Visualizzazione di 1-50 di 91 risultati

S’Ena – Cantine Ziu Andria

S'Ena è un vino rosso passito Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve sole Cannonau, prodotto dalla Cantina Ziu Andria di Dorgali. S'Ena Cannonau di Sardegna DOC Passito è un vino dalla spiccata intensità visiva , elevata complessità olfattiva, ma soprattutto di una sostenuta morbidezza al palato, pur conservando le caratteristiche di robustezza e persistenza tipiche del vitigno.
A seguito di un appassimento sulla pianta, completato poi in modo artificiale fino ai primi giorni di Novembre, le uve disidratate vengono sottoposte a lenta macerazione e fermentazione, ottenendo un concentrato di mosto che avrà dimora per almeno 15 mesi nella barrique di rovere.
Si consiglia di servire alla temperatura di 14 °C.

Neulé – Cantine Ziu Andria

Neulé è un vino rosasto a Denominazione di Origine Controllata Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau, prodotto in Provincia di Nuoro dalla Cantina Ziu Andria di Dorgali. Il Cannonau di Sardegna DOC Rosato Neulè si presenta alla vista di colore rosa intenso con riflessi corallo, di grande luminosità. Al naso si caratterizza con un’apertura floreale delicata, per poi far spazio a sentori fruttati dove predominano note agrumate seguite da lampone e melograno. In bocca ritroviamo il frutto bilanciato da una elevata freschezza e da una gradevole sapidità Si consiglia di servire alla temperatura di 12 °C.

Nastallai – Cantine Ziu Andria

Nastallai è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau, prodotto in Sardegna dalle Cantine Ziu Andria di Dorgali. Il Nastallai è un cannonau in purezza che esprime al meglio la tipicità della sua zona d’elezione del territorio di Dorgali. La fermentazione è condotta in contenitori troncoconici in legno, a seguire lo stoccaggio in acciaio per le successive lavorazioni. Nastallai Cannonau di Sardegna DOC è un vino limpido, di colore granata carico, con riflessi rubino. Vino dai profumi complessi di frutta rossa e spezie. In bocca esprime un’elevato equilibrio supportato da un’ottima freschezza Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Gollei – Cantine Ziu Andria

Deiloghe è un vino rosso fermo DOC Cannonau di Sardegna Classico, ottenuto da uve Cannonau, prodotto in Sardegna dalle Cantine Ziu Andria di Dorgali. Il Gollei delle Cantine Ziu Andria è un vino che nasce da uve Cannonau DOC provenienti dal cuore della zona del Classico della Provincia di Nuoro. I maestri vinificatori, dopo un’ attenta selezione e lavorazione delle uve, creano un vino di grande struttura. Il “Classico” si ottiene a seguito di una fermentazione termo controllata del mosto, sucessivamente il vino viene stoccato in barriques per almeno 12 mesi di invecchiamento e, prima di esser messo in commercio, viene fatto affinare in vetro. Gollei Cannonau di Sardegna DOC Classico si presenta alla vista di colore granato canonico a testimonianza della sua maturità. Al naso risulta di media intensità confetture, spezie con leggera nota floreale. In bocca è pieno morbido e persistente. Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Deiloghe – Cantine Ziu Andria

Deiloghe è un vino rosso DOC Cannonau di Sardegna Riserva, ottenuto da uve Cannonau, prodotto dalle Cantine Ziu Andria di Dorgali in Sardegna. Deiloghe è una riserva di grande spessore, ottenuto da uve Cannonau selezionate. La fermentazione è lenta, condotta in botti di legno troncoconiche, a temperatura controllata. Affinamento in rovere francese per almeno 10 mesi. Il Cannonau Deiloghe delle Cantine Ziu Andria si presenta alla vista di colore granata, tipico del vitigno. Al naso risulta complesso, con sentori di frutti neri e spezie. In bocca è morbido, pieno e con tannini lunghi e vellutati. Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Rosato Cannonau – Vike Vike

Il Rosato Vike Vike è un vino a Denominazione di Origine Controllata Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau, prodotto dalla cantina Vike Vike di Mamoiada in Sardegna.

Le uve nascono nella vigne di 16 anni di età  in località Fittiloghe, coltivata utilizzando il sistema di allevamento a cordone speronato con un resa di 50 quintali per ettaro.

La vendemmia si svolge solitamente a metà settembre.

In cantina: fermentazione spontanea, macerazione per quattro/otto ore, pressatura soffice, maturazione in acciaio e affinamento in bottiglia per circa un mese.

Il Cannonau Rosato Vike Vike viene prodotto in 700 bottiglie.

Si consigli di degustare alla temperatura di 14 °C.

Cannonau Riserva – Vike Vike

Il Vike Vike Cannonau Riserva è un vino Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau provenienti dai vigneti di età di 90 anni in località Garaunele a 740 metri sul livello del mare.

La vigna allevata ad alberello ha una resa per ettaro di 25 quintali.

In cantina: fermentazione spontanea, macerazione per 30 giorni, pressatura soffice, maturazione in botti di rovere di terzo passaggio per 2 anni e a affinamento in bottiglia per almeno 8 mesi.

In vino Riserva Cannonau, viene prodotto in 2500 bottiglie.

Si consiglia di servire alla temperatura d i18 °C.

Cannonau – Vike Vike

Il Cannonau della Cantina Vike Vike è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC prodotto da uve uve Cannonau in località Fittiloghe a 703 metri sul livello del mare nel territorio di Mamoiada.

I vigneti di età di 15 anni vengono allevati a cordone speronato con una resa per ettaro di 50 quintali.

Le uve giunte al perfetto grado di maturazione vengono raccolte durante la prima decade di Ottobre.

In cantina: fermentazione spontanea, macerazione per 15 giorni, pressatura soffice, maturazione per 1 anno e mezzo in contenitori in acciaio e successivamente affinamento in bottiglia per almeno due mesi.

Il Cannonau Vike Vike viene prodotto in 10000 bottiglie.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C. 

Delicau – Trè Biddas

Delicau è un vino rosato fermo ottenuto da uve Cannonau e Monica, prodotto dalla cantina Trè Biddas di Sorgono nel Mandrolisai subregione storica della Sardegna.

Delicau è un vino rosato dal gusto gusto avvolgente, sapido e fresco.

In cantina la fermentazione si svolge in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata di 18 °C con lieviti selezionati.

Si consiglia di servire alla temperatura di 10 °C.

Ispàntu – Trè Biddas

Ispàntu è un vino rosso prodotto dalla giovane cantina Trè Biddas di Sorgono. Ispàntu, come la meraviglia, l'incanto, la delizia di questo vino rosso, prodotto in piccole quantità, frutta di una rigorosa vendemmia manuale e selezione scrupolosa dei migliori prodotti offerti dalla nostra terra. Dal gusto intenso, morbido e armonioso, di colore rosso rubino, è un vino di grande struttura ed equilibrio che nasce dalla fermentazione in silos d'acciaio a temperatura controllata. Gradazione alcolica 14.5% Vol.

Icorè Rosso – Cantina Dorgali

Icorè Rosso è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata, Cannonau di Sardegna ottenuto da uve Cannonau in purezza. Vino di colore rosso intenso con riflessi violacei. Brillante, dal profumo intenso e persistente con note minerali, vegetali di salvia e floreali di geraniolo. Al palato si presenta asciutto e caldo, pieno e morbido con leggera percezione tannica; finale lungo e pulito. Ottimo sui primi piatti dai condimenti saporosi come le lasagne al ragù di cinghiale, carni rosse grigliate e brasate, formaggi stagionati. Servire a 16 – 18° C stappando la bottiglia mezz’ora prima della mescita.

Jampadu – Cantina Pietrino Canudu

Jampadu è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, Nepente di Oliena ottenuto da sole uve Cannonau. Jampadu nasce dalle migliori uve Cannonau e invecchiato in botti di rovere per diversi mesi. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C. Il vino è imbottigliato all'origine a Oliena dal produttore Pietrino Canudu.

Dillaru – Cantina Nuorese

Dirallu è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata ottenuto dalle migliori uve Cannonau della Sardegna antica la Barbagia, dove l'autenticità delle tradizioni sopravvive e si ripete intatta nei nomi e nello scandire dei secoli. E' un franco amico tanto da cedere a D'Annunzio l'ispirazione solenne di un celebre sonetto, al termine di un memorabile banchetto.

Notante – Cantina Mossa

Notante è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve cannoanu in purezza proveniente dai vigneti di Irgoli. Il vino prende il nome prende dall'omonima sorgente "Su Notante" omaggio all'acqua elemento fondamentale per l’agricoltura e al territorio circostante. Notente Cannonau si presenta alla vista di colore rosso, da riflessi rubino molto intensi. Al naso esprime sentori di frutta rossa matura, confettura e macchia mediterranea. Vino di grande struttura richiama i caratteri tipici della sua zona di produzione. Dal gusto pieno e potente a tavola accompagna primi piatti della tradizione irgolese, arrosti di carne e cacciagione. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Tribale – Cantina Mario Barracciu

In principio era terra acqua aria e luce. Il vino rosso Tribale è formato da un uvaggio di 2 tipi d’uva… Il Cannonau e il Bovale… e qui mi sembra doveroso fare una presentazione delle due uve, sia del noto Cannonau che dell’ombroso e meno conosciuto Bovale: Il Cannonau: è un vitigno autoctono a bacca rossa parecchio diffuso in Sardegna il suo grappolo medio grande, non eccessivamente compatto, conico o cilindrico-conico, con una o due ali pronunciate ha un acino medio, rotondo o leggermente ovoide, con buccia spessa ma non consistente, di colore nero-violaceo, molto pruinosa, con una polpa succosa di sapore quasi neutro. Produce un vino con sostenuto tenore alcolico di colore rosso rubino chiaro , sapore asciutto e lieve sentore di mandorla amara (caratteristica generale). Il Bovale Sardo: è un vitigno autoctono (Sardo ) a bacca rossa. Questa qualità di uva si contraddistingue per la composizione minuta del grappolo e per l'elevato tenore zuccherino. Il bovale sardo ha inoltre una elevata concentrazione di pigmenti coloranti, i flavoni, che ultimamente sono stati riconosciuti come grandi fonti di sostanze antiossidanti. Vinificato correttamente produce un vino con tenore alcolico abbastanza alto. Affascinante serio e complesso non risulta essere un vino molto facile da capire (parere personale). Vendemmia e Vinificazione del Tribale: La vendemmia viene effettuata nella prima decade di ottobre, naturalmente “non a caso” ma seguendo una serie di analisi chiamate “curve di maturazione”. La raccolta viene fatta a mano e il trasporto in cassette di pvc, successivamente l’uva viene “pigia-diraspata” e insilata in vinificatori di acciaio dove ha inizio la fermentazione tumultuosa o Alcolica. I miei vinificatori, sono provvisti di motori con tubo rimontatore auto controllato e nel corso della fermentazione il mosto liquido viene mescolato, in tempi prestabiliti, alla massa solida (rimontaggi) in modo tale da estrarre dalle bucce tutte quelle preziose sostanze che andranno a comporre la personalità del vino. Al termine della fermentazione tumultuosa il mosto fiore viene separato dalla massa solida, che verrà torchiata successivamente. I due liquidi, mosto fiore e mosto torchiato, vengono in un primo tempo tenuti separati e successivamente mescolati sotto un’attenta analisi chimica e sensoriale. Alla fine della prima fermentazione ha inizio la fermentazione malo-lattica o fermentazione lenta, qui la durezza del vino carico di acido malico viene attenuata dalla sua trasformazione in acido lattico che rende il composto più piacevole alla beva contribuendo con altre sostanze a far percepire al palato quella sensazione chiamata “rotondità e volume”. A questo punto il Tribale viene messo in botti di rovere di Allier da 300 litri (non barriques) dove affinerà per 8-9 mesi. Una volta raggiunto il risultato in botte, previa analisi, il vino viene imbottigliato e tappato con tappi di sughero monopezzo di prima e seconda qualità, da qui altri 5 mesi di “affinamento in bottiglia” prima di essere messo in commercio. Caratteristiche organolettiche del Tribale: La bottiglia và stappata una mezzora prima del consumo in modo da far sfogare i sentori delle trasformazioni avvenute in affinamento la temperatura di servizio e di 18 20 °G. Se a qualcuno viene in mente di metterlo in frigo lo denuncio!!! Il vino andrà versato in un bicchiere con una superficie ampia o un decanter in modo da poterlo ossigenare a dovere. Bouquet: In un primo momento i recettori del naso verranno aggrediti dalla potenza alcolica del vino mentre una volta ossigenato l’alcol farà solo da vettore a quelli che sono i sentori e profumi di spezie (pepe nero) tabacco e frutta secca. Gusto: Al palato si presenta abbastanza deciso e persistente, i tannini si fanno sentire ma vengono contrastati da una sensazione di dolcezza quasi da farlo apparire un vino grasso abbastanza vellutato. Il vino non è filtrato o eccessivamente stabilizzato, può quindi nel tempo formare dei depositi chiamati cristalli di tartrato completamente inodore insapore che non nuociono alla salute!!!!

Barrosu Rosato – Cantina Giovanni Montisci

Barrosu Rosato è un vino Rosato a Denominazione di Origine Controllata, ottenuto da uve Cannonau in purezza.  Vinificato in bianco, la fermentazione avviene in barriques per 8 mesi. Grado alcolico 14,50% vol.

Lakana – Cantina Giampietro Puggioni

Lakana è un vino rosso DOC della Cantina Giampietro Puggioni di Mamoiada ottenuto da uve Cannonau in purezza, provenienti da un unico appezzamento di terreno, in località "Sa Lakana" al confine con Orgosolo, dal quale eredita il nome. Il vino si presenta al bicchiere di colore rosso rubino intenso con riflessi granati, al naso si contraddistingue per l'intensa vinosità, e per il profumo caratteristico del Cannonau di montagna. Al palato presenta una buona struttura, corposo e morbido con tannini setosi ed una lunga persistenza retrolfattiva. A tavola si sposa ad arrosti di carni rosse, cacciagione e formaggi saporiti e sicuramente con i nostri  salumi sardi. Si consiglia di servire ad una temperatura di 16-18 °C.

Kantharu – Cantina Fulghesu Le Vigne

Kantharu è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata Mandrolisai ottenuto da uvaggio di Cannonau, Muristellu e Monica. Vino di colore rosso rubino dal profumo vinoso, fruttato, intenso ed equilibrato. Sapore pieno, vellutato e persistente in un'elegante armonia d'insieme, si percepiscono note fruttate che lo rendono estremamente piacevole al palato. Ideale con carni rosse e formaggio di tutti i tipi.

Azzàra – Cantina Fradiles Vitivinicola

Azzàra è un vino rosso fermo a Denominazione di Origine, Mandrolisai, ottenuto da uve Bovale Sardo (Muristellu), Cannonau, Monica e in piccola parte da altre uve autoctone. Vino dal colore porpora, dal bouquet lungo con sentori di frutti rossi, macchia mediterranea, leggermente pepato. In bocca è morbido ed equilibrato. A tavola si sposa alla cucina di terra, cacciagione e formaggi semistagionati. Servire alla temperatura di 16-18 °C.

Zibbo – Cantina Canneddu

Zibbo è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna ottenuto da uve Cannonau in purezza provenienti dai vigneti di Mamoiada coltivati interamente in biologico. Vino di colore rubino intenso, dai profumi ricchi, balsamici di spezie e di liquirizia. Al palato è cremoso, pieno, ma fresco e scattante con tannini succosi ed un finale pieno di energia e lunghissimo. Accompagna primi piatti, ricchi di sughi di carne, arrosti, grigliate, zuppe di pesce con punte di piccante anche spinte. Formaggi stagionati e semi. Servire alla temperatura di 16° C.

Lollóre – Bingiateris

Lollóre è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata, Mandrolisai, ottenuto da uve Bovale, Cannonau, Monica e altre biodiversità viticole locali. Vino di colore rosso rubino brillante e profondo, dal profumo intenso e persistente, etereo, vinoso, con sentori di frutti di bosco. In bocca è caldo ed avvolgente, di buon corpo, giustamente tannico. Ideale per arrosti, cacciagione e formaggi dal gusto forte e piccante. Servire alla temperatura di 18-20 °C. Lollore riporta in etichetta il particolare di un tappeto sardo disegnato da Eugenio Tavolara. Un omaggio ad un grande maestro, padre illustre dell’artigianato artistico e del design sardo contemporaneo, che Bingiateris ha voluto onorare con questa etichetta.

Orturù – Azienda Vitivinicola Tramaloni

Orturù è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna D.O.C. E' un vino dal colore rosso intenso con riflessi granati ottenuto da uve cannonau in purezza coltivate in terreni granitici delle nostre colline, a 650 metri di altitudine. Sebbene sia pieno, elegante e generoso, ha la freschezza aromatica della ciliegia. Si abbina a tutti i piatti di carne e ai formaggi. Servire a temperatura di cantina.

Riserva di Orgosa – Azienda Agricola Orgosa di Musina Giuseppe

Riserva di Orgosa è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna, Riserva ottenuto da uve Cannonau in purezza. Prodotto dalla fermentazione spontanea, a temperatura ambiente, affinato in botte per 18 mesi dopo un passaggio di 6 mesi in acciaio. Questo vino non subisce alcun processo di chiarifica, per cui eventuali piccole precipitazioni sono da ritenersi naturali.

Cupanera – Azienda Agricola Giuliana Puligheddu

Jacu Piu al centro di una spy Story internazionale. Il 10 gennaio 1943, venne trovata una mappa con su scritto 'Jacu Piu" a due agenti segreti inglesi sbarcati in Sardegna. Era un inganno spionistico dal nome in codice "Moselle". Ma "Jacu Piu" esisteva davvero ed era, come ora, un luogo incontaminato, tra boschi di leccio e olivastro. Qui, sorvegliato dall'aquila reale, nasce il nostro cannonau Cupanera, un DOC biologico, con il quale vogliamo riprodurre i profumi della nostra terra

Raichina – Azienda Agricola Donna Lina

Raichina è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata, Cannonau di Sardegna DOC, prodotto in Sardegna, dall'Azienda Agricola Donna Lina di Orosei. Il vino è ottenuto da uve  Cannonau. Servire alla temperatura di 16-18 °C.

Don Baddore – Cantina Berritta

Don Baddore è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Cannonau e Syrah. Vino di colore rosso intenso. All’olfatto è importante l’impatto del suo affinamento in legno che lo rende un grande vino da invecchiamento, emerge poi un fruttato intenso di frutti rossi maturi sotto spirito con note speziate. In bocca è equilibrato, caldo, avvolgente e corposo, con un tannino fitto ed elegante. Ideale l’abbinamento con il capretto e le carni cotte alla brace. Servire alla temperatura di 18-20 °C.

Naniha – Tenute Perdarubia

Naniha è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve cannonau in purezza cresciuto su piede franco. Vino dal colore rosso con riflessi violacei, dal profumo fruttato e intenso, con sentori di frutti di bosco a bacca rossa. Al palato su presenta asciugo e morbido, giustamente tannico, armonico ed equilibrato. Servire alla temperatura di 18 °C.

Minneddu – Azienda Agricola Paddeu

Minneddu è un vino rosso prodotto a Mamoiada ottenuto da uve fresche di Canonau coltivate a 700 metri sul livello del mare su piede franco, cioè senza l'utilizzo dell'intruso piede americano, e senza prodotti di sintesi. Fermentazione alcolica con lieviti indigeni, non filtrato e non contiene solfiti aggiunti. L’eventuale sedimentazione sul fondo è del tutto naturale.

Chuerra – Antichi Poderi Jerzu

Chuerra è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Cannonau. Vino di colore rosso rubino intenso, dal profumo deciso, morbido e caldo, con sentori di viola e mora. Dal gusto sapido, caldo e di buon corpo. Rivela tannini fini e saporiti. È l'ideale accompagnamento per i grandi primi, i gustosi salumi sardi, gli arrosti e le carni rosse in genere. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Rosso 13,5% – Antichi Poderi Jerzu

Rosso 13,5% è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Cannonau. Vino di colore rosso brillante dal bouquet intenso con sentori di mora e frutti di bosco. Gusto armonico, caldo piacevolmente tannico. E' un vino da arrosti, cacciagione e pietanze saporite. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Atha Ruja

Ottenuto dalla lavorazione in purezza del vitigno omonimo. Ha una maturazione in tonneau di rovere francese per un periodo di 12 mesi. Colore rosso rubino, si apre con profumi di macchia mediterranea e rosmarino con note di frutta rossa e bacche, marasca e mirto, il tutto perfettamente fuso da un ventaglio minerale. È un vino che bene si abbina a piatti di carni rosse, arrosti, cacciagione e formaggi. Servire a una temperatura di 18 °C. Si consiglia di stappare la bottiglia un’ora prima del servizio.

Mandrolisai Rosso – Cantina del Mandrolisai

Mandrolisai Rosso è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Mandrolisai, ottenuto da uve Cannonau, Muristeddu (Bovale Sardo) e Monica. Vino di colore rosso rubino tendente al granato. Dal profumo intenso, rotondo, fruttato. Al palato si presenta secco, caldo, pieno e ben strutturato. Accompagna carni rosse, cacciagione, carne arrosto, Pecorino sardo maturo. Servire in calice con imboccatura larga e buona altezza, temperatura 18-20 °C, apertura 1 ora prima del servizio.

Crekòs – Cantina Demuru

Crekòs è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve Cannonau. Vino di colore rubino con riflessi porpora. Apre all’olfatto un deciso profumo di frutti di bosco in una trama speziata di vaniglia, tabacco dolce e un leggero erbaceo di fieno secco. Presenta morbidezze e componenti caloriche importanti. Svetta un tannino deciso con ancora alcuni timbri d’irruenza giovanile.

Ampsicora – Cantina Fulghesu Le Vigne

Ampsicora è un vino rosso ottenuto da uve Cannonau di colore rosso rubino con riflessi talvolta violacei che con il tempo vira la granato. Il profumo intenso ed equilibrato ricorda le more e le prugne. Sapore intenso, persistente e vellutato, talvolta fruttato. Ben si accompagna con piatti tipici sardi, specialmente agli arrosti e ai formaggi stagionati e piccanti.

Calaluna – Cantina Dorgali

Calaluna è un vino bianco a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Cannonau e Vermentino. Ottenuto dalla vinificazione in bianco di uve cannonau rosse in uvaggio con uve banche autoctone. Vino di colore verdolino con riflessi paglierini, profumo etereo e delicato. Sapore secco, pieno ed armonico. Buon vino da tavola, ottimo come aperitivo, trova la sua esaltazione con il pesce, crostacei, antipasti leggeri e minestre. Servire fresco a 8-10 °C.

Vìniola – Riserva – Cantina Dorgali

Vìniola - Riserva è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Cannonau e da altri vitigni autoctoni. Nel nostro vigneto di Isalle, si coltivano nobili uve Cannonau che danno vita a questo splendido vino. Dopo una sapiente vinificazione, matura in piccoli carati di rovere e completa l’affinamento in bottiglia. Colore rosso rubino intenso, profumo etereo e ampio con note minerali, fruttate ed un pò speziate. Asciutto e caldo, con gradevole percezione della morbidezza, si abbina ad arrosti, come il maialetto e l'agnello, alla selvaggina e cacciagione, ed a formaggi stagionati. Servire a 16-18 °C, stappando la bottiglia 30 minuti prima della mescita.

Josto Miglior – Antichi Poderi Jerzu

Josto Miglior è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Cannonau. Vino di colore rosso rubino con riflessi granata. Il suo bouquet è intenso, persistente e speziato con sentori di vaniglia e cannella. Al gusto si presenta sapido, intenso di fresca acidità con tannini fini e delicati. Si abbina ai primi piatti saporiti, cacciagione e arrosti in genere. Si consiglia di servire alla temperatura di 16 °C.

Rosè – Antichi Poderi Jerzu

Rosè è un vino rosato a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Cannonau. Vino limpido e trasparente, dal colore rosa carico, dal profumo persistente e floreale con un gusto sapido e morbido. Si abbina perfettamente con antipasti, primi piatti asciutti e pesce alla griglia. Si consiglia di servire alla temperatura di 12-14 °C.

Kuentu – Atha Ruja

Vino ottenuto dalla selezione di uve cannonau prodotte da ceppi di oltre quarant’anni. Maturazione in barrique di rovere francese per un periodo di 24 mesi. Colore rosso rubino intenso; vino di grande complessità e tipicità, si apre con profumi di piccoli frutti rossi, erbe aromatiche, liquirizia e spezie. La sua ricca struttura e ben bilanciata dalla complessità tanica e dall’elegante ed esaudente persistenza. È un vino che si accosta ottimamente ai piatti tipici del territorio con base di arrosti, cacciagione, primi piatti succulenti e formaggi stagionati. Si consiglia di stappare la bottiglia un’ora prima del servizio. Temperatura di servizio 18 °C. Vino non filtrato, eventuali sedimenti non compromettono la qualità, esaltano la tipicità e testimoniano l’integrità e la naturalezza delle nostre procedure enologiche.

Lucuriò – Azienda Agricola Orgosa di Musina Giuseppe

Colore rubino con sfumature violacee. L'olfatto è caratterizzato da sentori speziati e minerali La beva è avvolgente, piena, armonica. La struttura del vino consente una vasta possibilità di abbinamento, carni rosse alla griglia, formaggi e salumi stagionati. Questo vino non subisce trattamenti di chiarifica per cui eventuali precipitazioni presenti sul fondo sono da ritenersi del tutto naturali.

Mandrolisai Superiore – Cantina del Mandrolisai

Mandrolisai Superiore è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Mandrolisai, ottenuto da uve Cannonau, Muristeddu (Bovale Sardo) e Monica. Vino di colore rosso rubino tendente al granato. Dal profumo intenso, rotondo, fruttato. Al palato si presenta secco, caldo, pieno, giustamente tannico, bilanciato e ben strutturato. Accompagna antipasti di terra, primi piatti strutturati, cacciagione, carni rosse, salumi, formaggio Pecorino sardo DOP maturo. Calice con imboccatura larga e media altezza, temperatura 18-20 °C, apertura 1 ora prima del servizio.

Trese – Cantina Demuru

Trese è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Bovale Sardo, Cannonau e Monica. Vino dal colore rubino con riflessi violacei. Da subito all’olfatto, un fruttato maturo di pesca rossa, prugna e a seguire, sbuffi di uva sotto spirito in uno sfondo di spezia dolce . Un sorso pieno in cui le morbidezze e le componenti caloriche sostengono un tannino importante. Un finale di bocca che s’ attarda in un fruttato piacevolmente lungo.

Filieri rosato – Cantina Dorgali

Filieri Rosato è un vino rosato a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Cannonau in purezza. Vino pregiato ottenuto dalla particolare lavorazione “in rosa” delle uve Cannonau. Con il suo profumo invitante e fruttato, il suo sapore fresco e gradevole, è un vino versatile da tutto pranzo, ottimo come aperitivo. Va servito fresco ad una temperatura di 8-10 °C.

Nùrule – Cantina Dorgali

Nùrule Riserva è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata, Cannonau di Sardegna ottenuto da uve Cannonau in purezza. Vino di colore rubino molto intenso con riflessi violacei; brillante. Dal profumo ampio e persistente con note di frutto rosso, vegetali ed anche speziate. Al palato si presenta caldo, pieno e di corpo; di grande struttura e concentrazione; morbido e giustamente tannico. Finale persistente e pulito. Ottimo sui grandi piatti della cucina tradizionale a base di carni grigliate e brasate, anche grasse (porcetto e agnello allo spiedo) e formaggi stagionati. Servire a 16–18 ° C, stappando la bottiglia almeno mezz’ora prima della mescita.

Marghia – Antichi Poderi Jerzu

Marghia è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Cannonau. Vino di colore rosso rubino con riflessi violacei, di buona fluidità e consistenza. Dal profumo tipico delle uve Cannonau con importanti percezioni di mora matura e piccoli frutti di sottobosco. Gusto sapido, armonico, fruttato, giustamente tannico. Adatto per primi piatti e carni in umido saporite. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Alustia – Antichi Poderi Jerzu

Alustia è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Ogliastra, ottenuto uve Cannonau, Monica e Carignano. Vino di colore rosso rubino dal profumo fruttato intenso e persistente. Al palato si presenta gustosamente sapido e secco. Vino che accompagna gli antipasti e secondi a base di carne. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Nero di Orgosa – Azienda Agricola Orgosa di Musina Giuseppe

Nero di Orgosa è un vino rosso ottenuto da Cannonau, Carignano, Pascale e Sangue di cristo. Questo vino non subisce chiarifica per cui eventuali piccole precipitazioni sono da ritenersi del tutto naturali.

Vecchie Viti – Cantina del Mandrolisai

Vecchie Viti è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata  Mandrolisai Superiore, ottenuto da uve Cannonau, Muristeddu (Bovale Sardo) e Monica. Vino dal colore rosso rubino intenso, dal profumo intenso, fruttato, con note di spezia e macchia mediterranea. Al palato si presenta secco, sapido, caldo, pieno, giustamente tannico, bilanciato e ben strutturato. Accompagna antipasti di terra, primi piatti strutturati, cacciagione, carni rosse, salumi e formaggi stagionati. Servire in calice con imboccatura larga e buona altezza, alla temperatura di 18-20 °C, aprendolo un'ora prima del servizio.

Roseu – Cantina Demuru

Roseu è un vino rosato a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Bovale Sardo, Cannonau e Monica. Vino di colore rosa petunia con schegge di un rosa topazio carico. Identificabili immediatamente i sentori di roselline fresche e una delicata fragranza di caramella. Al gusto, un sorso piacevole si distende al palato in una compostezza adeguata di tutte le componenti. 
E' un vino a tutto pasto ed un elegante compagno per un aperitivo.

Mamuthone – Cantina Giampietro Puggioni

Mamuthone è un vino a Denominazione di Origine Controllata, ottenuto da uve Cannonau. Il nome: è quello della maschera che ha reso famoso Mamoiada e la Sardegna nel mondo. Vino di colore rosso rubino intenso con riflessi granati. Ha un bouquet lungo, di particolare finezza, con sentore di marasca tipica del territorio di origine. Al gusto si presenta ampio, vellutato, fresco, lungo. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.