Dal Mondo

Vinitaly e Luca Maroni ancora insieme per “Trendy oggi, big domani”, vetrina delle migliori aziende vitivinicole nazionali emergenti.

Logo Vinitaly 2019

Una selezione che mira a far conoscere ai buyer nazionali ed esteri le aziende produttrici più giovani e promettenti del Paese. È questo l’obiettivo di Trendy oggi, Big domani, l’iniziativa nata dalla collaborazione fra Vinitaly e Luca Maroni, uno dei maggiori esperti del mondo enologico. Dal 2004, Trendy oggi, Big Domani ha lanciato sul mercato oltre 250 aziende.

Verona, 20 marzo 2012 – Largo ai giovani, ma solo a quelli più promettenti. Dopo otto edizioni è ancora questa la filosofia alla base di Trendy oggi, Big domani, l’iniziativa che accende i riflettori sui migliori produttori vitivinicoli emergenti in Italia presentandoli a Vinitaly, il più importante salone internazionale dedicato ai vini e ai distillati, alla Fiera di Verona da domenica 25 a mercoledì 28 marzo 2012.

A selezionare e proporre le giovani aziende è Luca Maroni, uno dei maggiori esperti di vino. Una collaborazione, quella tra la 46^ edizione di Vinitaly (www.vinitaly.com) e Maroni, che continua una tradizione iniziata nel 2004 con la creazione di un osservatorio per far conoscere ai buyer nazionali ed esteri le migliori cantine italiane al loro debutto sul mercato: giovani, ma con un futuro proiettato verso la qualità e l’eccellenza.

L’appuntamento conferma il ruolo di Vinitaly come piattaforme privilegiate di promozione del made in Italy, con un’attenzione anche a quello meno conosciuto ma con sicure potenzialità di successo. Prova ne sono le oltre 250 aziende lanciate in otto anni da Trendy oggi, Big domani.
«L’Italia è il primo Paese esportatore al mondo e continua a veder crescere l’export del suo vino – spiega Maroni –. Ogni anno si affacciano sul mercato almeno un centinaio di nuove realtà e non è facile per le aziende emergenti riuscire a farsi notare da buyer e critici in una grande manifestazione come quella di Vinitaly».

A Trendy oggi, Big Domani, quest’anno ospitato nella nuova collocazione del padiglione 10, gli stand di 20 aziende scelte da Maroni, mentre altri 30 produttori sono proposti nell’enoteca.
Le etichette emergenti sono protagoniste anche nell’area didattica del padiglione, con Maroni ad illustrarne le peculiarità in una serie di degustazioni e seminari.
Per la prima volta degustazioni guidate da Maroni anche per il pubblico dei wine lover di Vinitaly for you, il dopo-salone pensato al Palazzo della Gran Guardia, da sabato 24 a martedì 27 marzo, dalle 18 alle 24. 

Ti può interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *