Visualizzazione di 151-200 di 2750 risultati

Filigrana – Cantina Mode

Filigrana è un vino bianco DOC Vermentino di Sardegna, ottenuto da uve Vermentino, prodotto dalla Cantina Mode di Sennori in Sardegna. Il Vermentino Filigrana si presenta alla vista di colore giallo paglierino brillante, al naso è fruttato, fragrante con delicate note di macchia mediterranea. In bocca risulta pieno, morbido, sapido e persistente con retrogusto mandorlato. Ideale come aperitivo e per accompagnare antipasti di mare e terra, primi piatti della cucina marinara, formaggi a pasta molle. Si consiglia di servire alla temperatura di 12-13 °C.

Vernaccia di Oristano DOC – Riserva – S’Anatzu

Il Vernaccia di Oristano DOC - Riserva dell'Azienda Vitivinicola S'Anatzu è un vino ottenuto dalla vinificazione delle uve prodotte nel vigneto familiare.

Invecchia in piccole botti di castagno scolme sotto flor (lieviti presenti nell’uva). Affina in bottiglia per almeno un’anno.

Vernaccia di Oristano dal colore giallo ambrato, cristallino. Il Bouquet è ampio in un armonia di sentori floreali, fruttaia, eterei e speziati. Al gusto è secco, fine, morbido, sapido e molto caldo.

È un vino da meditazione per le grandi occasioni. Ottimo a fine pasto accompagnato da pasticceria secca. Abbinamento ideale con gli amaretti di Oristano.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C

Centu e 7 – Tenute Centu e Prusu

Centu e 7 è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau provenienti dai vigneti di oltre 50 anni, prodotto dalla cantina Tenute Cento e Prusu di Perdasdefogu.

Centu e 7 è un vino robusto e corposo con sentori intensi di macchia mediterranea e piccolo frutti rossi, tipica espressione del vitigno e del territorio.

A tavola compagna ideale per antipasti, formaggi, arrosti e secondi di carne.

Si consiglia di servire alla temperatura di 16/18  °C.

Questo Cannonau è un vino non filtrato, eventuali residui sono dati dalla sua normale evoluzione.

Latino – Tenute Stintino

Latino è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau, prodotto dalla cantina Tenute Stintino.

Dagli intensi riflessi rubino, il Cannonau Latino è un vino esuberante, presente che rispecchia lo spirito vibrante della sua terra, la Sardegna.

Conturbante all’olfatto, si presenta al palato con una fervida personalità tannica, dotata di bassa acidità e tonalità speziate che lo rendono perfetto esempio della tradizione di quest’isola favolosa, crocevia storie e culture.

Si consiglia di degustare alla temperatura di 18 °C.

Barrolu – Cantina Giovanni Montisci

Barrolu è un vino rosso, ultimo nato in cantina Giovanni Montisci di Mamoiada, ottenuto da uve Nebbiolo. Il Nebbiolo Barrolu si presenta alla vista di colore rosso rubino splendente, al naso è intenso, regala note fruttate di mora, ciliegia, rosa selvatica e cenni di macchia mediterranea. In bocca è succoso, fresco, grintoso, dal tannino vibrante con un finale sapido di notevole persistenza. Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Istiga – Santu Domini

Istiga è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau prodotto dall’Azienda Vitivinicola Santu Domini di Arbus in Sardegna.

Istiga è un rosso ottenuto dalla vinificazione in purezza del Cannonau, uno dei vitigni più rinomati della Sardegna, allevato tradizionalmente in collina.

La terra aspra e granitica della zona di produzione imprime a Istiga, vino caldo e rigoroso, forza e finezza e carattere.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Crabi – Alessio Atzeni

Crabi è un vino rosso Carignano del Sulcis DOC, ottenuto da uve Carignano, prodotto dall’Azienda Agricola Alessio Atzeni di Santadi.

Geograficamente ci troviamo a sud-ovest della Sardegna, nel Sulcis, dove nasce questo Carignano DOC in purezza.

Nel comune di Santadi, su una collina ben esposta al sole, accarezzata dal vento e immersa nei profumi della vegetazione del luogo cresce la vigna del Crabì.

Dalla vendemmia 2019, vinificato e poi affinato in barrique di rovere francese per 12 mesi nasce il Crabì vino rosso DOC strutturato, corposo e intrigante con un finale persistente che si accompagna a carne arrosto o grigliata, risotti, pasta e formaggi.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18-20 °C.

Carignano Rosè – La Rocciosa

La Rocciosa Carignano Rosè è un vino rosato Carignano del Sulcis DOC, prodotto con sole uve Carignano provenienti dai vigneti coltivati nel territorio del Sulcis in Sardegna. La vinificazione parte da un'attenta selezione delle uve, raccolte a mano. Pigiadiraspatura soffice, e decantazione statica del mosto a temperatura di 10/12°.Fermentazione a temperatura controllata a 18°C per 12 giorni con utilizzo di lieviti selezionati.A fine fermentazione travaso dalle fecce grossolane e stoccato in contenitori di acciaio. Battonnage per 1 mese. Vino Carignano  dal colore rosato con riflessi violacei. Profumo intenso e persistente con note evidenti di frutta rossa e confettura. Sapore pieno, armonico e caldo con note fruttate persistenti. Eccellente come aperitivo accompagnato da salumi, formaggi giovani e con tutti i piatti estivi a base di pesce e verdure. Servire alla temperatura di 12-14 °C.

Carignano – La Rocciosa

La Rocciosa Carignano è un vino rosso Carignano del Sulcis DOC, prodotto con sole uve Carignano provenienti dal territorio del Sulcis in Sardegna. La vinificazione parte da un'attenta selezione delle uve, raccolte a mano. Fermentazione in serbatoi di acciaio a temperature controllate 26-28° C. Rimontaggi e delestage ripetuti assicurano una buona estrazione delle componenti aromatiche e coloranti. Vino Carignano dal colore rosso con riflessi violacei. Profumo intenso e persistente con note evidenti di frutta rossa e confettura. Sapore pieno, armonico e caldo con note fruttate persistenti. A tavola da abbinare a primi e secondi di carne, salumi, formaggi, funghi, tonno, zuppe di pesce e piatti di mare sostanziosi. Servire alla temperatura di 16-18 °C.

Cannonau – La Rocciosa

La Rocciosa Cannonau è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, prodotto con sole uve Cannonau biologiche provenienti dal territorio della Gallura in Sardegna.a La vinificazione avviene con una macerazione fermentativa a freddo sui 24°-26° C. Con delestagé e rimontaggi ripetuti si assicura una buona estrazione delle componenti aromatiche e coloranti. Seguono 6 mesi di affinamento in acciaio a temperatura controllata. Vino Cannonau di Sardegna Doc dal colore rosso rubino, luminoso e intenso con riflessi violacei. Profumi delicati che vanno dalla viola, la rosa ai frutti di bosco. In bocca morbido, sapido e complesso, tannini ben integrati che accompagnano il vino in un finale persistente.. A tavola accompagna risotti di terra, paste ripiene, ragù di carne. Carni rosse e formaggi stagionati Servire alla temperatura di 16-18 °C.

Vermentino – La Rocciosa

La Rocciosa Vermentino è un vino bianco Vermentino di Sardegna DOC, prodotto con sole uve Vermentino biologiche provenienti dal territorio della Gallura. In cantina la vinificazione parte  dalla diraspatura delle uve, pressatura soffice con estrazione del solo mosto fiore. Chiarifica statica e fermentazione a temperatura controllata 178° C per dieci giorni. Sfecciatura e conservazione a temperatura di 15°C con leggeri e frequenti battonage. Vino Vermentino di Sardegna Doc dal color giallo paglierino con riflessi verdognoli. Buona progressione olfattiva, sentori di frutta a polpa bianca e gialla, fiori bianchi. Sapore fine, fresco, con una lieve e tipica nota amarognola. A tavola accompagna la cucina di mare, frutti di mare crudi, antipasti caldi, primi piatti leggeri, crostacei, grigliate di pesce, carni delicate. Servire alla temperatura di 8-10 °C.

Il Tino – La Rocciosa

Il Tino è un vino bianco Vermentino di Sardegna DOC, prodotto con uve Vermentino biologiche in purezza provenienti dalla Gallura. La vinificazione parte dalla diraspatura delle uve, pressatura soffice con estrazione del solo mosto fiore. Chiarifica statica e fermentazione a temperatura controllata 17/18° C per dieci giorni. Sfecciatura e conservazione a temperatura di 15°C con leggeri e frequenti battonage. Il Tino Vermentino di Sardegna Doc si presenta alla vista di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Buona progressione olfattiva, sentori di frutta a polpa bianca e gialla, fiori bianchi. Sapore fine, fresco, con una lieve e tipica nota amarognola. A tavola si sposa con la cucina di mare, frutti di mare crudi, antipasti caldi, primi piatti leggeri, crostacei, grigliate di pesce, carni delicate. Servire alla temperatura di 8-10 °C.

Il Boss – La Rocciosa

Il Boss è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau in purezza, provenienti dalla Gallura nel Nord della Sardegna. La vinificazione avviene con una macerazione fermentativa a freddo sui 24°-26° C. Con delestagé e rimontaggi ripetuti si assicura una buona estrazione delle componenti aromatiche e coloranti. Seguono 6 mesi di affinamento in acciaio a temperatura controllata. Il Cannonau Il Boss si presenta alla vista di colore rosso rubino, luminoso e intenso con riflessi violacei. Profumi delicati che vanno dalla viola, la rosa ai frutti di bosco. In bocca morbido, sapido e complesso, tannini ben integrati che accompagnano il vino in un finale persistente. A tavola si sposa con i risotti di terra, paste ripiene, ragù di carne. Carni rosse e formaggi stagionati. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Il Don – La Rocciosa

Il Don è un vino rosso Carignano del Sulcis DOC, ottenuto da uve Carignano in purezza, provenienti dal Sulcis e prodotto dalla cantina La Rocciosa. La Vinificazione parte un'attenta selezione delle uve, raccolte a mano. Fermentazione in serbatoi di acciaio a temperature controllate 26-28° C. Rimontaggi e delestage ripetuti assicurano una buona estrazione delle componenti aromatiche e coloranti. Il Don Carignano del Sulcis si presenta alla vista di colore osso con riflessi violacei. Profumo intenso e persistente con note evidenti di frutta rossa e confettura. Sapore pieno, armonico e caldo con note fruttate persistenti. A tavola si sposa con primi e secondi di carne, salumi, formaggi, funghi, tonno, zuppe di pesce e piatti di mare sostanziosi. Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Nivola – Autori del Vino

Nivola è un vino rosato fermo Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau in purezza prodotto a Mamoiada in Sardegna. Nivola Cannonau si presenta all vista di colore rosa salmone tenue profumi; molto elegante e fine, con note di piccoli frutti rossi e floreale di rosa, a cui seguono delle sensazioni speziate, persistente nelle note primarie, dotato freschezza, armonicità e vivacità. Si coniglia di servire servire alla temperatura di 12-14°C.

Anninnia – Autori del Vino

Anninnia è un vino bianco a Indicazione Geografica Tipica, Isola dei Nuraghi ottenuto da uve a bacca bianca. Anninnia si presenta alla vista di colore giallo paglierino con riflessi violacei. All'olfatto, molto elegante e fine, si presenta con note di frutta come pesca e albicocca a polpa bianca, sentori floreali che ricordano la ginestra in fiore e note vegetali come da erbette di macchia e ricordi speziati; gusto: fine ed elegante, persistente nelle note fruttate e dotato di una superba sapidità; Si consiglia servire alla temperatura di 12-14°C.

Deledda – Autori del Vino

Deledda è un vino rosso a Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da esclusivamente uve Cannonau prodotto a Mamoiada in Sardegna. Dal colore rosso rubino con riflessi violacei. All'olfatto si presenta con profumi di prugna, ciliegia, viola e chiodi di garofano. Nel finale si apre, sprigionando profumi di frutta rossa avvolta nel pepe nero, tipiche del cannonau maturato in montagna. Dal sapore pieno, rotondo e morbido, ha un retrogusto che lascia un ricordo duraturo: al palato è armonico, complesso e di buona struttura. Questo consente di ritrovare tutte le sensazioni olfattive al palato. Il Deledda viene conservato in contenitori d'acciaio in modo da mantenere inalterata le note di frutta fresca e balsamica ottenute in fase di fermentazione

Montanaru – Autori del Vino

Montanaru è un vino rosso a Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da uve Cannonau (85%) provenienti dai vigneti di 20-25 situati nel territorio di Mamoiada in Sardegna. Il colore è rosso rubino con riflessi viola-bluastri. Il profumo è fine e allo stesso tempo complesso. All'olfatto le note floreali e fruttate sono ben bilanciate da un elegante tratto speziato, aroma di macchia mediterranea. Questo connubio, unito ad un’inconsueta salinità chiude il vino nel finale con delle note sapide. In bocca si presenta con una buona tannicitá, mai invasiva e sempre equilibrata, permettendo al vino una grande lunghezza. Il Montanaru sosta circa sei mesi in carati da 20 ettolitri, capacità ottimale affinché il frutto si mantenga armonico e contemporaneamente accresca la finezza del bouquet

Corongiuali – Agricola Sant’Andre

Corongiuali è un vino bianco Vermentino di Sardegna DOC, ottenuto da uve Vermentino in purezza, prodotto dalla cantina sarda Agricola Sant'Andrè. Il Vermentino Corongiuali nasce da un progetto di agricoltura sostenibile che unisce la sapienza trentina e le terre sarde votate al vino. L'omonimo vigneto è coltivato su terreni sabbiosi affacciati sul mare e sferzati dal vento di maestrale. La vendemmia manuale viene seguita da lavorazioni delicate per mantenere l'altissima qualità delle uve durante la vinificazione: si procede dunque alla fermentazione in vasche d'acciaio a 12-14 °C per circa 15 giorni. Il vino matura 6 mesi in acciaio sulle fecce fini, con batonnage quasi quotidiano. Si consiglia di servire alla temperatura di 10 °C.

Gurdoni – Agricola Sant’Andre

Gurdoni è un vino rosso Carignano del Sulcis DOC, ottenuto da uve Carignano prodotto dalla cantina Agricola Sant'Andrè di San Giovanni Suergiu in Sardegna. Vino importante che presenta profumi intensi e propone il terroir di appartenenza con note di mirto, pino marino, ginepro e piccoli frutti rossi. Ha un gusto pieno e rotondo, con lunga persistenza. Gurdoni in lingua sarda significa "grappoli", che nella seconda metà di settembre vengono raccolti nel vigneto in prossimità della spiaggia di Punta Trettu, nel comune di Matzaccara. La vendemmia manuale viene seguita da lavorazioni delicate per mantenere l'altissima qualità delle uve durante la vinificazione: si procede dunque alla fermentazione in vasche d'acciaio a 24-26 °C, per circa 10 giorni. Il vino matura 6 mesi in cemento e dopo l'imbottigliamento, completa l'affinamento con 3 mesi di bottiglia prima della messa in commercio. Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Su Crobi – Cantina Mattarena

Su Crobi è un vino bianco ottenuto da sole uve Vermentino provenienti dalla Penisola del Sinis, a pochi chilometri dal mare, prodotto dalla cantina Mattarena di Nurachi, in Sardegna.

I vigneti nascono sui terreni a medio impasto tendenzialmente sabbioso, scheletro ben presente.

Viene utilizzato il sistema di allevamento a spalliera con potatura a Gujot Classico. La densità dell’impatto è di 4500 piante per ettaro, con una resa di 80-90 quintali per ettaro.

La raccolta delle uve si svolge la prima decade di Settembre. In cantina si parte con la pigiadiraspatura e avvio della f.a. della porzione di mosto chiarificato a temperature sotto i 20° per poi arrivare fino a 15°. Affinamento in vasche in acciaio con fecce fini fino all’ imbottigliamento.

Su Crobi Vermentino si presenta alla vista di colore giallo paglierino. In bocca buona persistenza ed equilibrio. Leggera sapidità, frutto della vicinanza dal mare.

Ideale con piatti di mare e formaggi freschi e a media stagionatura.

Si consiglia di servire alla temperatura di 10-12 °C.

Sa Rositedda – Cantina Mattarena

Sa Rositedda è un vino rosato Isola dei Nuraghi IGT, ottenuto da uve Bovale e Syrah, prodotto dalla Cantina Mattarena nelle alte colline del centro della Sardegna.

I vigneti nascono su terreno a disfacimento granitico, con con buona dotazione di magnesio e potassio. Allevati a spalliera e più precisamente cordone libero mobilizzato hanno una densità dell’impianto di 3800 piante per ettaro con una resa di 90 quintali.

Una volta terminata la vendemmia, che si svolge durante la seconda decade di Settembre, in cantine si procede con pressatura dell’uva intera; batonnage del mosto per una settimana a 8°C; fermentazione a 18-20 °C e stoccaggio in acciaio.

Sa Rositedda si presenta alla vista di colore rosa pallido brillante con nuances di melograno.

Il sorso è vivace e fresco, caratterizzato da un ottima sapidità ma molto equilibrato, con note croccanti di frutta fresca e un finale minerale da pietra focaia.

Perfetto come aperitivo o in accompagnamento alle specialità oristanesi come carciofi e bottarga, cozze ed arselle, muggine grigliato o carni bianche. Si abbina anche molto bene alla cucina etnica. 

Si consiglia di servire alla temperatura di 10-12 °C.

Su Coccu – Cantina Mattarena

Su Coccu è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT, ottenuto da uve Bovale e Cannonau provenienti dalla penisola del Sinis, a pochi chilometri dal mare.

I vigneti nascono su terreno a medio impasto, tendenzialmente sabbioso, scheletro ben presente.

Allevati a spalliera con potatura Gujot classico. La densità dell’impianto è di 4500 piante per ettaro con una resa per ettaro di 70 quintali.

Le uve vengono vendemmiate la prima decade di Ottobre. In cantina: diraspatura; macerazione di 10-12 giorni a 25-28°C, segue un affinamento di 8 mesi in legno e maturazione in vasche in acciaio.

Su Coccu si presenta alla vista di colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Al naso è intenso e persistente. Ben marcati i frutti rossi, ciliegia e amarena. In bocca buona struttura, rotondo, vellutato ed equilibrato.

A tavola si sposa con carni rosse, arrosti in genere ma anche formaggi stagionati.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Capilogu – Cantine Su Pranu

Capilogu è un vino a Denominazione di Origine Controllata Mandrolisai, ottenuto da uve Monica, Bovale Sardo, Cannonau e in piccola percentuale altri vitigni sardi, prodotto dalle Cantine Su Pranu di Sorgono.

Capilogu nasce nelle vallate del Mandrolisai, prodotto da vigneti centenari allevati ad alberello Sardo.

Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Mattìo – Francesco Cadinu

Mattìo è un vino bianco ottenuto da uve Granatza, vitigno autoctono del territorio Barbaricino. 

Le uve Granatza nascono nei vigneti di 40 anni di età a 650 metri sul livello del mare su suolo a granito in disfacimento co una resa medi di 35 quintali per ettaro.

Le uve vengono vendemmiate nel mese di ottobre. In cantina la fermentazione si svolge in maniera spontanea senza aggiunta di lieviti. Mattìo matura in acciaio per sei mesi.

Mattio è una Granatza dal colore giallo paglierino i con riflessi dorati, al naso esprime nota di macchia mediterranea, racchiude piacevoli note floreali  imponente per sapidità ed acidità. 

Si consiglia di servire alla temperatura di 15 °C.

Ghirada Elisi – Francesco Cadinu

Ghirada Elisi è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC, ottenuto da sole uve Cannonau provenienti dalla vigna di proprietà in zona Elisi - Mamoiada.

Le vigne di circa 80 anni nascono su terreno a disfacimento granitico a 650 metri sul livello del mare. Viene utilizzato il sistema di allevamento ad alberello, con rese medi di 25 quintali per ettaro.

La vendemmia si svolge durante la prima decade di ottobre. In cantina si procede con la vinificazione in piccoli tini senza controllo di temperatura, fermentazione spontanea per 15 giorni circa fino all’esaurimento degli zuccheri, pressatura soffice, fermentazione malolattica spontanea.

Il vino matura in botte in rovere francese a fibra fine  per 15 mesi.

Ghirada Fittiloghe – Francesco Cadinu

Ghirada Fittiloghe è un vino rosso Cannonau di Sardegna DOC prodotto dalla sola vigna (Ghirarda) vecchia oltre 120 anni.

Il vigneto  situata in zona “Fittiloghe”(ossia luogo di viti,  nasce su terreno a disfacimento granitico s a circa 700 metri sul livello del mare, viene allevata ad alberello con una resa media di 18 quintali per ettaro.

Le uve vengono raccolte a mano durante la prima decade di ottobre. In cantina la vinificazione si svolge in piccoli tini senza controllo di temperatura, fermentazione spontanea per 15 giorni circa fino all’esaurimento degli zuccheri, pressatura soffice, fermentazione malolattica spontanea.

Il Ghirarda Fittiloghe matura in piccole botti di castagno per 15 mesi.

Demà – Cantina di Calasetta

Demà è un Vermentino di Sardegna DOC ottenuto da uve Vermentino fresco e fruttato, da consumare giovane. Nasce dalle uve raccolte nelle zone collinari del Basso Sulcis, in prossimità del mare.

Desèa – Cantina di Calasetta

Desèa è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata Carignano del Sulcis, ottenuto da uve Carignano in purezza ottenuto dalle uve provenienti dalle zone collinari del Basso Sulcis, in prossimità del mare. Nato per esaltare le caratteristiche di freschezza e bevibilità di questo vitigno.

Destè – Cantina di Calasetta

Destè è un vino rosato Carignano del Sulcis DOC ottenuto Carignano in purezza, fresco e fruttato, da consumare preferibilmente giovane. Ottenuto dalla vinificazione in bianco delle uve Carignano provenienti dall'area del Basso Sulcis, in prossimità del mare.

Bricco delle Piane – Cantina di Calasetta

Bricco delle Piane è un vino rosso Carignano del Sulcis DOC Riserva di grande complessità ottenuta da uve Carignano in purezza provenienti dai vigneti allevati ad alberello su piede franco. La sua notevole struttura lo rende adatto a lunghi affinamenti in bottiglia.

Shar – Conca Entosa

Shar è un vino bianco vinificato in acciaio ottenuto da uve Vermentino provenienti dal Nord della Sardegna e prodotto dalla cantina Conca Entosa.

Uve Vermentino lasciate esprimere in tutta la loro tipicità organolettica e modellate secondo un respiro stilistico internazionale che ostentano freschezza, struttura, immediatezza e armonia.

Disco Volante – Conca Entosa

Disco Volante è un vino bianco ottenuto da uve Vermentino vinificato in cemento e legno, prodotto dalla cantina Conca Entosa in Gallura.

Disco Volante è, come da filosofia Disco Volante è un vino bianco ottenuto da uve Vermentino vinificato in cemento e legno, prodotto dalla cantina Conca Entosa in Gallura., il vino bianco della nostra isola, ma con una profonda radice ancestrale.

Da uve Vermentino, la cui tipica espressione subisce il fascino di una terra capace di esprimere una tipicità organolettica unica, unita ad una componente mistica che ne conferisce una straordinaria struttura, ma in fondo il suo vero segreto è la semplicità.

Il Vermentino Disco volante è un vino dai profumi di caprifoglio, lavanda selvatica Gallurese, ginestra e resina di ginepro.

In bocca si percepiscono mela selvatica Gallurese, bacca di mirto bianco e mandorla selvatica.

Orahona – Conca Entosa

Orahona è un vino bianco prodotto dalla cantina Conca Entosa ottenuto da un vitigno tipico della Sardegna.

Orahona è un vino fresco, immediato e di facile abbinamento gastronomico.

Al naso regala profumi di cisto bianco, ginestra epera selvatica.

In bocca, dalla bella spinta acida a sostenere una struttura pulsante con richiamo al corbezzolo e more.

Vinificato in acciaio le uve provengono da tre parcelle del Nord Sardegna.

Ruda – Cantina Flore

Ruda è un vino rosso Mandrolisai DOC, ottenuto da uve Cannonau, Monica e Bovale Sardo, prodotto dalla Cantina Flore di Atzara in Sardegna. Ruda nasce dai centenari vigneti della vocata terra del Mandrolisai, figlio dei vigneti Bovale Sardo, Cannonau e Monica, autoctoni di questo territorio. Un vino dal colore rosso rubino con sentori di frutti rossi e confettura, intenso e persistente, che nasce dall'amore dei cugini Flore, Gabriele e Giuseppe, per questa terra. Si consiglia di servire alla temperatura di 18 °C.

Tumbaru – Binza ‘e su Re

Tumbaru è un vino rosso Cannonau di Sardegna ottenuto da uve  100% prodotto dalla cantina di Usini in sardegna Binza 'e su Re.
Il nome Tùmbaru fa riferimento alle erbe spontanee diffuse nei suoli poveri e sassosi di varie località della Sardegna, dove oggi si pratica una agricoltura di qualità.
Il Cannonau Tumbaru si presenta alla vista di colore rubino intenso. Propone cenni fruttati su note di marasca, fragoline di bosco e ribes. L’assaggio risulta caldo, denso e morbido, accompagnato da tannini ben arrotondati. Finale persistente su ricordi amarena
Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Pinta – Binza ‘e su Re

Boese è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT, ottenuto da uve Cagnulari 100% prodotto dalla cantina Binza 'e su Re di Usini in Provincia di Sassari - Sardegna.
L’immagine di un vigneto è un susseguirsi di filari che creano un paesaggio lineare e ordinato. Binza Pinta è la classica veduta della vigna che si osserva quando i filari e le interfile risultano tracciati perfettamente.
Pinta Cagnulari si presenta alla vista di colore rubino carico, impenetrabile e consistente. Al naso risulta intenso con note che ricordano le bacche di mirto e le more di rovo.
In bocca è ricco e succoso, rivelando tannini rotondi ed eleganti, pieno di equilibrio, dotato di buona acidità e alcolicità ben integrata.
Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C.

Boese – Binza ‘e su Re

Boese è un vino bianco Vermentino di Sardegna DOC, ottenuto da uve Vermentino 100% prodotto dalla cantina Binza 'e su Re di Usini in Sardegna. Boese è un Vermentino che trae ispirazione dal suo toponimo "Vigna Truvaoese". Un vino ottenuto dalle uve vendemmiate nello storico vigneto di famiglia che Annalisa Cherchi ha ereditato dal padre Giovanni. Un Vermentino di Sardegna DOC dal colore giallo paglierino luminoso, con aromi fruttati e floreali: acacia, agrumi e leggero accenno minerale. Al gusto svela una vivace sapidità che contribuisce ad esaltare la freschezza agrumata. Chiusura leggermente ammandorlata. Si consiglia di servire alla temperatura di 8-10 °C.

Argeste – Sabreseno

Argeste è un vino bianco Vermentino di Gallura DOCG - Superiore, ottenuto da uve Vermentino in purezza prodotto dalla cantina Sabreseno di Olbia in Sardegna. Un Vermentino di Gallura dal brillante giallo paglierino dai riflessi dorati e leggere sfumature di verde. Al naso Argeste si distingue per un bouquet intenso e fine, di una buona complessità dove la freschezza floreale di camomilla e di fiori di campo, si sposa con l’eleganza della pesca bianca e degli agrumi canditi. La speziatura dolce, di vaniglia e di cannella, tendente a note di miele e alla fragranza della crosta di pane, gli dona la morbidezza che, unendosi alla spiccata mineralità iodata del suolo granitico e alle leggere note di erbe aromatiche, come salvia e rosmarino, perfettamente esprime il forte carattere di questo Vermentino di Gallura. In bocca colpisce per la sua sapidità e freschezza che ricorda le note tipiche della macchia mediterranea. Di corpo è secco, caldo e abbastanza morbido; equilibrato, con una nota alcolica leggermente accentuata, di intensità e persistenza importante, con ritorni amarognoli della mandorla contrapposti alla vivacità dei minerali. A tavola è ottimo con primi di mare, crostacei, formaggi  a pasta dura di media stagionatura e carni bianche. Si consiglia di servire alla temperatura di 10-12 °C.

Lampus – Thunder Gin

Lampus è il primo gin elettrico al mondo. Il suo processo di lavorazione, unico nel suo genere, ha portato alla creazione di un nuovo modo di fare gin, facendo di questo prodotto il primogenito della nuova famiglia dei ThunderGin. Con un cuore di ben 21 distillazioni diverse, tante quante sono le botaniche impiegate per la sua realizzazione, Lampus diventa il connubio perfetto tra tradizione e innovazione. Tutte le spezie vengono distillate singolarmente, senza alcool, per poi essere unite insieme al macerato alcolico e distillate nuovamente, impiegando alambicchi in rame. Così si unisce alla tradizione sarda risalente alle attività estrattive di contrabbando, sviluppatasi nell’isola dopo la seconda guerra mondiale, l’innovazione di un processo estrattivo e di un prodotto unico nel suo genere. Si tratta di un Gin di altissima qualità, anche grazie al fatto che gli ingredienti vengono macerati e poi distillati impiegando un’acqua proveniente dalla sorgente naturale di Riu Alinus, situata a Sadali, il Paese dell’Acqua. Le sue acque, provenienti dalle falde del Massiccio del Gennargentu, sgorgano ad 830mt di altitudine, nella sub regione storica della Barbagia di Seulo. Sin da tempi remoti, queste acque sono note per le proprietà benefiche e, all’esame chimico batteriologico, manifestano caratteristiche oligominerali e purezza tali da renderla idonea per terapie e cure idroterapiche. La scelta di distillare i galbuli dalla pianta del ginepro, già ricchi di oli essenziali e l’impiego di numerose oltreché particolarissime botaniche provenienti dalla Sardegna, fanno nascere un Gin che riporta alla scoperta di tradizioni ormai dimenticate e nuovi paradigmi sensoriali. Ogni sorso racchiude in sé sfumature di odori e sapori sempre nuove, regalando un’esperienza sensoriale simile all’essere sottoposti ad un basso voltaggio nelle labbra e nel palato. Il suo profumo e il suo sapore shock lo rendono il protagonista principale per un ottimo gin-tonic, ma è perfetto anche come liquore da meditazione. Lampus è il nome sardo che indica i lampi, i fulmini, le saette. Le stesse che si riproducono nel palato di chi si bagna le labbra e assaggia questo gin straordinario. Lampus è il nome sardo che indica i lampi, i fulmini, le saette. Le stesse che si riproducono nel palato di chi si bagna le labbra e assaggia questo gin straordinario.

Liquore di Pompia – Oliena – Historia

Uno degli agrumi più rari al mondo, la pompia è un vero “unicum” della flora sarda, in particolare della Valle dei Cedri, lungo il fiume Cedrino citato nelle opere di Grazia Deledda. Secondo la leggenda, sarebbe stata introdotta nel bacino mediterraneo dopo la spedizione di Alessandro Magno in Asia e nella cultura popolare viene usata da secoli per dolci tradizionalmente associati, per la preziosità del frutto, alle più importanti festività e celebrazioni.

Liquore di Finocchietto – Oliena – Historia

Il finocchio selvatico è una delle piante perenni spontanee più diffuse in Sardegna, che offre nutrimento in tutte le stagioni. Fin dall’antichità se ne utilizzavano i semi per preparare il pane, e nell’antica Grecia troviamo un curioso aneddoto. Non molti sanno infatti che la parola “Marathon”, toponimo del celebre teatro della vittoria sui Persiani e nome della più famosa disciplina olimpica, significa proprio “campo di finocchi”.

Liquore di Mirto – Oliena – Historia

Espressione della cultura sarda, il mirto è celebrato dai più importanti popoli antichi, intrecciandosi con miti e leggende. Era associato alle divinità femminili e si utilizzava come buon auspicio per i naviganti, simboleggiando l’accoglienza mediterranea. Emblema di vittoria e di rinascita, si usava come ornamento nella convinzione che offrisse una vita gioiosa e pacifica, proprietà che ancora oggi identifica questa pianta prodigiosa.

Funtanafrisca – Cantina Fradiles Vitivinicola

Funtanafrisca è un vino bianco ottenuto da un vitigno a bacca bianca locale coltivato nel cuore del Mandrolisai, zona collinare a circa 550 metri s.l.m. nel territorio di Atzara.

Le viti allevate ad alberello e a spalliera nascono su terreno derivante da disfacimento granitico, a medio impasto tendente al sabbioso, con una densità di impianto di 5000 ceppi/ha. e una produzione media ad ettaro intorno ai 60 quintali.

Le uve, vendemmiate nel mese di settembre, vengono vinificate insieme. La fermentazione avviene a temperatura controllata con una macerazione di circa 20/25 giorni. Lavorazione in acciaio.

Funtanafrisca IGT Isola dei Nuraghi è un vino di colore giallo paglierino, bouquet lungo con sentori di macchia mediterranea, frutta bianca e mandorla. Sapore al palato, ravvivato da grande freschezza.

Ottimo come aperitivo, si abbina perfettamente ai piatti di pesce o alle carni bianche.

Si consiglia di servire alla temperatura di 12-14 °C.

Durusia – Cantina Fradiles Vitivinicola

Durusia è un vino rosato Isola dei Nuraghi IGT, prodotto dalla cantina Fradiles di Atzara nel Mandrolisai.

Le vigne sono situate nel cuore del Mandrolisai, zona collinare a circa 550 metri s.l.m. nel territorio di Atzara.

Le uve nascono nei vigneti coltivati  su terreno derivante da disfacimento granitico, a medio impasto tendente al sabbioso.

Vengono allevate ad alberello e a spalliera, con una densità di impianto di 5000 ceppi per ettaro e una produzione media per ettaro di 60 quintali.

In cantina la La fermentazione avviene a contatto con le bucce per un breve periodo. Matura in contenitori di acciaio inox a bassa temperatura.

Durusia è un vino di colore rosato, dal profumo mediamente intenso e fruttato e dal gusto secco, liscio e fresco.

Ottimo come aperitivo, a tavola accompagna piatti di mare, risotti, carni e formaggi.

Si consiglia di servire alla temperatura di 12-14 °C.

Angraris – Cantina Fradiles Vitivinicola

Angraris è un vino rosso Mandrolisai DOC Superiore prodotto dalla cantina Fradiles di Atzara ottenuto da uve Bovale Sardo (Muristellu), Cannonau, Monica e altre uve a bacca rossa.

Le uve nascono nei vigneti situati nel territorio di Atzara, nella zona collinare del versante ovest della catena montuosa del Gennargentu ad un’altitudine di metri 550 sul livello del mare su terreno derivante da disfacimento granitico, a medio impasto tendente al sabbioso, lavorato tutto l’anno con tecniche tradizionali.

Allevati ad alberello con una densità di impianto di 6000 ceppi /ettaro vigneto storico con una resa media ad ettaro intorno ai 40 quintali.

Le uve, vendemmiate nell’ultima decade di Settembre, vengono vinificate insieme. La fermentazione avviene a temperatura controllata con una macerazione delle bucce di circa 18/20 giorni. La maturazione avviene 6 mesi in acciaio, 30/36 mesi in botti da 750 lt. Ulteriore affinamento in bottiglia di 12 mesi.  

Angrais Mandrolisai DOC Superiore è un vino ampio e profondo, caratterizzato da note sensoriali speziate che ricordano la confettura di frutti di bosco, marcati sentori di tabacco e piacevoli sfumature di vaniglia. 

Di grande struttura, il corpo pieno avvolge una notevole quantità di tannini maturi, che si affinano gradualmente con la permanenza in bottiglia rendendo l’assaggio molto più gradevole.

A tavola accompagna i grandi piatti della cucina di terra.

Si consiglia di servire alla temperatura di di 18 °C.

Al Sol Brilla – La Contralta

Al Sol Brilla è un Orange Wine ottenuto da uve Vermentino in purezza prodotto in Sardegna dalla cantina La Contralta.

Le uve Vermentino provengono dai vigneti della Gallura - Enas, Loiri Porto San Paolo. Nascono su una superficie è di 0,70 ettari su terreni a disfacimento granitico a 150 metri sul livello del mare. Esposti a Nord-Est vengono allevati a spalliera.

La raccolta delle uve si svolge manualmente durante la seconda decade di settembre. In cantina dopo la pigiatura e la diraspatura delle uve, il mosto fermenta a contatto con le bucce per 15 giorni alla temperatura di 20° C. A fermentazione alcolica ultimata, il vino ottenuto separato dalle bucce affina in legno per 12 mesi e per 8 mesi in acciaio prima dell’imbottigliamento. Il vino affina ancora un mese in bottiglia prima di essere messo in commercio.

Al Sol Brilla è un “Orange wine” dal colore ambrato con riflessi ramati, brillante. Dal profumo fine e complesso. Regala fiori gialli secchi, albicocca candita, speziatura fine, leggero sentore burroso e una nota di cipria.

In bocca ha un attacco gentile, con una leggera nota tannica. Una bella sapidità e freschezza bilanciano la nota alcolica. Vino di lunga persistenza.

A tavola ottimo con zuppe e grigliate di pesce, piatti speziati, paella, piatti orientali. Formaggi blu e di lunga stagionatura.

Si consiglia di gustarlo ad una temperatura di cantina di 16/18 °C e di servire in un bicchiere ampio, da rosso, tipo balloon. 

Sicut Erat – La Contralta

Sicut Erat è un vino bianco prodotto dalla cantina La Contralta, Isola dei Nuraghi IGT ottenuto da uve Vermentino 100%.

I vigneti di uve Vermentino sono stati impiantati nel 2007 su una superficie di 0,30 ettari. Esposti a Nord-Est si trovano ad un’altitudine di 150 metri sul livello del mare su terreno a disfacimento granitico.

Dopo la vendemmia che si svolge manualmente, solo al mattino, solitamente durante  seconda decade di settembre, l’uva vendemmiata a mano viene diraspata, pigiata e messa in anfore di ceramica microporosa non vetrificata a fermentare a contatto con le bucce per 67 giorni. 

Dopo la separazione dalle bucce con torchio manuale, il vino viene rimesso in anfora dove matura per 9 mesi prima di essere imbottigliato. Prima di essere messo in commercio il vino affina altri 3 mesi in bottiglia.

Sicut Erat si presenta alla vista di colore giallo dorato intendo, Al naso regala un intenso di frutta gialla matura, fiori di mandorla, pasticceria e miele.

In bocca è caldo, morbido, strutturato e con una lunga persistenza. La nota alcolica importante è ben bilanciata da una acidità discreta di fondo

A tavola ottimo con affumicati di pesce e pesce alla griglia, carni bianche in umido e speziate, formaggi molto saporiti, pecorino al pepe.

Si consiglia di gustarlo ad una temperatura di 14/16 °C e di servire in un bicchiere ampio.

Origina – Tenuta Teo D’Oro

Origina è un vino bianco Isola dei Nuraghi IGP, ottenuto da uve Vermentino prodotto dalla cantina Tenuta Teo D’Oro di San Teodoro in Sardegna. Le uve nascono nei vigneti su terreno a disfacimento granitico, sul livello del mare. I vigneti hanno una densità d’impianto di 4500 piante per ettaro con una carica d’uva per ceppo di 1.5 KG. La raccolta delle uve si svolge durante la prima decade di settembre a mano in cassette di 15kg. In cantina prima della spremitura l’uva rimane nelle cassette in cella frigo fino a raggiungere zero gradi centigradi per un’estrazione completa dei precursori aromatici. La vinificazione avviene in acciaio a 18 gradi centigradi e dura circa 10 giorni. Il vino affina 3 mesi in agitazione sulle fecce e un mese in bottiglia. Origina Vermentino IGP si presenta alla vista di colore giallo paglierino. Al naso regal un fruttato intenso con sentori di pesca, melone, e ananas e fiori d’acacia. In bocca è Sapido e salino con un centro bocca pieno ed esuberante ed un finale lungo e disteso. Si consiglia di servire alla temperatura di 8-10 °C.

M’Illumino – La Contralta

M’illumino è un vino rosso Isola dei Nuraghi IGT, ottenuto da uve Carignano in purezza, provenienti dal territorio della Gallura - Enas, Loiri Porto San Paolo.

Le uve nascono nei vigneti di 0,25 (ha) allevati a spalliera impiantati nel 2007, con esposizione a Nord-Est a 150 metri sul livello del mare su terreno a disfacimento granitico.

L’uva vendemmiata a mano solo al mattino durante seconda decade di settembre, viene diraspata e fatta fermentare a contatto con le bucce per 15 giorni in tino aperto senza controllo della temperatura con ripetute follature. A fine fermentazione alcolica il vino separato dalle bucce viene travasato in una botte di rovere dove svolge la fermentazione malolattica e rimane ad affinare per 19 mesi. Prima dell’imbottigliamento il vino viene travasato un paio di volte per eliminare eventuali sedimenti. Affina un ulteriore mese in vetro prima di uscire sul mercato.

Il Carignano IGT M’Illumino si presenta alla vista di colore rosso rubino acceso. Al naso risulta intenso e finemente delicato.  Regala sentori di rosa e fiori di rovo e una  leggera speziatura e tostatura. Mediamente tannico, con finale deciso. Vino elegante.

A tavola ottimo con selvaggina da piuma e carni con funghi. 

Si consiglia di aprire la bottiglia 2 ore prima.