Visualizzazione di 6 risultati

Filtra per vitigno

Clarosu – William Lasio Wines

L'etichetta Clarosu Vermentino di Sardegna DOC è l'espressione monovitigno del Vermentino coltivato nel terroir unico dell'areale campidanese. Questo vino bianco dai riflessi paglierini con sfumature verdi è prodotto dalla piccola realtà William Lasio Wines situata nel comune di Villasor, immersa nella rigogliosa campagna sarda. I vigneti di Vermentino, allevati a Guyot ad un'altitudine di 34 metri in un clima caldo e assolato che dona grande maturazione, vengono vendemmiati alla metà di Settembre con una resa contenuta di 70 quintali per ettaro. Dopo una delicata diraspatura e pressatura delle uve, il mosto fiore fermenta a temperatura controllata e matura per 6 mesi in acciaio. Al naso Clarosu evoca immediatamente un fruttato esotico di guava e mango, integrato armoniosamente da rimandi mediterranei di pesca, pera e albicocca. Una volta in bocca rivela una trama avvolgente dalla consistenza vellutata, ingentilita sul finale da una rinfrescante sferzata salina che richiama la brezza marina. Perfetto in abbinamento con i frutti di mare e le carni bianche, esalta anche formaggi freschi e caprini. Ottimo come aperitivo rinfrescante, la temperatura di servizio ideale è 8-10°C.

Vermentino Superiore – Tenute Faragò

Il Cagliari DOC Vermentino Superiore delle Tenute Faragò di Serdiana è un vino bianco di grande carattere, realizzato al 100% con il vitigno Vermentino, tipico della Sardegna. Questo vitigno, rinomato per la sua versatilità e la sua capacità di esprimere il territorio, cresce in diverse zone dell'isola, conferendo ai vini una forte e unica personalità, pur mantenendo le classiche caratteristiche del Vermentino. Le uve di Vermentino vengono raccolte manualmente e selezionate attentamente. Dopo essere state diraspate e pressate delicatamente, il mosto viene chiarificato staticamente a freddo. La fermentazione avviene in vasche di acciaio inox per circa 10 giorni, con una temperatura controllata tra i 15° e i 18°. Successivamente, il vino matura in acciaio inox sui propri lieviti per almeno 6 mesi, prima di essere imbottigliato giovane e ulteriormente affinato per alcuni mesi prima della commercializzazione. Il Cagliari DOC Vermentino Superiore delle Tenute Faragò è un vino che riflette al meglio le caratteristiche varietali e territoriali. Proveniente da un'antica vigna di 60 anni a Serdiana, si presenta con un colore paglierino brillante che anticipa la freschezza al naso. I profumi floreali, agrumati e mediterranei avvolgono i sensi, mentre al palato il vino rivela tutta la sua fragranza. Profondo e sapido, grazie alla mineralità dei suoli in cui le radici affondano da decenni, il Cagliari DOC Vermentino Superiore si distingue per la sua perfetta concentrazione, offrendo un'esperienza equilibrata e piena. Questo vino si presta a una vasta gamma di abbinamenti gastronomici, dalla cucina di mare ai primi piatti e alle carni bianche. Si consiglia di servirlo a una temperatura compresa tra gli 8 e i 10 gradi Celsius per apprezzarne appieno le sue qualità uniche.

Malvasia Macerato – Tenute Faragò

Il Malvasia Macerato Isola dei Nuraghi IGT delle Tenute Faragò è un vino dalla personalità unica, ottenuto esclusivamente da uve Malvasia al 100%, un vitigno originario del Mediterraneo occidentale e ampiamente coltivato nelle zone intorno a Bosa e Cagliari, in Sardegna. I vigneti, estesi su terreni argillosi e limosi con importanti presenze di calcare su una superficie di un ettaro, sono coltivati utilizzando il sistema di allevamento Guyot, rinomato per garantire la massima qualità delle uve. La vinificazione inizia con una scrupolosa selezione delle migliori uve, raccolte manualmente e delicatamente diraspate prima di fermentare in vasche di acciaio a temperatura controllata per 40 giorni, mantenendo il contatto con le bucce. Successivamente, il vino affina per 6 mesi in anfore di ceramica e piccoli fusti di rovere francese, seguito da un periodo di maturazione in bottiglia prima di essere introdotto sul mercato. Il profumo del Malvasia Macerato Isola dei Nuraghi IGT è intenso e complesso, con note fruttate e floreali esaltate dall'affinamento rispettoso in legno. Di colore giallo paglierino brillante con riflessi dorati, il vino è secco, morbido e presenta una buona persistenza, con una notevole struttura ed eleganza. Questo vino è l'ideale per accompagnare piatti a base di pesce, grigliate di pesce, crostacei e molluschi, ma si abbina anche perfettamente con formaggi poco stagionati. Si consiglia di servirlo a una temperatura compresa tra i 12 e i 14 gradi Celsius per apprezzarne appieno le qualità.

Malvasia – Tenute Faragò

Il Malvasia Isola dei Nuraghi IGT delle Tenute Faragò è un vino bianco pregiato e distintivo, ottenuto esclusivamente da uve Malvasia al 100%, un vitigno originario del Mediterraneo occidentale coltivato principalmente nelle zone attorno a Bosa e Cagliari, in Sardegna. I vigneti, estesi su terreni caratterizzati da argilla, limo e significativi depositi calcarei su una superficie di un ettaro, sono coltivati utilizzando il sistema di allevamento Guyot, rinomato per la produzione di uve di alta qualità. Le uve vengono raccolte manualmente e trasportate in cantina in cassette, dove viene avviata la vinificazione con un'estrazione del mosto tramite una pressatura delicata. Dopo una lenta decantazione, il mosto fermenta in vasche di acciaio inox a temperatura controllata per circa 15 giorni. Successivamente, il vino affina in acciaio inox sui propri lieviti per almeno 6 mesi, prima di essere imbottigliato giovane e sottoposto a un ulteriore periodo di maturazione prima di essere introdotto sul mercato. Il Malvasia Isola dei Nuraghi IGT delle Tenute Faragò si distingue per il suo profumo delicato e caratteristico. Di colore giallo paglierino con riflessi dorati più o meno intensi, è secco, morbido e fresco al palato, con una piacevole persistenza e struttura. Questo vino si sposa perfettamente con piatti a base di pesce ed è ideale da gustare a una temperatura compresa tra i 10 e i 12°C

Vent – Vendemmia Tardiva – Cantina Leda

Vent Vermentino di Sardegna DOC, Vendemmia Tardiva della Cantina Leda di Alghero in Sardegna, prende il suo nome dalla lingua catalana che significa "vento". In particolare, è dedicato al Maestrale, che porta con sé il sale dell'acqua del mare sulle uve, conferendo ai vini un'alta sapidità e mineralità. Le uve utilizzate per produrre il Vent sono raccolte a mano, con la vendemmia che avviene a metà settembre. Il vino è composto al 100% dal vitigno Vermentino di Sardegna DOC e viene prodotto nella zona di Alghero, in Sardegna, dove il clima mediterraneo caratterizzato da inverni miti e estati molto calde crea le condizioni ideali per la produzione di questo pregiato vino. Il colore del Vent è paglierino tendente al verdolino, con una brillantezza che lo rende ancora più invitante. Il suo profumo è fruttato, con note di frutta esotica e frutti gialli come la pesca matura, e floreale, con fiori gialli che completano il bouquet aromatico del vino. La vinificazione avviene a temperatura controllata in serbatoi di acciaio inox, per preservare al meglio le caratteristiche del vino. Il sapore è di grande struttura e sapidità, elegante e perfetto per accompagnare piatti di mare. Vent è un vino che esprime tutta la forza e la vitalità del territorio sardo, grazie alla sua composizione, alla vinificazione attenta e al clima ideale della zona di produzione. Un vino perfetto per chi cerca una bottiglia di qualità da accompagnare a piatti di mare o da gustare in compagnia di amici e familiari. Si consiglia di Servire alla temperatura di 8-10 °C.

Vì Marì – Cantina Leda

Vì Marì è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata, Vermentino di Sardegna ottenuto da uve Vermentino, prodotto dalla Cantina Leda di Alghero in SArdegna. Vì Marì, in lingua catalana, significa "vino di mare". Vì Marì è un vino di colore paglierino tendente al verdolino, brillante, dal profumo delicatamente fruttato e floreale, con intense note minerali. Al palato si presenta secco, sapido e avvolgente. La struttura supporta l'elevato tenore alcolico. Conferma le note fruttate con una buona persistenza gusto olfattiva. Il Vi Marì Vermentino di Sardegna DOC si accompagna con antipasti e piatti di mare. Ottimo con i frutti di mare e l'aragosta, piatto caratteristico della tradizione algherese. Si apprezza al meglio se non troppo freddo (11-12 °C.), quando sprigiona i profumi del mare che circonda le vigne da cui è prodotto.