Dal Mondo

Vino: Coldiretti, bene Sommelier in cina con raddoppio export (+80%)

Glass wine

Con il valore delle esportazioni di vino italiano in Cina che, con un balzo dell’80 per cento è praticamente raddoppiato nel 2011 per un importo che raggiunge i 65 milioni di euro, l’avvio di corsi di sommelier “Made in Italy” nel paese asiatico è importante per sostenere la crescita. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare il progetto nato per formare classi di sommelier cinesi stipulato tra Universita’ per stranieri di Siena, Associazione italiana Sommelier e Enoteca italiana con l’intento di affermare i valori qualitativi e culturali dei vini italiani in Cina. La crescita del vino italiano in Cina ha avuto – conclude la Coldiretti – un andamento impetuoso se si considera che appena dieci anno fa le esportazioni erano pari a solo pochi milioni di euro.

www.coldiretti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *