San Giovanni Suergiu

Locci's Domu

Nel Sulcis, a San Giovanni Suergiu tra Sant'Antioco e Iglesias, sorge l'Azienda agricola Orrù Patrizia, realtà di eccellenza fondata nel 2011 dall’imprenditrice Patrizia Orrù. Rilevata parte di un'azienda con solide radici risalenti al 1985, la Orrù ha posto fin da subito le basi per una filosofia incentrata sulla qualità e la stagionalità dei prodotti, condividendo la sua esperienza con i consumatori più attenti e garantendo forniture ai migliori ristoranti locali.

Affiancato all’Orrù, il progetto Locci's Domu curato da Ivan Locci rappresenta la massima espressione della viticultura tradizionale sulcitana. Riprendendo tecniche di coltivazione e salvaguardia tramandate da generazioni, Ivan Locci ha intrapreso negli ultimi anni un percorso di studio anche oltralpe per apprendere e far proprie pratiche all’avanguardia, sempre nel rispetto dell’identità e della naturalezza dei vigneti autoctoni. 

Ed è proprio da questa dedizione che nel 2023 nasce Baccamora, primo vino dell’azienda, subito premiato al Concours de Lyon. Ottenuto da fermentazione spontanea per esaltarne la mineralità, Baccamora è un invito ad avvicinarsi con amore alle tradizioni enologiche sarde, guardando al contempo al futuro.

Dopo il successo di Baccamora, l'azienda ha lanciato Cumpartia, vino dallo spirito minimal e profondamente identitario. Il nome "Cumpartia", che significa "condividere" in sardo, racchiude il tradizionale spirito di condivisione isolano. Cumpartia nasce dalla selezione di uve di Carignano prodotte nella sabbia sulcitana.

Anno di fondazione

2011

Superficie vitata

2 ettari

Bottiglie prodotte

Fino a 5000

Vitigni principali

Carignano

Mappa Sardegna
Logo cantina Locci's Domu

Locci's Domu

INFORMAZIONI CANTINA

  • Dove siamo: San Giovannu Suergiu
  • Vini inseriti: 3
  • Vitigni coltivati: Carignano, Vermentino e Pascale

Galleria Fotografica

I VINI DI LOCCI'S DOMU

Filtra per denominazione
Filtra per vitigno

Costa Sud – Locci’s Domu

Lasciatevi rapire dal fascino del Rosato Costa Sud di Locci's Domu, un calice che racchiude in ogni goccia l'anima più autentica della Sardegna. Questo 100% Carignano in veste rosato è la massima espressione delle terre sulcitane, dove il mare cristallino accarezza i vigneti eredi di una tradizione vitivinicola eroica. Già il colore rosato trasmette un'identità unica, evocando i mozzafiato tramonti che decorano di sfumature rosacee il cielo di San Giovanni Suergiu. Il profumo genuino riporta alle brezze marine che lambiscono le vigne. Al palato, si apre un mondo di sensazioni, con una vibrante freschezza che si fonde con la morbidezza del Carignano in un abbraccio di elegante equilibrio, prolungato da piacevoli rimandi aromatici. Ogni sorso è un viaggio nel terroir esclusivo di questa terra, con i ceppi radicati nei terreni sabbiosi e argillosi. La vinificazione attenta, dalla diraspatura soffice alla lieve pressatura e alle fermentazioni in acciaio, preserva al massimo la pulizia organolettica e la delicatezza degli aromi di questo rosato. Conviviale e versatile, il Costa Sud Carignano del Sulcis DOC vi accompagnerà negli aperitivi con amici e negli abbinamenti a base di pesce, crostacei e formaggi freschi. Ma è anche il compagno ideale per antipasti leggeri e insalate estive, celebrando la bella stagione con i suoi sapori mediterranei. Servirlo a 12-15°C per apprezzare appieno la sua esplosione di profumi e lasciarvi sedurre da un viaggio sensoriale autentico alla scoperta delle radici più profonde del Sulcis.

Baccamora – Locci’s Domu

Baccamora è un vino rosso fermo Carignano del Sulcis DOC ottenuto per il 90% da uve Carignano, affiancate da altri vitigni a bacca nera autoctoni in percentuali minori, in una vinificazione monoparcellare che esalta le peculiarità di questo terroir unico.

I vigneti di alberello che danno vita al Baccamora, gestiti da Locci's Domu, si trovano nel Sulcis, tra Is Urigus e Sua Baccas. Hanno un'età media di 60 anni, essendo stati impiantati intorno al 1950 in un terreno sabbioso, argilloso e calcareo, con una densità di 6000-7000 piante per ettaro.

La fermentazione delle uve avviene spontaneamente con l'utilizzo esclusivo di lieviti indigeni, senza aggiunta di elementi esterni, per preservare l'identità del Carignano Sulcitano.

Baccamora si presenta con un colore rosso rubino intenso e un bouquet aromatico che richiama la frutta rossa matura con eleganti note speziate e tostate.

Al palato denota carattere, con tannini morbidi e una piacevole sapidità minerale. Ottimo con arrosti e brasati di carne rossa, esalta i formaggi stagionati ed è perfetto anche con il pesce, dando vita ad abbinamenti di grande personalità.

La spiccata versatilità gastronomica lo rende ideale sia con i piatti della tradizione che con ricette più ricercate. Baccamora è una fedele interpretazione del Carignano Sulcitano, da servire a 18 °C.

Cumpartia – Locci’s Domu

Il Cumpartia Carignano del Sulcis DOC di Locci’s Domu rappresenta l'interpretazione più autentica del Carignano, vitigno principe della Sardegna che in queste terre trova la sua massima espressione.

Con il suo stile essenziale ma al contempo legato alla tradizione, Cumpartia incarna a pieno la cultura dell'ospitalità e della condivisione isolana. Il nome stesso significa "condividere" in lingua sarda. L'intento è quello di proporre un vino accessibile ma al contempo rappresentativo del terroir da cui proviene.

Le uve di Carignano sono coltivate in vigneti ultrasessantenni ad alberello, con densità di 6000-7000 ceppi per ettaro, situati tra San Giovanni Suergiu e Is Urigus. Il terreno sabbioso e calcareo dona a queste uve tutta la forza del Sulcis.

La vendemmia manuale e l'attenta selezione anticipano una vinificazione rispettosa, con macerazione sulle bucce per due settimane. Dopo la fermentazione in acciaio, il vino matura per 6 mesi in vetro.

Il Cumpartia Carignano del Sulcis DOC si distingue per l'intenso colore rosso rubino e gli aromi di frutti rossi maturi, spezie dolci e sentori balsamici. Al palato risulta potente e avvolgente, con tannini morbidi e una fresca sapidità minerale. Un vino di carattere, vera essenza di secoli di tradizione vinicola sulcitana.

Cumpartia è frutto della passione di Locci’s Domu per queste terre generose, una celebrazione del terroir del Sulcis da condividere con gli amanti dell'enologia sarda.

Ottimo in abbinamento a primi piatti saporiti, carni rosse arrosto e alla brace, formaggi semi-stagionati e salumi, si consiglia di servire a 18°C.