Alghero - Fertilia

Azienda Agricola Antonella Ledà d'Ittiri

A pochi chilometri dalla frenetica città di Alghero e dalle meravigliose spiagge di sabbia bianca, alle pendici del Monte Doglia, dalla cui cima si ammira la baia di Porto Conte e il promontorio di Capo Caccia, si trova l'Azienda Agricola Leda' d'Ittiri, 18 ettari di oliveto e vigneto, coltivati dalle proprietarie con particolare cura, quasi fossero il giardino della casa colonica in cui vivono.

Antonella e Annamaria, due donne al timone di un progetto aziendale ambizioso. Madre e figlia, appartenenti ad un'antica famiglia nobiliare sarda, unico stemma araldico nell'ambito del panorama vitivinicolo sardo, diventate imprenditrici appassionate, competenti, capaci non solo di curare i dettagli, ma anche di seguire in prima persona le fatiche delle coltivazione. Il risultato non ha tradito le aspettative. Data la felice ubicazione dell'azienda, le proprietarie hanno affiancato all'attività prettamente agricola un progetto turistico e culturale, volto a promuovere la conoscenza del territorio e dei prodotti ad esso legati.

All'azienda, sita alle pendici del Monte Doglia, si accede dalla strada statale che collega la borgata di Santa Maria La Palma con Fertilia. L'estensione e' di 18 ettari, di cui 10 sono destinati alla coltura dell'olivo e 7 della vite. La zona agricola in cui e' ubicata l'azienda ha avuto origine nel periodo fascista, quando i terreni vennero bonificati e divisi in piccoli poderi per la pratica dell'agricoltura; ogni podere era dotato di una casa colonica.
Circa 15 anni fa la ND Antonella Leda' d'Ittiri ha acquistato ed unificato due poderi, destinando una delle due case presenti a sua residenza. La seconda casa e' attualmente in fase di restauro e diventerà un "Wine Resort", dove sara' possibile degustare i vini prodotti in azienda insieme all'olio e ai prodotti tipici della zona. L'azienda e' inserita all'interno del Parco Naturale di Porto Conte, habitat naturale della vegetazione mediterranea e di diverse specie di fauna selvatica: cinghiali, conigli, lepri, pernici e daini.

L'oliveto, di cui solo una piccola parte risale al periodo della bonifica, e' stato impiantato, circa dieci anni fa, secondo le tecniche moderne di allevamento. Fra le cultivar: Bosana, Carolea, Nocellara e Frantoio. Il vigneto nasce dall'idea delle proprietarie di produrre in Sardegna dei vini simili ai grandi rossi bordolesi, loro grande passione. Sono stati così impiantati il Merlot e il Cabernet. Successivamente si e' data maggior attenzione alle produzioni tipiche per valorizzare il territorio, ed e' stata la volta del Cannonau, del Cagnulari e del Vermentino.

La filosofia aziendale e' quella di produrre piccole quantità a favore di un'elevata qualità e offrire un'ospitalità di alto livello per tutti coloro che amano la quiete e i profumi della campagna.

Anno di fondazione

-

Superficie vitata

17 ettari (7 vigneto, 10 oliveto)

Bottiglie prodotte

-

Vitigni principali

Cannonau e Cagnulari

Mappa Sardegna
Logo Azienda Agricola Antonella Ledà d'Ittiri

Azienda Agricola Antonella Ledà d'Ittiri

INFORMAZIONI CANTINA

  • Dove siamo: Alghero - Fertilia
  • Vini e Oli inseriti: 5
  • Vitigni coltivati: Cannonau, Cagnulari, Cabernet Franc e Merlot

Galleria Fotografica

I VINI DELLA CANTINA LEDA D'ITTIRI

Visualizzazione di 5 risultati

Show sidebar

Cigala – Azienda Agricola Antonella Ledà d’Ittiri

Cigala (si legge Sigara), è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Cagnulari. Cigala è, nella lingua catalana parlata ad Alghero, la Cicala, insetto presente ovunque nel territorio, che durante il perodo estivo accompagna con il suo caratteristico canto la maturazione delle uve e i convivi estivi. Vino di colore rosso rubino con riflessi violacei, dal profumo intenso e persistente, fruttato, emergono in modo evidente sentori di marasca e more selvatiche, accompagnati da note balsamiche di macchia mediterranea marina. Al palato si presenta pieno, di buona struttura e avvolgente. Lunga la persistenza gusto-olfattiva, dove si confermano al gusto e all'olfatto la tipicita' del territorio e del vitigno. Il Cigala si accompagna sia con piatti di carne che di pesce. Per la sua freschezza e non eccessiva struttura e' perfetto con piatti di pesce dove siano presenti condimenti e salse oppure con il pesce azzurro, in particolare con il tonno. Servire ad una temperatura di 16-18 °C.

Vì Marì – Azienda Agricola Antonella Ledà d’Ittiri

Vì Marì è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Vermentino. Vì Marì, in lingua catalana, significa "vino di mare". Vino di colore paglierino tendente al verdolino, brillante, dal profumo delicatamente fruttato e floreale, con intense note minerali. Al palato si presenta secco, sapido e avvolgente. La struttura supporta l'elevato tenore alcolico. Conferma le note fruttate con una buona persistenza gusto olfattiva. Il Vi Marì si accompagna con antipasti e piatti di mare. Ottimo con i frutti di mare e l'aragosta, piatto caratteristico della tradizione algherese. Si apprezza al meglio se non troppo freddo (11-12 °C.), quando sprigiona i profumi del mare che circonda le vigne da cui è prodotto.

Ginjol – Azienda Agricola Antonella Ledà d’Ittiri

Ginjol (si legge gingiul) è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, nasce da uve Merlot e Cabernet Franc. Ginjol è, nel linguaggio algherese, di origine catalana, il frutto della palma nana pianta spontanea della zona dove è ubicato il vigneto. E' un vino di colore rosso rubino carico, dal profumo intenso e complesso, floreale, fruttato, erbaceo, speziato e con note balsamiche. Sentori di fiori e frutti rossi, con predominio della rosa e dell'amarena, abbinati a delicata speziatura e note erbacee tipiche dei vitigni in uvaggio, che delineano una importante qualità olfattiva. Al palato si presenta caldo, pieno e vellutato. Ottima la struttura e la persistenza gusto-olfattiva. Il Ginjol si accompagna egregiamente a piatti saporiti in genere e specificatamente a carni rosse, selvaggina e formaggi di media-buona stagionatura. Si consiglia di stappare la bottiglia un'ora prima della mescita per godere al meglio dell'ampio bouquet e di servire ad una temperatura di 18-20 °C.

Margallò – Azienda Agricola Antonella Ledà d’Ittiri

Margallò (si legge Malgagliò) è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, nasce da uve Merlot, Sangiovese e Cabernet Franc. Margallò è, nel linguaggio algherese, di origine catalana, la palma nana, pianta spontanea della zona dove e' ubicato il vigneto. E' un vino di colore rosso rubino carico, dal profumo intenso e complesso, floreale, fruttato, erbaceo, lievemente speziato e con particolari note balsamiche di mentuccia. I frutti sono rossi e maturi, emerge la ciliegia. Tra le spezie predomina il sentore di pepe nero. Il tutto accompagnato da delicate note erbacee tipiche dei vitigni in uvaggio. Al palato si presenta caldo, pieno e vellutato al palato. Ottima la struttura e la persistenza gusto-olfattiva. Il Margallò si accompagna egregiamente a piatti saporiti in genere e specificatamente a carni rosse, selvaggina e formaggi di media-buona stagionatura. Si consiglia di stappare la bottiglia un'ora prima della mescita per godere al meglio dell'ampio bouquet e di servire ad una temperatura di 18 °C.

Olio extra vergine di oliva – Azienda Agricola Antonella Ledà d’Ittiri

Il nostro olio extravergine proviene esclusivamente da processi meccanici a bassa temperatura, con conseguente minor resa a favore di un'eccellente qualita'. Produciamo due tipologie di olio extravergine, uno piu' piccante e amaro, ed uno piu' dolce e delicato. Il primo contiene una maggiore quantita' di olio da olive Bosana e Frantoio, il secondo e' quasi interamente da olive Carolea. L'olio e' in vendita in azienda in lattine sterilizzate da l.3 e l.5.