Visualizzazione di 2601-2650 di 2750 risultati

Ginjol – Cantina Leda

Ginjol, (si legge gingiul), della Cantina Leda di Alghero in Sardegna è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, nasce da uve Merlot e Cabernet Franc. Ginjol è, nel linguaggio algherese, di origine catalana, il frutto della palma nana pianta spontanea della zona dove è ubicato il vigneto. È un vino di colore rosso rubino carico, dal profumo intenso e complesso, floreale, fruttato, erbaceo, speziato e con note balsamiche. Sentori di fiori e frutti rossi, con predominio della rosa e dell'amarena, abbinati a delicata speziatura e note erbacee tipiche dei vitigni in uvaggio, che delineano una importante qualità olfattiva. Al palato si presenta caldo, pieno e vellutato. Ottima la struttura e la persistenza gusto-olfattiva. Il Ginjol si accompagna egregiamente a piatti saporiti in genere e specificatamente a carni rosse, selvaggina e formaggi di media-buona stagionatura. Si consiglia di stappare la bottiglia un'ora prima della mescita per godere al meglio dell'ampio bouquet e di servire ad una temperatura di 18-20 °C.

Margallò – Cantina Leda

Margallò (si legge Malgagliò) è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, nasce da uve Merlot, Sangiovese e Cabernet Franc, prodotto dalla Cantina Leda di Alghero. Margallò è, nel linguaggio algherese, di origine catalana, la palma nana, pianta spontanea della zona dove e' ubicato il vigneto. È un vino di colore rosso rubino carico, dal profumo intenso e complesso, floreale, fruttato, erbaceo, lievemente speziato e con particolari note balsamiche di mentuccia. I frutti sono rossi e maturi, emerge la ciliegia. Tra le spezie predomina il sentore di pepe nero. Il tutto accompagnato da delicate note erbacee tipiche dei vitigni in uvaggio. Al palato si presenta caldo, pieno e vellutato al palato. Ottima la struttura e la persistenza gusto-olfattiva. Il Margallò si accompagna egregiamente a piatti saporiti in genere e specificatamente a carni rosse, selvaggina e formaggi di media-buona stagionatura. Si consiglia di stappare la bottiglia un'ora prima della mescita per godere al meglio dell'ampio bouquet e di servire ad una temperatura di 18 °C.

Olio extra vergine di oliva – Cantina Leda

L'olio extravergine di Oliva prodotto dalla Cantina Leda di Alghero in Sardegna, è ottenuto da cultivar Bosana - Carolea e proviene da un processo esclusivamente meccanico a bassa temperatura, che garantisce un'eccellente qualità, nonostante la minor resa. Le olive vengono raccolte quasi interamente verdi, nella seconda metà di ottobre, al fine di preservare al massimo il sapore fruttato, con note di amaro e piccante. La resa in olio è di circa il 10%. Il profumo di questo olio extravergine di oliva presenta un fruttato medio intenso, con sentori di cardo selvatico e carciofo. Si consiglia di abbinarlo con bruschette, insalate e zuppe per apprezzarne al meglio le sue caratteristiche organolettiche.

Minneddu Rosato – Azienda Agricola Paddeu

Minneddu rosato è un vino amabile ottenuto da uve Canonau su piede franco.

Minneddu – Azienda Agricola Paddeu

Minneddu è un vino rosso prodotto a Mamoiada ottenuto da uve fresche di Canonau coltivate a 700 metri sul livello del mare su piede franco, cioè senza l'utilizzo dell'intruso piede americano, e senza prodotti di sintesi. Fermentazione alcolica con lieviti indigeni, non filtrato e non contiene solfiti aggiunti. L’eventuale sedimentazione sul fondo è del tutto naturale.

Nuracada – Audarya

Nuracada è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica, Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Bovale. Vino di colore rosso rubino carico dai sentori di spezie dolci e piccoli frutti rossi che tendono alla confettura al palato si presenta morbido e delicatamente tannico. Armonico. Accompagna carni rosse, arrosti, insaccati, salumi e formaggi stagionati o erborinati. Meraviglioso da meditazione. Servire ad una temperatura di 16 °C.

Monica – Audarya

Monica è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata, Monica di Sardegna. Vino di colore rosso rubino dall’unghia violacea, dal profumo intenso con lievi note vegetali tipiche del vitigno. Al palato risulta fresco e piacevolmente morbido e ben equilibrato. Accompagna pasta al ragù di cernia, trancio di tonno rosso. Agnello in umido, crema di formaggio caprino. Servire ad una temperatura di 18 °C.

Bisai – Audarya

Bisai è un Vino da uve stramature a Indicazione Geografica Tipica, Isola dei Nuraghi. Vino dal colore giallo dorato intenso dal profumo di albicocca disidratata, miele millefiori e macchia mediterranea. Al palato si presenta dolce e ben equilibrato, con una freschezza naturale dovuta alla sovramaturazione. Bisai si sposa benissimo con i dolci sardi tipici alla pasta di mandorle, pinoli e uvetta. Servire fresco ad una temperatura di 9-11°C

Rosato – Audarya

Rosato è un vino rosato a Denominazione di Origine Controllata, Cannonau di Sardegna, ottenuto da uve 100% Cannonau. Vino dal colore rosa chiaretto e dal profumo fruttato, con note di agrumi e frutta tropicale. In bocca è fresco dalla spiccata mineralità. Il rosato per le sue caratteristiche si abbina ad una ampia scelta di piatti, dal carpaccio di ricciola con brunoise di ortaggi e mela verde, all’aragosta Servire ad una temperatura di 9-11 °C.

Camminera – Audarya

Camminera è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata, Vermentino di Sardegna. Vino di colore giallo paglierino carico dagli aromi di salgemma, agrumi e pesche bianche, il sorso è sapido e lievemente ammandorlato, in un contesto centrato e godibile. Si abbina alla fregola con arselle, pesce arrosto, molluschi e crostacei; pecorino fresco. Servire fresco ad una temperatura di 9-11 °C.

Cannonau – Audarya

Cannonau è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata, Cannonau di Sardegna DOC. Vino di colore rosso rubino intenso dal profumo, lievemente speziato con sentori di frutta rossa molto matura. Al naso si presenta strutturato, caldo e persistente. Accompagna salumi e primi piatti di terra, pecorino sardo di media lunga stagionatura. Maialetto e agnello arrosto conditi con mirto e ginepro e bue rosso. Servire ad una temperatura di 16-18°C.

Nuragus – Audarya

Nuragus è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata, Nuragus di Cagliari. Vino dal colore giallo paglierino, dal profumo fragrante, note aromatiche di erbe essenziali. Al palato si presenta ricco e dalla piacevole morbidezza. Ottimo con la fregola e gnocchetti sardi (malloreddus) alla carlofortina, formaggi semi stagionati. Spigole alla vernaccia e cappone con patate e pomodorini freschi. Servire ad una temperatura di 9-11 °C.

Vermentino – Audarya

Vermentino è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata, Vermentino di Sardegna. Vino di colore giallo paglierino con riflessi verdolini, dal profumo fruttato, con delicate note agrumate. Al palato si presenta fresco, dalle sensazioni minerali. Ottimo come aperitivo con antipasti di mare e di terra, crudi e primi piatti della cucina marinara. Formaggi a pasta molle.  Servire ad una temperatura di 9-11°C.

Maju – Atlantis Terre di Sardegna

Maju è un vino rosso fermo Colli del Limbara IGT ottenuto da uve Merlot 50%, Cabernet Sauvignon 25% e Syrah 25%, prodotto dalla cantina Atlantis Berchidda.

Le uve nascono nella vigna di età compresa tra i 14 e i 16 anni su terreno a disfacimento granitico. Il vigneto è esposto a nord-sud, allevato a guyot con una densità d’impianto di 5000 ceppi per ettaro, una resa di 70 quintali per ettaro, con una produzione di 3000 bottiglie.

La raccolta si svolge manualmente, tra la metà Settembre e i primi di Ottobre. In cantina L’uva pigiata viene messa in vasche a temperatura controllata, qui inizia la fermentazione con lieviti selezionati per circa un mese. L’affinamento avviene in acciaio e continua in bottiglia per 24 mesi. 

Maju Colli del Limbara IGT si presenta alla vista di colore rosso intenso con riflessi violacei. Al naso regala sentori di mora e di frutta matura. Vino dal sapore intenso, caldo, persistente e di buona struttura. 

A tavola ottimo con stracotti di carne, zuppe particolarmente sapide e formaggi oltre i 24 mesi di stagionatura. 

Si consiglia di servire alla temperatura di 16-18 °C. 

Crizia – Atlantis Terre di Sardegna

Crizia è un vino bianco fermo Vermentino di Gallura DOCG Superiore, ottenuto da uve Vermentino in purezza provenienti dalle Colline di Berchidda, prodotto dalla cantina Atlantis  in Sardegna.

Le uve Vermentino nascono nei vigneti con esposizione a nord/sud, su terreno a disfacimento granitico di età compresa tra i 14 e 16 anni.

La vigna utilizza il sistema di allevamento guyot, con una densità d’impianto di 5000 ceppi per ettaro con una resa di 80 quintali per ettaro.

La produzione di Crizia Vermentino di Gallura DOCG Superiore è di 60 mila bottiglie all’anno.

Le uve giunte al perfetto grado di maturazione vengono raccolte a mano solitamente tra metà settembre e i primi di ottobre, per poi essere portate in cantina dove si svolge la vinificazione: pigiatura soffice, macerazione a freddo per 24h, spremitura con presse pneumatiche. Lunga fermentazione a temperatura controllata. 

Crizia Vermentino è un vino dal colore giallo paglierino intenso, dal profumo persistente di erbe aromatiche e di frutta fresca estiva. 

La salinità marina supporta tratti fruttati che ricordano la pesca matura e che emergono nella sensazione finale di morbidezza. 

A tavola ottimo compagno di crudi di mare, sushi, primi piatti leggeri a base di pesce o di verdure, carne bianca arrosto e in umido. 

Si consiglia di degustare tra i 10 e 12 °C.

Acquavite di Tuluj – Atha Ruja

Nobile distillato delle pregiate vinacce fresche delle nostre bacche. Le vinacce non esauste vengono consegnate in giornata su piccoli contenitori d’acciaio alla distilleria Capovilla dove grazie alla loro maestria e distillazione in bagnomaria mantengono inalterate l’integrità dei profumi della nostra terra. Prima dell’imbottigliamento l’acquavite ha un periodo di affinamento di 24 mesi. Colore limpido cristallino esprime un bouquet di fiori bianchi e frutta fresca, mantenendo un palato asciutto e delicato.

Tuluj – Atha Ruja

Vino rosso a indicazione geografica tipica Isola Dei Nuraghi. Ottenuto da un’un accurata selezione dei principali vitigni autoctoni coltivati nella nostra terra da secoli di storia e tradizioni. Colore rosso rubino intenso con lievi tonalità violacee. A naso si apre con note di frutti rossi, marasca e ciliegia, rivelando al palato sentori di tabacco dolce e liquirizia selvatica, il tutto avvolto da una trama di tannini fitti e morbidi. Ottimo per secondi piatti a base di cacciagione, carni rosse e formaggi ben stagionati. Si prega di aprire e decantare almeno un’ora prima di servirlo. Temperatura di conservazione e servizio 18 °C. Vino non filtrato, eventuali sedimenti non compromettono la qualità, esaltano la tipicità testimoniano l’integrità e la naturalezza delle nostre procedure enologiche. Bottiglie prodotte sempre in numero limitato in base alle annate.

Kuentu – Atha Ruja

Vino ottenuto dalla selezione di uve cannonau prodotte da ceppi di oltre quarant’anni. Maturazione in barrique di rovere francese per un periodo di 24 mesi. Colore rosso rubino intenso; vino di grande complessità e tipicità, si apre con profumi di piccoli frutti rossi, erbe aromatiche, liquirizia e spezie. La sua ricca struttura e ben bilanciata dalla complessità tanica e dall’elegante ed esaudente persistenza. È un vino che si accosta ottimamente ai piatti tipici del territorio con base di arrosti, cacciagione, primi piatti succulenti e formaggi stagionati. Si consiglia di stappare la bottiglia un’ora prima del servizio. Temperatura di servizio 18 °C. Vino non filtrato, eventuali sedimenti non compromettono la qualità, esaltano la tipicità e testimoniano l’integrità e la naturalezza delle nostre procedure enologiche.

Atha Ruja

Ottenuto dalla lavorazione in purezza del vitigno omonimo. Ha una maturazione in tonneau di rovere francese per un periodo di 12 mesi. Colore rosso rubino, si apre con profumi di macchia mediterranea e rosmarino con note di frutta rossa e bacche, marasca e mirto, il tutto perfettamente fuso da un ventaglio minerale. È un vino che bene si abbina a piatti di carni rosse, arrosti, cacciagione e formaggi. Servire a una temperatura di 18 °C. Si consiglia di stappare la bottiglia un’ora prima del servizio.

Nobile Tola – Associazione Alvarega

NOBILE TOLA, ORIGINALE E COMPLESSO. UN BIANCO CHE ESALTA LA BOTTARGA E SA GREVIERA. L’Alvarega è un vino bianco molto caratteristico, diverso dai vermentino della Sardegna. Di colore paglierino è sapido e minerale, con sentori di albicocca secca e crosta di pane. Presenta un grado alcolico di 13 gradi e si accosta bene ai formaggi come Sa Greviera tipica di Ozieri. Esalta i piatti a base di aragosta, astice o ricci, ed i piatti di mare in genere. E’ uno dei pochi vini che può accompagnare la bottarga di Sardegna.

Niadu – Arvesianadu Azienda Mulas

Niadu è un vino bianco a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Arvesiniadu. Vino dal colore giallo paglierino tenue, cristallino e di buona fluidità, con una presenza di anidride carbonica in quantità inferiore al vino Avrè. Vino dal profumo intenso, abbastanza persistente con sentore di fiori bianchi, nota fruttata (mele e/o mele cotogne) e piccola nota frutta esotica. Al palato si presenta secco, abbastanza morbido, caldo con buona acidità (freschezza) e sapidità, equilibrato complessivamente e di buona armonia, pronto.

Avrè – Arvesianadu Azienda Mulas

Avrè è un vino bianco a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Arvesiniadu. Vino dal colore giallo paglierino intenso, cristallino e di buona fluidità. Presenta micro bollicine dovute anche alla modesta presenza di anidride carbonica. Vino dal profumo intenso, abbastanza persistente. Frutta bianca, fiori e frutta secca (mandorle). Al palato si presenta amabile, abboccato, gradevole, morbido, abbastanza caldo, abbastanza equilibrato, discreta armonia e di pronta beva. Fresco ha buona sapidità.

Olio ExtraVergine di Oliva Sardegna D.O.P. – Aristana

Olio extravergine di Oliva prodotto da Cultivar Bosana ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici. Di ottima struttura, ha colore verde corposo con riflessi dorati, il sapore è fruttato fresco con richiami a carciofo e cardo, con una punta di amaro piccante equilibrato e delicato al palato.

FiluFerru – Aristana

Acquavite ottenuta dalla distillazione di vinacce. Gradazione Alcolica 42% Vol.

Limoncello – Aristana

Liquore ottenuto dall’infuso di scorze di limone. Gradazione Alcolica 30% Vol.

Mirto di Sardegna – Aristana

Liquore ottenuto dall’infuso di bacche di mirto. Gradazione Alcolica 30% Vol.

Grappa Elevata in Barriques – Aristana

Grappa ottenuta dalla distillazione di vinacce ed affinata in piccole botti di rovere francese. Gradazione alcolica 42% Vol.

Grappa di Cannonau – Aristana

Grappa ottenuta dalla distillazione di vinacce di monovitigno di Cannonau. Gradazione Alcolica 42% Vol.

Grappa di Vermentino – Aristana

Grappa ottenuta dalla distillazione di vinacce di monovitigno di Vermentino. Gradazione alcolica 40% Vol.

Brut di Vermentino – Aristana

Ottenuto da uve pregiate Vermentino (85%) Chardonnay (10%) Pinot (5%) questo spumante secco lavorato con metodo Charmat lungo, è caratterizzato da un profumo fresco e vivace, da un gradevole sapore secco e fruttato e da un colore paglierino tenue. Da servirsi fresco, a 6 - 8°C è un ottimo aperitivo ed accompagna bene tutti i piatti di pesce.

Moscato di Sardegna – Aristana

Ottenuto con uve Moscatello questo spumante, metodo Charmat lungo si caratterizza per il gusto dolce e fruttato tipico del vitigno. Il colore è giallo pallerino brillante ed il profumo è delicatamente aromatico. Ottimo l’accostamento con tutti i dolci, in particolare quelli della tradizione sarda, è da servire fresco a 6 – 8°C.

Vermentino di Sardegna – Aristana

Vino bianco ottenuto dal più conosciuto vitigno sardo a bacca bianca. Caratterizzato dal colore giallo paglierino scarico, dal profumo vinoso e delicato, questo vino, da bersi giovane, si distingue per il gusto leggermente frizzante, secco, fresco ma morbido con un caratteristico retrogusto di mandorla.

Vermentino di Gallura – Aristana

Vino dal colore giallo paglierino brillante tendente al verdognolo, dal profumo intenso e persistente, di frutta e fiori e dal sapore intenso e piacevole, equilibrato, fresco e fruttato. Abbinamento ideale per tutti i piatti a base di pesce e crostacei ma ottimo anche come aperitivo apri pasto.

Isola dei Nuraghi Rosato – Aristana

Ottenuto da uvaggi coltivati nella zona di Sibiola, nell’agro di Serdiana, si caratterizza per il bel colore rosato brillante, per il profumo intenso, fresco e fruttato e per il sapore decisamente fruttato, sapido e morbido con leggera ma persistente vinosità. Ottimo accostato a delicati antipasti di terra, risotti, carni bianche in umido o alla griglia, va servito alla temperatura consigliata di 12 – 14°C e bevuto entro l’anno successivo alla vendemmia.
 

Nuragus di Cagliari – Aristana

Questo vino ottenuto con uve coltivate nel territorio del Parteolla e zone limitrofe, si caratterizza per il delicato sapore piacevolmente acidulo, per il profumo fresco e delicatamente fruttato e per il colore paglierino chiaro con riflessi verdognoli.Accompagna bene i piatti di pesce, i crostacei, gli antipasti ed i primi piatti. Va servito fresco a 10 - 12°C e bevuto entro l’anno successivo alla vendemmia. L’invecchiamento è infatti sconsigliato.

Monica di Sardegna – Aristana

Da uve Monica (85%) e Bovale (15%) si presenta con colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, al naso è intenso con note di more selvatiche. In bocca è secco, morbido e persistente. Si consiglia l’abbinamento con arrosti di carni rosse, cacciaggione e formaggi pasta molle.

Semidano di Mogoro – Aristana

Da uve 100% Semidano, coltivate in vigneti ubicati in collina nel comune di Mogoro, nasce questo vino di notevole struttura,che nobilita le sue caratteristiche in un processo di maturazione anche di oltre un anno. Dal colore giallo paglierino carico, si caratterizza per un aroma intenso e delicatamente fruttato ed un gusto gradevolmente secco, morbido e fresco.

Carignano del Sulcis – Aristana

Da uve Carignano allevate in terreni sabbiosi sull’isola di Sant’Antioco, affina per tre mesi in botti di rovere, ha colore rosso rubino, al naso si presenta persistente ed intenso con profumi di frutta di bosco e frutta matura. Al palato è caldo, morbido ed equilibrato. Accompagna i piatti della cucina sarda, la cacciagione e i formaggi stagionati.

Cannonau di Sardegna – Aristana

Ottenuto da una selezione di uve Cannonau coltivate nella zona di Jerzu, ha colore rosso rubino con riflessi violacei, il profumo è tipico, netto, con percezioni di frutti di sottobosco e macchia mediterranea. Si presenta con un sapore sapido, armonico, caldo e piacevolmente tannico. Ideale con primi piatti, carni in umido e arrosti di carne della tradizione sarda.

Cagnulari – Aristana

Il Cagnulari rosso Isola dei nuraghi IGT è ottenuto da vigne di Cagnulari coltivate ad alberello nei vigneti siti nelle colline del comune di Usini. Si presenta come un rosso dal colore rubino intenso in cui profumo di macchia e aromi speziati si armonizzano col suo sapore di tipicità. Da servire a 18 gradi centigradi, accompagna piatti forti della gastronomia sarda come capretto, agnello e porcetto. Matura presso il produttore da otto a dieci mesi e può invecchiare ben oltre i 5-6 anni se ben conservato.

Iselis Rosso – Argiolas

Iselis Rosso è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Monica, con piccole frazioni di Carignano e Bovale Sardo. Vino di colore rosso rubino, dal profumo intenso ed avvolgente, frutta rossa marasca e prugna in evidenza, dolcemente accompagnate da note di vaniglia e cannella. Al palato si presenta armonico e vellutato con tannini dolcissimi, frutta rossa e spezie in perfetto equilibrio, finale molto lungo e piacevole. Accompagna Paste tradizionali al sugo, minestre di pesce saporite, trance di tonno alla brace, agnello in umido, pecorino media stagionatura, carni rosse alla brace.

Turriga – Argiolas

Turriga è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Cannonau, Carignano, Bovale Sardo e Malvasia Nera. Vino di colore rosso rubino intenso, dalla presenza di un di bouquet ricco e complesso. Al palato si presenta di grande struttura, equilibrato, fine e persistente. Indice di "souplesse" molto elevato. Si abbina perfettamente con cinghiale in umido, selvaggina da pelo, carni rosse speziate e pecorino sardo stagionato. Si consiglia di servire alla temperatura 18 °C. in calici con imboccatura larga e buona altezza.

Korem – Argiolas

Korem è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Bovale Sardo o Bovaleddu, Carignano e Cannonau. Vino di colore rosso rubino intenso, dal profumo intenso, persistente e equilibrato. Al palato si presenta vellutato, pieno, armonico, caldo e rotondo. Si abbina perfettamente a primi piatti con sughi di carne saporiti, maialetto allo spiedo, carne rossa alla griglia, agnello al forno, gallina al mirto, salsiccia sarda, pecorino sardo stagionato. Si consiglia di servire alla temperatura 18 °C. in calici con imboccatura larga e buona altezza.

Is Solinas – Argiolas

Is Solinas è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata - Carignano del Sulcis Riserva, ottenuto da uve Carignano. Vino di colore Rosso rubino con riflessi violacei, dal profumo intenso e persistente con note evidenti di frutta matura e confettura. Al palato si presenta sapore pieno, armonico e caldo con note fruttate persistenti. Si abbina perfettamente a primi piatti ben conditi, ventresca di tonno alla brace, maialetto e capretto arrosto, formaggi ben stagionati.

Antonio Argiolas – Argiolas

Antonio Argiolas è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Cannonau con modeste frazioni di Malvasia nera, portate a surmaturazione. Vino di colore rosso rubino intenso con leggere sfumature granate, dal profumo ricco di aromi primari assai intensi e marcatamente mediterranei. Al palato si presenta morbido e rotondo, sapido ed intenso con un buon ritorno degli aromi primari sentiti all'olfatto. Ben equilibrato ed elegante con un finale molto lungo. Si abbina perfettamente a crostate di frutta rossa, bavarese al cioccolato, cioccolato fondente. Antonio Argiolas è un vino da meditazione.

Angialis – Argiolas

Angialis è un vino bianco a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Nasco con modeste frazioni Malvasia di Cagliari. Vino di colore giallo paglierino intenso, dagli aromi primari molto intensi, marcatamente mediterranei. Caratteri terpenici tipici del Nasco. Al palato si presenta rotondo, amabile o quasi dolce, grasso con carattere di sapidità che richiama l'aroma primario. Si consiglia di servire alla temperatura 12 °C in calici a tulipano con leggera svasatura.

Cerdeña – Argiolas

Cerdeña è un vino bianco a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, ottenuto da uve Vermentino e da altre uve autoctone. Vino di colore giallo paglierino di buona densità e consistenza cromatica, dal profumo fine, ampio e persistente. Al palato si presenta intenso, persistente, strutturato, morbido, elegante con finale piacevolissimo. Si abbina perfettamente con bottarga di muggine e di tonno, primi piatti e risotti saporiti, orata al forno, ventresca di tonno, carni bianche e formaggi a pasta semidura di media stagionatura. Si consiglia di servire alla temperatura 12-13 °C. in calice slanciato e di buona ampiezza.

Is Argiolas – Argiolas

Is Argiolas è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata - Vermentino di Sardegna, ottenuto da uve Vermentino. Vino di colore paglierino scarico a inflessioni verdognole, dal profumo intenso, aroma primario, delicato, persistente, ottimo aroma secondario, eccellente bouquet. Al palato si presenta vivace, fresco, sapido, equilibrato, delicato e fine. Si abbina perfettamente con antipasti a base di pesce, culurgiones di patate alla menta, risotto alla marinara, risotto ai carciofi, linguine allo scoglio, pesce in umido e alla brace, carni bianche, formaggi di media stagionatura. Si consiglia di servire alla temperatura 10-11 °C. in calice slanciato e di buona ampiezza.

Alasi – Argiolas

Alasi è un vino rosso novello a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, nasce da un uvaggio di Bovale, Sangiovese, Cannonau e Carignano. Vino di colore rosso rubino con sfumature violacee, dal profumo ricco di aromi primari e secondari caratteristici. Al palato si presenta gustoso e morbido con elevato indice di souplesse. Si consiglia di servire alla temperatura di 9-11 °C. in calici di media ampiezza senza svasatura.

Serra Lori – Argiolas

Serra Lori è un vino rosato a Indicazione Geografica Tipica - Isola dei Nuraghi, nasce da un uvaggio di Cannonau, Monica, Carignano e Bovale Sardo. Vino di colore rosato tenue, inflessioni vivaci di vino giovane, dal profumo delicato, intenso e fruttato. Al palato si presenta vivace ma equilibrato nei caratteri di sapidità, corposità e gentilezza. Si abbina perfettamente con antipasti di mare e di terra, minestre di pesce e di legumi, lorighittas ai ricci di mare, zuppa di pesce, carni bianche. Si consiglia di servire alla temperatura di 9-11 °C. in calici di media ampiezza senza svasatura.