitae dell’Associazione Italiana Sommelier.

Quindicimila etichette, oltre duemila cantine sono raccontate nelle pagine dell’edizione 2018, un grande lavoro svolto da un vero esercito di degustatori che hanno preso in analisi più di trentacinquemila campioni provenienti da tutta la Penisola. Una selezione svolta rigorosamente alla cieca, che ha evidenziato l’ulteriore crescita qualitativa del vino in Italia.

Ventidue vini si sono aggiudicati il Tastevin, premio che l’AIS dedica alle etichette che, di anno in anno, meglio sanno rappresentare il proprio territorio di appartenenza, scelte tra quelle insignite delle Quattro Viti. 

Scopriamo assieme i vini della Sardegna premiati con le 4 viti 

ALGHERO LIQUOROSO ANGHELU RUJU RISERVA 2006 – Sella & Mosca
BARRUA 2014
 – Agripunica
CANNONAU DI SARDEGNA CLASSICO D53 2014 
– Cantina Dorgali
CARIGNANO DEL SULCIS GAVINO RISERVA 2014
 – Mesa
CARIGNANO DEL SULCIS SUPERIORE TERRE BRUNE 2013 
– Cantina Santadi
CAYENNA 2013 
– Tenuta Asinara
OLTREMARE 2014
 – Unmaredivino
TURRIGA 2013
 – Argiolas
VERMENTINO DI GALLURA SUPERIORE GENESI 2015 
– Cantina Gallura

Premio Tastevin
ALGHERO LIQUOROSO ANGHELU RUJU RISERVA 2006 – Sella & Mosca 

Ti può interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *