Sant'Antioco

Francesco Salis

La cantina Francesco Salis nasce, a Sud Ovest della Sardegna e precisamente nell'Isola di Sant'Antioco intorno al 1800  è stata portata avanti sino ad oggi da tre generazioni che si sono susseguite nel corso del tempo.

Ettari di viti che danno dei risultati inestimabili e dal gusto inconfondibile. I vigneti vengono impiantati in località "Sisineddu" nel cuore dell'isola di Sant'Antioco, luogo d'elezione per il Carignano, proprio in quell'angolino sud-occidentale della Sardegna dove il maestrale soffia forte ed il sole picchia duro nella terra scura.

Si tratta di vigneti a piede franco, esclusivamente di Carignano, su terreni sabbiosi non irrigati, che conferiscono unicità ai nostri vini e le particolarità che lo contraddistinguono.

Il lavoro e l'amore per la Terra, sono spinta quotidiana per produrre dell'ottimo Carignano, dal colore rubino scuro tendente al granato, con bouquet ricchissimo e intenso e sentori di prugna cotta, frutta secca e marasche sotto spirito. Il contatto con la natura, quella più selvaggia, è patria naturale degli asinelli che vi possono accompagnare a delle interessanti ed indimenticabili passeggiate unite a delle degustazioni.

Mappa Sardegna
Logo Francesco Salis

Francesco Salis

INFORMAZIONI CANTINA

  • Dove siamo: Sant'Antioco
  • Vini inseriti: 3
  • Vitigni coltivati: Carignano e Vermentino

I VINI DELLA CANTINA FRANCESCO SALIS


Visualizzazione di 3 risultati

Show sidebar

Radaju Bianco – Francesco Salis

Radaju bianco è un vino Vermentino di Sardegna DOC, ottenuto da uve Vermentino in purezza. Le uve provengono dai vigneti allevati a spalliera sul livello del mare nel territorio di Sant’Antioco. Vinificazione: macerazione a freddo delle bucce per 10 ore alla temperatura di 8 °C. Fermentazione in acciaio a 15 °C. Malolattica non svolta. Affina in bottiglia per 3 mesi. Servire alla temperatura di 8-10 °C,

Massaiu – Francesco Salis

Massaiu è un vino rosato dal gusto delicato emana profumi e sapori che richiamano la terra dell'isola di Sant'Antioco. Viene prodotto dalla piccola cantina Francesco Salis sin dal 1973. Le uve provengo dai vigneti sul livello del mare allevati ad alberello a piede franco situati nel territorio di Sant’Antioco. La densità è di 7000/8000 ceppi per ettaro, con una produzione media di 50 quintali.

Radaju – Francesco Salis

Radaju è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata, Carignano del Sulcis, ottenuto da uve Carignano in purezza, prodotto nell’isola di Sant’Antioco è il frutto all’occhiello della cantina Francesco Salis. Le uve provengono dai vigneti sul livello del mare situati nel territorio di Sant’Antioco di età compresa fra i 70 e i 150 anni, allevati ad alberello a piede franco su terreni sabbiosi. La densità per ceppo è di 7000/8000 piante e la produzione di 50 quintali per ettaro. La vendemmia si svolge solitamente la quarta settimana di settembre.