Visualizzazione di 37-49 di 49 risultati

Show sidebar

Crema al Limoncino HO.RE.CA. – Silvio Carta

Crema dal gusto gradevolmente delicato, ottenuto mescolando sapientemente il latte con infuso di limone.

Filu’e Ferru HO.RE.CA. – Silvio Carta

Il nome deriva da un’antica diceria secondo la quale i distillatori abusivi nascondevano l’acquavite sotto terra; l’unico elemento che permetteva l’individuazione del “prezioso tesoro” era il fil di ferro.

Grappa di Vernaccia Invecchiata HO.RE.CA. – Silvio Carta

Grappa di Vernaccia Invecchiata, ottenuta esclusivamente dalla distillazione delle vinacce dell’uva vernaccia.

Nerù Liquore di Liquirizia HO.RE.CA. – Silvio Carta

Nerù è un Liquore di Liquirizia ottenuto dalla dolce radice mediterranea un gradevole liquore, inimitabile per aroma e gusto.

Chrysos HO.RE.CA. – Silvio Carta

L’elicriso, pianta del “Sole d’Oro”, denominata in Sardo “Sa Scova ‘e S. Maria”. Il colore giallo dei suoi fiori e l’intenso profumo delle foglie la rendono inconfondibile e preziosa.

Grappa di Cannonau – Silvio Carta

Grappa di Cannonau dall'aspetto pulito, trasparente e cristallino, dal profumo intenso, asciutto e tipico. Si consiglia di sorseggiarla a fine pasto. Servire a temperatura ambiente.

Grappa di Vermentino – Silvio Carta

Grappa di Vermentino dall'aspetto pulito e cristallino, caratterizzata da un profumo intenso, persistente, equilibrato. Il gusto piacevolmente morbido e armonico dà un affinamento particolarmente gradevole. Eccellente a fine pasto e con cioccolatini che ne evidenziano la fragranza intensa. Servire a temperatura ambiente.

Grappa di Carignano – Silvio Carta

Grappa di Carignano ottenuta esclusivamente dalla distillazione delle vinacce dell’uva Carignano, è una grappa dal sapore pieno e deciso e dal profumo fine e intenso. Per apprezzare al meglio i suoi aromi, si consiglia il consumo a temperatura ambiente. Il Carignano, è un vitigno introdotto nel XII secolo in Sardegna dagli spagnoli, con la denominazione “uva di Spagna”. Servire a temperatura ambiente.

Mirto Rosso – Fattoria del Duca – Silvio Carta

Il mirto di Sardegna è sinonimo di liquore tradizionale. Il sapore e il colore originali del liquore al mirto sono dovuti al frutto della pianta di mirto Myrtus communis, che produce bacche blu violacee e produce un liquore unico. Le caratteristiche organolettiche del liquore sono presenti nella corteccia del frutto che dà colore alla bevanda. I tannini presenti nella polpa, responsabili del gusto astringente e dei composti volatili danno sapore. Armonizzazione: grazie alle sue proprietà, il Mirto di Sardegna è inserito come digestivo, quindi va bevuto dopo un pasto, anche se molte persone lo bevono come aperitivo. Il modo migliore per gustarlo è consumarlo molto freddo, le bottiglie dovrebbero essere conservate nel congelatore.

Limoncino – Fattoria del Duca – Silvio Carta

Un liquore genuino e salutare, ma delizioso. Sapore delicato ma deciso preparato da Mani esperte, gusto squisito pronto ad incontrare i palati più ambiziosi. limoni riscaldata dal sole del Mediterraneo, dando al prodotto finale un aroma intenso e un sapore unico. Questa delicatezza è meglio servita fredda, ma non congelata, in modo che il prezioso bouquet esprima il le tue migliori caratteristiche.

Crema di Limoncino – Fattoria del Duca – Silvio Carta

E' una crema di alta classe che unisce Silvio Carta limoncino al latte di qualità. armonizzazione: da solo è eccellente come aperitivo e come digestivo. Si armonizza anche con le torte, dolci e creme. Temperatura di consumo: da 2 ° C a -4 ° C

Vodka – Fattoria del Duca – Silvio Carta

Ideale per la preparazione di Long Drink, la Vodka Fattoria del Duca, è corposa e complessa, al naso si percepiscono sfumature di frutta secca. Servire ghiacciata.

Gin – Silvio Carta

Gin dall'aspetto chiaro e trasparente. Moderatamente corposo e asciutto, con un caratteristico aroma di ginepro, eucalipto e spezie, al palato rivela una consistenza ricca. Stile potente e accattivante in tonalità floreali e ruvido alla fine. Ottimo da solo e base per i cocktail internazionali più famosi.